BRUNO TOGNOLINI. Rimelandia. Presentazione Bruno Tognolini
RIMELANDIA
Filastrocche scritte con ROBERTO PIUMINI
Libro + CD-rom, Mondadori 1997, illustrazioni di LAURA CREMA


Prima edizione, 1997

Seconda edizione, 2002

Terza edizione, 2006


L'edizione LIBRO + CD AUDIO, con le filastrocche recitate da Roberto Piumini, è attualmente FUORI CATALOGO.
L'edizione LIBRO + CD-ROM INTERATTIVO è forse reperibile ancora, col 50% di sconto, su Internet Bookshop


Home Page di Bruno Tognolini

Qui la SCENEGGIATURA ORIGINALE del CD-rom.
Qui i testi delle 64 FILASTROCCHE scritte da Roberto Piumini e Bruno Tognolini.
Qui i i testi dei Commenti di Sissi, la bambina-guida del CD-rom.

E qui sotto, i testi di presentazione per il "packaging" del CD.
 

  • RIMELANDIA è un CD-rom di filastrocche. Si potrebbe chiamare "libro-rom", perché è inventato e scritto e illustrato da autori di libri per bambini, ma con le immagini e i suoni e i giochi dei computer.
  • LE FILASTROCCHE si possono leggere, sentir leggere, sentir dire con voce da Elefante e da Topo, scandire con la musica, o sentire la musica e dirle noi, o scombinare i versi, toccare le parole per vedere micro-figure, o per sentire nano-concerti, o per far giochi...
  • I GIOCHI sono nipotini dei giochi "veri", figli delle rime, e fratelli dei computer. E si vede: il Mostro Montabile, il Calendario di Oggi, la Slot Machine degli Insulti, la Giostra dei Fidanzati, la Mano Pazza, Gira la Carta, Quale Mano Vuoi, la Conta dei Maiali...
  • AIUTO! Troppe cose, troppi giochi!... Niente paura, c'è Sissi che ti aiuta: se suoni la CAMPANA corre subito a presentarti una rima, a farti uno scherzo, a insegnarti ad usare il Quaderno...
  • IL QUADERNO DEL POETA, infatti, è il posto dove le filastrocche si possono manipolare, facendole russe, cinesi, raffreddate, fatte di A, di E, di I... O dove si possono scrivere nuove, inventate da te, addirittura con l'aiuto di un Rimario se le rime se non ti vengono.
  • Insomma, come dice il Rap di Sissi, tu gioca, ascolta, leggi, canta, scrivi...

  • "E poi quando hai finito può partire il girotondo.
    Spegni tutto con il dito:
    e corri fuori a fare rima con il mondo".

BOOKLET

1 . Un "libro-rom"

  • RIMELANDIA è una specie di "libro-rom", che vuol dire un po' libro un po' CD-rom.
  • È un po' libro perché è inventato, scritto e illustrato da autori di libri per bambini: quindi pieno di antica esperienza, di racconti, di canti, di giochi e figure. Che è già quasi come dire "multimedia".
  • Ed è un po' CD-rom (anzi: più CD-rom che mai!) perché è pieno di giochi speciali, che si possono fare sui CD-rom e non sui libri. E anche di filastrocche speciali, scritte apposta dai due poeti su architetture multimediali e interattive, cioè pensando ai giochi che un CD-rom consente di fare con quei versi.
 

2 . Il giardino delle filastrocche

  • Tutto accade in un giardino chiamato RIMELANDIA, disegnato con le matite ed i colori di una illustratrice per bambini.
  • In questo giardino ci sono otto posti, e in ciascun posto ci sono otto fiori. E questi fiori sono - otto per otto - sessantaquattro filastrocche. Toccando un fiore, si apre una filastrocca.
  • In ogni posto i fiori son diversi:
    • nella SERRA ci sono le Filastrocche di Cose in Fila
    • nell'AIUOLA le Filastrocche di Storie Piccole
    • nella SIEPE quelle di Vita Quotidiana
    • sull'ALBERO quelle di Mani e Piedi
    • nel LAGHETTO quelle di Cielo e Clima
    • nel TRATTO INCOLTO le Filastrocche di Amici e Nemici
    • nel BOSCO quelle di Conte e Scioglilingua
    • e nel PRATO le Filastrocche di Giochi.
 

 3 . La passeggiata nel giardino

  • Si può girare e passeggiare nel giardino tenendo cliccato il mouse e spostandolo a destra o a sinistra (Quicktime VR). Ci si può anche avvicinare o allontanare (zoom), coi tasti Control e Maiuscole per il PC, e coi tasti Alt e Option per i Mac.
  • (figura CURSORE HOTSPOT QUICKTIME VR) Quando c'è qualcosa da toccare, il cursore diventa una manina su un cerchietto, come questa che vedi qui.
  • Per esempio si può cliccare la FONTANA per accenderla e veder cosa spruzza, o la RADIO per suonare e cantare il Rap, o l'ALTALENA per spingerla e vedere chi dondola.
  • (figura CAMPANA) Oppure, in tutti i posti in cui andrai, potrai cliccare la CAMPANA per chiamare Sissi, una bambina che quel giardino lo conosce, e che sarà tua amica in questo gioco. Lei verrà sempre quando la chiamerai, per presentarti una per una le filastrocche, o per darti un aiuto, o per farti uno scherzo.
  •  

4 . La sosta nei posti

  • Infine, quando li avrai trovati, potrai cliccare gli otto posti per andarci: la SERRA, l'AIUOLA, la SIEPE, l'ALBERO, il LAGHETTO, il TRATTO INCOLTO, il BOSCO, il PRATO.
  • (figura CURSORE FARFALLA) Quando sarai lì, il tuo cursore sarà la solita freccetta: ma dove c'è qualcosa da toccare lo vedrai diventare una farfalla.
  • Per esempio potrai cliccare gli OTTO FIORI, per leggere, vedere, sentire, giocare le loro filastrocche. Ma attenzione: per arrivare agli otto posti, e alle sessantaquattro filastrocche, c'è anche una scorciatoia!
  • (figura LIBRO) I titoli di tutte le filastrocche sono messi in fila nell'INDICE, che è un libro posato per terra in tutti i posti. Se hai fretta di trovare una filastrocca, e non ricordi il suo posto e il suo fiore, apri il libro dell'INDICE, clicca il suo titolo, e ti troverai lì.
  • (figura SCARPA) E ricordati un'altra cosa importante: quando vedi una SCARPA, quella serve per fare un passo indietro. Qualsiasi cosa stia accadendo se clicchi quella SCARPA si interrompe, e torni nel punto da dove l'avevi lanciata.
 

5 . I giochi di tutte le filastrocche

  • Ecco, ora puoi fare i giochi delle filastrocche. Certi giochi si possono fare su tutte e sessantaquattro.
    • (figura del FUMETTO) Col FUMETTO si sentono leggere con voce normale.
    • (figura dell'ELEFANTE) Con l'ELEFANTE con voce grande.
    • (figura del TOPOLINO) Col TOPOLINO con voce piccola.
    • (figura del PUZZLE) Col gioco del PUZZLE si mettono in versi in disordine, e il gioco è rimetterli a posto seguendo il senso e la rima.
    • (figura della PENNA) Col gioco del QUADERNO DEL POETA, nella pagina sinistra le filastrocche di Rimelandia si possono manipolare, trasformandole in filastrocche russe, o cinesi, o raffreddate, o fatte tutte di A, di E, di I, di O, di U... E anche altri trucchi.
    • Oppure, nella pagina destra, si possono scrivere filastrocche nuove inventate da te, addirittura con l'aiuto di un Rimario che ti suggerisce le rime se non ti vengono. Puoi scriverne quante ne vuoi: e se esci dal gioco e poi ritorni, sfoglia il quaderno e le ritrovi tutte.
     

6 . I giochi su molte filastrocche

  • Altri giochi si possono fare su molte filastrocche dei posti, ma non su tutte.
  • Con certe PAROLE AZZURRE si vedono comparire le illustrazioni di quella filastrocca, verso per verso, figura per figura.
  • Con certe altre appare invece una figurina micro al posto della parola che hai cliccato. E qui si può fare anche un altro un gioco: trasforma le parole azzurre in figurine, poi chiama qualcuno e fagli leggere tutto. Chissà se indovina...
  • Con altre ancora sentirai un "nanoconcerto", e la parola azzurra che hai cliccato è il suo "nanotitolo". E anche qui puoi fare indovinare: "Chiudi gli occhi, senti la musica, apri gli occhi, che parola era?"
  • Se poi trovi una RADIO, e accendi il TASTO AZZURRO, puoi sentir dire la filastrocca con un ritmo speciale, mentre una musica speciale l'accompagna.
  • E quando a forza di sentirla l'hai imparata, col TASTO GIALLO fai partire solo la musica, e con la voce provi a dirla tu (ehi attento: ho detto "dire", non "cantare"!).
  •  

    7 . I giochi speciali

    • E poi ci son giochi speciali, con filastrocche speciali "interattive", uno per ogni posto o poco più.
    • Se trovi un GUANTO puoi fare il gioco della mano pazza: tocca ogni dito, senti ogni verso, ma quando hai toccato il mignolo attento: la mano si chiude!
    • Se trovi un PANINO apparecchi una tavola. Non è facile mettere i piatti giusti coi condimenti giusti: ma niente paura, ti aiutano i versi.
    • Se trovi la faccia di un MOSTRO puoi fare il montatore di Mostri Diversi, cambiando coi versi gli occhi, il naso, la pancia, le gambe, e i piedi.
    • Se trovi un CALENDARIO puoi farti una filastrocca su misura, giusta per il giorno, il mese, l'ora, e l'umore in cui sei.
    • Se trovi una GIOSTRINA puoi fare il gioco dei fidanzamenti: cambia le facce, cambiano i versi, gira la giostra degli innamorati!
    • Se trovi una SLOT MACHINE a manovella puoi fare il gioco degli insulti e delle offese, e se ti viene un bis o un tris, allora hai vinto.
    • Se trovi un MAZZO DI CARTE da gioco, puoi fare il gioco di "volta la carta", un memory con le figure e con la rima.
    • Se trovi le IMPRONTE DI MANI, puoi fare il gioco di "quale mano vuoi", e non è mai la stessa né la mano né la cosa che c'è nascosta dentro.
    • Se infine vedi SISSI a fianco a una conta, è lì perché vuole fare la conta con te, e vedere chi riesce salame.
     

    8 . Ciao

    • E insomma, questo è il giardino di Rimelandia, e anzi anche più bello di così.

    • Tu gioca, ascolta, leggi, canta, scrivi...

      "E poi quando hai finito può partire il girotondo.
      Spegni tutto con il dito:
      e corri fuori a fare rima con il mondo".



    Home Page



    Questa pagina è online dal 16/11/97.
    Ultimo aggiornamento il 01/05/11.


    ARRIVEDERCI