Bruno Tognolini
UFFICIO POETICO TUTTESTORIE
Centocinquanta filastrocche scelte fra le tantissime
scritte in dodici anni di Melevisione


Grafica e disegni di IGNAZIO FULGHESU
CARLO GALLUCCI EDITORE, ottobre 2015





UN LIBRO SUI DIECI ANNI DEL FESTIVAL TUTTESTORIE !!! Su questo, oltre che sui testi per il nuovo festival, son chino al lavoro da settimane. All'inaugurazione della 10^ edizione, giovedì 8 ottobre all'Exmà di Cagliari alle 18:30, presenteremo un libro edito da Carlo Gallucci, e intitolato... UFFICIO POETICO TUTTESTORIE Dove avranno ancora vita: * 10 anni di Paste Madri del Festival * 10 anni di Lettere alle Maestre * 10 anni di Pensieri dei Bambini E per me con un certo conforto... * 10 anni di Rime e Storie scritte per quel festival sulla sabbia, senza idea che mai più andassero nel mondo, e invece alcune meritavano! Ed eccole qui. UNA SCATOLETTA DI SEMI Questo libro è nato con l’intento di raccontare il mio lavoro da scrittore non dentro un libro, ma dentro un festival: il Festival Tuttestorie di letteratura per ragazzi, che da dieci anni prende vita a Cagliari. Non racconterò quell’evento, con le sue migliaia di ospiti, incontri, mostre e trovate, ma soltanto questo mio decennale contributo in scritture e idee e opere, a cui ho dato il nome di UFFICIO POETICO. In questo libro chi non ha mai visitato quel festival potrà trovare – e chi l’ha visitato ritrovare – una scelta di testi inediti, rime e storie e testi teatrali che hanno avuto vita solo in quegli anni e in quei giorni. Quindi è un libro di letture, però non solo. È il racconto di un’esperienza di narrazione in parte condivisa coi bambini. Come tale può essere utile a insegnanti, bibliotecari, promotori d’eventi e altri vari artieri della cultura. Utile: non come manuale di istruzioni da mettere in opera, ma come testo da mettere in scena. Non come stampo per dolci, come scatoletta di sementi. Come un bel cesto di suggestioni che, ri piantate e ri lavorate da altre mani adulte e bambine, potranno produrre altre storie, altre forme, altra bellezza condivisa. Se questo accadrà, non solo io ma tutto il Festival Tuttestorie ne sarà felice. PRESENTAZIONI
  • La mia prefazione
  • La quarta di copertina del libro
  • Indice dei 150 titoli
  • L'edizione di Sofia


  • RECENSIONI E OPINIONI
  • Alessandro Beretta sul CORRIERE DELLA SERA dell'11/12/2011
  • Silvana Sola su PAPERBLOG, 12/12/2011 (qui in PDF)
  • Stefano Bartezzaghi su LA REPUBBLICA del 18/12/2011
  • Anna Brotzu su SARDEGNA 24 del 31/12/2011


  • ASSAGGI
  • Filastrocca dei Mutamenti recitata da me
        Dall'intervista realizzata per la Fiera "Più Libri Più Liberi", Roma, dicembre 2011
  • Dieci poesie con le loro illustrazioni
  • I temi e i titoli di tutte le centocinquanta



  • Il libro può essere acquistato online,
    senza spese di spedizione, presso



    Home Page di Bruno Tognolini



    Presentazioni


    La quarta di copertina Le filastrocche sono figurine del mondo, che ci aiutano a sognarlo e capirlo. Le centocinquanta raccolte in questo libro sono scelte fra le innumerevoli scritte negli anni da Bruno Tognolini per il programma tv "La Melevisione". Raccontano e cantano la luna e il lupo, i lavori e i sensi, il futuro e il latte, i cugini e la musica... insomma le cose di ogni giorno. Ed eccole qua, finalmente in un libro: un cesto di mele poesie per nutrire la vita.

    Tutta la storia


    Una lunga attesa Ecco che sono arrivate, finalmente.
    Tanto le ho attese, che è opportuno raccontare l'intera storia.
    Queste filastrocche hanno dovuto pazientare tredici anni, prima di vedere la luce. Tranne alcune, che son state usate in contesti educativi, in occasioni di convegni, pubblicazioni istituzionali o altro, e che per questo appaiono da anni nel mio sito, sono quindi tutte ufficialmente inedite. Questa lunga attesa, dovuta a resistenze da parte della Rai che a me son sempre parse incomprensibili, si è risolta grazie all'iniziativa di Carlo Gallucci.
    L'editore mi ha sentito recitare la "Filastrocca per la morte del nonno" a Roma, alla fiera "Più libri più liberi", nel dicembre 2010. Colpito, si è avvicinato per chiedermi dove fosse pubblicata quella poesia. È inedita, gli ho risposto, e gli ho raccontato la decennale vicenda dell'edizione negata. Ci provo io, ha detto. Ci ha provato, ci è riuscito, il libro è qui.

    Una scelta ristretta e severa Questo libro è un'antologia, che in greco significa mazzo di fiori, raccolta e scelta fior da fiore. Sono 150 scelte da me fra le 464 che ho scritto per la Melevisione in 13 anni. Chi fosse curioso di questa annosa e felice fatica, può farsi un'idea scorrendo qui la sterminata lista dei titoli. I criteri della scelta sono stati quelli vaghi, sfocati e un po' oscuri che mette in opera un autore quando sceglie fra le sue opere quelle da mandare nel mondo: le più mature, le più utili, le più belle?
    Forse fra le restanti 314 ve ne saranno altre belle, o utili, e forse qualcuna di esse troverà ancora la sua via. Io ho scelto queste, e mi paiono già tante.

    Filastrocche di Città Laggiù Le filastrocche della Melevisione parlano e narrano in realtà di Città Laggiù.
    Chi ha visto abbastanza a lungo il programma televisivo sa cosa vuol dire "Città Laggiù". La Melevisione è un mondo di fiaba, separato e contiguo rispetto alla realtà. I suoi personaggi fiabeschi che parlano al bambino spettatore (non tutti lo fanno, e la scelta è precisa) in gergo tecnico "guardano in camera", ma anche fuori da quel gergo in qualche modo guardano nella sua camera, nel suo mondo; e quel mondo i personaggi del Fantabosco l'hanno sempre chiamato "Città Laggiù". Città Laggiù è dunque la realtà, il paesaggio civile italiano, la vita vera in cui viviamo immersi noi e i nostri bambini. Laggiù, in fondo dall'altra parte del vetro della Melevisione.
    Fin dal primo anno, per istinto, per maggiore ricchezza di temi, per coerenza nel paradigma di comunicazione col nostro pubblico, le filastrocche che scrivevo per la Melevisione parlavano di Città Laggiù. Tranne una ventina, nel libro ospitate con orgoglio nel capitolo "Rime di Fiaba e Fantabosco", tutte le altre filastrocche non parlavano quindi di folletti e fate, streghe e re, orchi e lupi, simboli e figure di fiaba, e di quella particolare sotto-fiaba che è la Melevisione: ma parlavano di invidia, amicizia, musei, tempo che passa, olio, igiene, sensi, apprendimento, speranza, auguri, lavori, carezze...

    Un libro di affezione Quando il corriere mi ha consegnato le mie copie in casa, l'emozione è stata grande, curiosamente più che per gli altri miei libri, forse perché più antica.
    Mi è parso subito un LIBRO D'AFFEZIONE.
    Certo, lo è per motivi oggettivi, tecnici, riconducibili alla maestria dell'editore e dell'illustratore: le immagini affettuose di Giuliano Ferri, generose, pazienti, attente a non sognare troppo altrove, troppo oltre la poesia, ma meravigliosamente insieme a lei; la carta morbida, onesta e dolce al tatto, il formato di giusta misura aurea per le mani che sfogliano; la legatura bellissima, al tempo stesso ricca e familiare, quasi da diario delle confidenze (nella prossima edizione, ha osservato mia moglie, ci starebbe bene un tenue nastrino verde di segnalibro).
    Ma è un Libro d'Affezione anche per altre ragioni, più soggettive e private, che qui voglio egualmente raccontare. Ripensando a tutti gli anni, i tredici anni lungo i quali ho scritto queste poesie, sprazzi e scorci di ricordi mi arrivano a onde: la luce nel mio studio prima di pranzo una domenica di tanti anni fa, mia figlia ancora piccola, quando scrivevo una certa filastrocca; o un autobus urbano in cui, andando chissà dove, ne componevo mentalmente una cert'altra per il copione del giorno; e le mail delle colleghe e amiche autrici, Mela, Janna, Martina, Luisa, Lorenza, Lucia, Venceslao, che chiedevano discrete: alla puntata che sto scrivendo servirebbe una filastrocca sui vestiti, me la fai?
    Non so se un'opera possa conservare traccia del tempo che il suo autore ha impiegato a comporla, come un vino, un formaggio, un legno che stagiona. Non so cosa leggerà il lettore, che non sa né deve sapere: ma per me tutti quegli anni in questo libro ci sono.



    All'indice




    ENCICLOPOESIA!

    Ciascuna delle puntate della Melevisione aveva un suo TEMA.
    Per fare pochi esempi, presi solo dal mio ultimo anno, il 2011: I LINGUAGGI, I TESORI, LE MALATTIE, LA NOTTE, IL RISPETTO DELLE REGOLE, I SOLDI, LA PAURA.... (Chi vuole curiosare nella vertiginosa colonna dei temi delle 1754 puntate a cui in dodici anni ho collaborato, può scorrere quella che chiamavamo la "Lista Listarum" della Melevisione, un interminabile foglio Excel che per la prima volta metto a disposizione).

    Questi temi venivano esplorati dalle puntate, ovviamente con le loro forme e leggerezze: doveva esserci una storia, una vicenda che avvincesse e funzionasse; dovevano esserci informazioni, poche e sostanziali, riflessioni, lievi e leali, qualche volta una canzone, qualche altra una manualità; ("i lavoretti", come dicono i bambini); e SEMPRE UNA FILASTROCCCA.

    La filastrocca illustrava il tema della puntata anche lei, ma a suo modo, nella sua lingua: con una SINTESI POETICA, che nell'imbuto di pochi versi stringesse più acqua possibile, convogliasse uno scorcio del tema ricco il più possibile e il più possibile semplice e buffo, o incantevole, o commovente, e insomma... da filastrocca.
    La filastrocca era come la figura, l'illustrazione inserita nella storia, ma verbale, fatta di parole e ritmo non di forme e colori.

    Ecco dunque che alla fine mi son detto: mi trovo fra le mani centinaia di queste sintesi-figure, di questi scorci di temi del mondo ristretti in versi, zippati in rime, asciugati in dolcezza di sole come uva passa.
    E non formano allora tutti insieme, mi sono detto, una piccola ENCICLOPOESIA?

    Come tale può essere proposta agli insegnanti, ai genitori, a tutti gli adulti che raccontano il mondo ai loro bambini. I tre libri Filastrocche della Melevisione, Rime del fare e non fare e Rime di Fiaba e realtà sono i volumi di una Piccola Enciclopoesia che, se si ritrovano a spiegare, raccontare, capire insieme i linguaggi, i tesori, le malattie, la notte, il rispetto delle regole, i soldi, la paura... etc. etc., possono offrire in aiuto queste sintesi-figure, questi specchietti ristretti di ogni argomento. Magari anche da infilare, proprio come figure, in una bella ricerca di scuola: sono solo figurine, ma fanno fare un figurone!

    E come cercarle? Come trovare fra le 265 pubblicate proprio quella che forse ci può servire?
    Negli indici dei tre libri. Dove sono elencati tutti i titoli delle filastrocche, che pur non riproducendo esattametne il tema di quella puntata, lasciano intendere abbastanza bene quale sia.
    Qui, in calce a questa pagina, ecco i titoli delle 150 filastrocche di questo primo libro, FILASTROCCHE DELLA MELEVISIONE.
    E qui, in calce alla loro pagina web, i titoli delle 115 pubblicate sugli altri due libri, RIME DEL FARE E NON FARE e RIME DI FIABA E REALTÀ.
    Buona ricerca.



    All'indice




    L'indice del libro



    Prefazione. UNA SCATOLETTA DI SEMI

    2006 . Festival Tuttestorie delle DOMANDE

    1 . Il TEMA
    2 . L’UFFICIO POETICO
    3 . LA LETTERA ALLE SCUOLE

      Le domande

      Le vostre domande

      La vendemmia delle domande

    Le risposte

      Basta
      4 . LE DUE RACCOGLITRICI DI PENSIERI
      5 . I PENSIERI DEI BAMBINI
      6 . LE PROSE E LE RIME

        Annuncio del Primo Festival

          Filastrocca delle Mille Domande

          2007 . Festival Tuttestorie delle DISUBBIDIENZE

          1 . IL PRIMO LIEVITO DI PASTA MADRE
          2 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          Storie di carta e di carne
          E cosa? I FATTI
          E cosa? I PENSIERI
          E come?
          E poi?
          Ma la disubbidienza ha colori?
          3 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          4 . LE PROSE E LE RIME
          Racconto delle due navi
          Filastrocca della Pazienza Bambina

          2008 . Festival Tuttestorie degli ANIMALI

          1 . L’UFFICIO POETICO
          2 . LA PASTA MADRE
          3 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          Che storie?
          E che altro?
          E i più tecnologici?
          E come ce le date, queste cose?
          E poi?
          4 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          5 . LE PROSE E LE RIME
          Il discorso dell’Asino
          Il volo dell’Asino

          2009 . Festival Tuttestorie dei MUTAMENTI

          1 . LA PASTA MADRE
          2 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          E che cambiamenti?
          E che storie? Vere o inventate?
          E come si raccontano?
          Macchinetta da dentro a fuori
          Macchinetta da prima a poi
          3 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          4 . LE PROSE E LE RIME
          Litania dei Mutamenti

          2010 . Festival Tuttestorie della NOTTE

          1 . LA PASTA MADRE
          2 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          A . Cose e fatti
          B . Pensieri e invenzioni
          C . Sogni
          D . Piccola escursione didattica sulla notte
          3 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          4 . LE PROSE E LE RIME
          Filastrocche delle Tre Civette
          Filastrocche indovinelli della Notte
          Discorso e rime della buonanotte

          2011 . Festival Tuttestorie dei SEGRETI

          1 . L’UFFICIO POETICO CRESCE
          2 . LA PASTA MADRE
          3 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          Ci siamo scelti un compito difficile
          1 . I PESCIOLINI – I dintorni dei segreti
          2 . TONNI – I segreti pubblici
          3 . SQUALI – I segreti anonimi
          4 . PESCI DEGLI ABISSI – I segreti segreti
          Conclusioni
          4 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          5 . STORIA DI UN SEGRETO SPECIALE
          6 . LE PROSE E LE RIME
          Proclama della Boccaccia della Verità
          Coro dei Bambini Segreti

          2012 . Festival Tuttestorie dell’ INCOMPRENSIBILE

          1 . LA PASTA MADRE
          2 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          Tontologie Bambine, difficili da snidare
          Spiegologie Bambine, segrete e strampalate
          Le Domande Tontologiche
          Tontologie del mondo naturale
          Tontologie del mondo fatto dall’uomo
          Tontologie degli altri intorno a me
          Tontologie di me stesso
          Conclusioni
          3 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          4 . LE PROSE E LE RIME
          Canzone dei Pink Tont Brothers

          2013 . Festival Tuttestorie della CASA

          1 . LA PASTA MADRE
          2 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          La cassettiera delle domande
          Istruzioni per l’uso della cassettiera
          Il dentro delle case
          Il fuori delle case
          Case strane di genti lontane
          Altre cose da abitare
          La casa che non c’è
          3 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          4 . LE PROSE E LE RIME
          Marcetta dei Lumacoidi

          2014 . Festival Tuttestorie della SORPRESA

          1 . LA PASTA MADRE
          2 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          Cose fuori posto
          Sorprese inattese
          Sorprese attese
          Sorprese spavento
          Sorprese sensoriali
          Belle sorprese
          Brutte sorprese
          Sorprese che ho fatto io
          Io credevo che… e invece…
          3 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          4 . LE PROSE E LE RIME
          Marcetta della Sorpresa
          Valzer della vita annoiata
          Valzer della vita annoiata

          2015 . Festival Tuttestorie dell’ EXTRA

          1 . LA PASTA MADRE
          2 . LA LETTERA ALLE SCUOLE
          Lagna del tema difficile
          L’EXTRA “ORDINARIO”
          Extra = troppo
          L’Extra dei corpi
          L’Extra delle cose
          L’Extra delle azioni
          Altri Extra “ordinari”
          L’EXTRA “STRAORDINARIO”
          Extra = oltre
          L’Extra delle vite e delle storie
          L’Extra delle risorse e dei poteri
          L’Extra dell’Extra
          3 . I PENSIERI DEI BAMBINI
          4 . LE PROSE E LE RIME
          Imbonimento dell’EXTRA


    All'indice




    Dieci poesie con le loro illustrazioni

    Provvisoriamente, in attesa del collegamento al sito Gallucci, dove si potranno sfogliare in veste grafica migliore, ecco una scelta di dieci filastrocche dal PDF provvisorio dell'impaginato (con le immagini ancora non bene incorporate).


    1 . Filastrocca del sole
    2 . Rimetta della pioggia


    3 . Filastrocca dei giorni più corti
    4 . Filastrocca delle sorgenti


    5 . Filastrocca dei serpenti
    6 . Filastrocca del camaleonte


    7 . Filastrocca dell'olio
    8 . Filastrocca del grano


    9 . I cartelli "torno subito" di Milo
    10 . Filastrocca di Tonio capriccioso


    All'indice


    Temi e titoli di tutte le centocinquanta

    Ed ecco qui sotto l'intero indice del libro, coi capitoli che individuano i temi sotto i quali ho raccolto le poesie, e i titoli che indicano il preciso argomento di ognuna.


    Sotto La luna mimosa
    RIME DELLA NATURA

    1. Filastrocca della luna
    2. Filastrocca del sole
    3. Rimetta della pioggia
    4. Filastrocca dei giorni più corti
    5. Filastrocca delle sorgenti
    6. Filastrocca dei ruscelli fruscianti
    7. Filastrocca dell?alta montagna
    8. Filastrocca dei semi
    9. Filastrocca dei fiori
    10. Filastrocca lucciola
    11. Filastrocca acchiappafarfalle
    12. Filastrocca degli uccelli
    13. Filastrocca dei pipistrelli
    14. Filastrocca dei serpenti
    15. Filastrocca del camaleonte
    16. Filastrocca del buon letargo
    17. Filastrocca del cane
    18. Filastrocca del lupo leggero
    19. Filastrocca del grande mare coi suoi pesci
    20. Filastrocca cascata di forme viventi
    21. Filastrocca della natura operosa


    Orecchio trombettiere
    RIME DEL CORPO

    22. Filastrocca dell?occhio che vede
    23. Filastrocca dell?orecchio che ascolta
    24. Filastrocca del naso che odora
    25. Filastrocca della mano che tocca
    26. Filastrocca della lingua che gusta
    27. Filastrocca del sesto senso
    28. Filastrocca dei mille rumori
    29. Filastrocca della voce
    30. Filastrocca per far crescere le unghie
    31. Filastrocca della buona guarigione
    32. Filastrocca dell?occhio pigro
    33. Filastrocca della verdura
    34. Filastrocca faccia di frutta


    Giù le zampe dai bambini
    RIME DI FARE E NON FARE

    35. Filastrocca giù le zampe
    36. Filastrocca delle buone maniere a tavola
    37. Formula per gli scambi
    38. Filastrocca dell?abito giusto
    39. Filastrocca per lavarsi
    40. Rimetta saponetta
    41. Improperio contro chi brucia gli alberi
    42. Filastrocca delle regole del gioco
    43. Filastrocca del ben mangiare insieme
    44. Filastrocca per fare festa



    Maestra, insegnami il fiore ed il frutto
    RIME DI COSE E PERSONE 45. Filastrocca delle buone maestre
    46. Filastrocca delle belle bandiere
    47. Filastrocca dei lavori
    48. Filastrocca dei libri di tutti i colori
    49. Filastrocca della televisione
    50. Filastrocca dei cartoni animati
    51. Filastrocca delle belle gite
    52. Filastrocca dell?altalena
    53. Filastrocca delle città
    54. Filastrocca dei musei
    55. Filastrocca del latte
    56. Filastrocca dell?olio
    57. Filastrocca del grano
    58. Filastrocca della musica
    59. Filastrocca degli attori


    Perché per crescere devi passare
    RIME DI PENSIERO E SAPIENZA 60. Filastrocca della battaglia col drago
    61. Rimetta del cuore di re
    62. Filastrocca dei mutamenti
    63. Filastrocca dell?inarrestabile progresso
    64. Filastrocca delle cose nel tempo
    65. Rimetta del tempo che passa
    66. Filastrocca del cuore che cresce
    67. Filastrocca del futuro
    68. Filastrocca dei pensieri
    69. Filastrocca dei sogni
    70. Filastrocca del buon leggere
    71. Filastrocca del ben studiare
    72. Filastrocca del diritto a imparare
    73. Filastrocca della pace in salita
    74. Filastrocca del gesto importante
    75. Filastrocca del mondo perfetto


    Caro nonno, son passati tanti giorni
    RIME DI RISO E PIANTO 76. Filastrocca per la morte di un nonno
    77. Filastrocca dei fratelli
    78. Filastrocca dei cugini
    79. Lettera di tutti i nonni a tutti i nipoti
    80. Filastrocca delle storie dei nonni
    81. Filastrocca del papà
    82. Filastrocca di mamma animale
    83. Filastrocca di mamma fata
    84. Filastrocca di mamma balia
    85. Rimetta dell?inquietudine
    86. Filastrocca del sorriso
    87. Filastrocca per dire grazie
    88. Filastrocca della gelosia
    89. Filastrocca degli auguri
    90. Filastrocca per te
    91. Filastrocca della pace fatta
    92. Filastrocca della difficile scelta
    93. Filastrocca dei diversi da me
    94. Filastrocca dei segreti che pesano
    95. Danza gnoma della felicità
    96. Filastrocca della paura bianca
    97. Filastrocca della paura nera
    98. Filastrocca delle sette bellezze
    99. Filastrocca serenata d?amore
    100. Filastrocca del benvenuto a chi viene da lontano
    101. Filastrocca dei legami


    Detto sia detto, fatto sia fatto
    RIME PER FARE ACCADERE 102. Formula per far tornar dritto lo storto
    103. Formula per far crescere
    104. Formula per far stare attenti gli sbadati
    105. Filastrocca francobolla
    106. Formula per le perle bianche
    107. Formula per le perle nere
    108. Filastrocca per realizzare i desideri
    109. Formula per far lievitare la pasta
    110. Filastrocca per risvegliare le statue
    111. Filastrocca per cogliere fragole
    112. Formula per disfare l?ultima magia fatta
    113. Formula per aprire un ripostiglio
    114. Filastrocca per massaggi e carezze
    115. Formula per ricordare le cose scordate
    116. Formula per trovare persone nascoste
    117. Formula per trovare le cose spaiate
    118. Filastrocca contro i prepotenti
    119. Filastrocca per gli applausi


    La principessa nel principessaio
    RIME DI FIABA E FANTABOSCO 120. Filastrocca del povero lupo
    121. Filastrocca del fantabosco
    122. Formula per preparare il pioggialatte
    123. Formula per preparare il blumele
    124. Filastrocca dei folletti luminosi
    125. I cartelli "torno subito" di milo
    126. Filastrocca di tonio capriccioso
    127. Filastrocca di tonio bugiardo
    128. Filastrocca della fata malvagia
    129. Danza delle streghe
    130. Filastrocca delle risate di strega
    131. Filastrocca dei libri di strega
    132. Filastrocca delle parole stregate
    133. Formula per stregare le mele rosse
    134. Formula per un filtro di paura
    135. Formula per disfare una trasformazione magica
    136. Richiamo per le creature della luce
    137. Richiamo delle creature del buio
    138. Filastrocca d?amore degli orchi
    139. Filastrocca del narratore di storie ai bambini
    140. Rimetta del vento di fiaba


    Tamburina canzonetta
    RIME DI RIME E BASTA 141. Filastrocca irresistibile
    142. Conta fantabosca
    143. Conta sì e no
    144. Filastrocca alè alè
    145. Conta dell?orco
    146. Filastrocca del coccodrillo
    147. Filastrocca delle galline
    148. Filastrocca alla rovescia
    149. Codetta per filastrocche troppo lunghe
    150. Filastrocca elastica





    All'indice
    Home Page di Bruno Tognolini



    Questa pagina è stata creata il 26 novembre 2011 e aggiornata l'ultima volta il 2 dicembre 2014


    ARRIVEDERCI