Chi è l'investigatore Tombolo?

May 15th, 2017 | Author: admin

L'investigatore Tombolo è il detective privato toscano creato dall'autore Fabio Marazzoli. Tombolo si affaccia per la prima volta nel mondo dell'editoria nel 2016 grazie al dottor Cristian Cavinato, direttore editoriale della Casa Editrice Cavinato Editore International di Brescia.

Marino Tombolo è un uomo dal carattere particolare, tutto casa e agenzia investigativa, la "TOMBOLO INVESTIGAZIONI". Risolve tutti casi che i clienti gli sottopongono ma un caso non riesce a risolverlo: quello con la sua amica-fidanzata Rossella Sirena, di cui è molto innamorato.

Infatti Tombolo era combattuto fra il suo innamoramento di Rosella e la sua voglia di sposarla. Ma non ci riesce. Ci ha pensato un sacco di volte ma non gli è mai riuscito di vedersi nel ruolo di marito modello, preso come era dalle indagini del suo studio di investigazioni. Sempre in giro, di giorno e di notte: che marito sarebbe stato? Senz'altro poco presente e poco al fianco della sua bella Rossella. Rossella non gli ha mai chiesto di sposarla direttamente, ma gli ha sempre accennato questo eventualità ben sapendo quanto Tombolo non fosse convinto di fare il grande passo.

Rossella comunque non rinunciava all'idea e, anche se ha sempre una grande confusione in casa, lo invitava sempre a cena nel suo appartamentino, una vera chicca diceva lei, ma Tombolo non c’era mai stato. Rossella voleva sempre portarlo a casa sua con una scusa per farlo entrare nella sua “bomboniera”, affacciata sul mare e i vicoli del paese. Tombolo non si fidava perché pensava che volesse attirarlo lì con un tranello, spogliarlo nudo, farci l’amore e poi, sul più bello, di fronte al fatto compiuto gli avrebbe chiesto e ottenuto di sposarla. Addirittura, Tombolo pensava che Rossella si potesse procurare come testimoni due suoi colleghi del Poliambulatorio che non avrebbero esitato per deporre a suo favore per obbligarlo al matrimonio e condurlo davanti all'altare con la sua bella Rossella. Tombolo, alla richiesta di Rossella, sbuffava, tergiversava ma alla fine agiva e risolveva quello che, in genere, non avevano risolto i Carabinieri del paese. Rossella, in cambio dell’investigazione extra, si sdebitava con lui “in natura” e così di pomeriggio tardi facevano all’amore a casa di Marino, nella mansardina, incrementando, come diceva lei, la media settimanale dei rapporti d’amore delle coppie quarantenni. Almeno lì, nella mansardina, di testimoni oculari non ce ne sarebbero stati. Poi una cena a lume di candela a base di pesce e vino bianco frizzante ghiacciato nella terrazza vista tetti e mare, li faceva riconciliare con il mondo e con se stessi, come se fossero una giovane coppia di sposini. Poi si lasciavano, il sogno matrimoniale di Rossella svaniva e si perdeva lungo le strade buie del paese che la riportavano malinconicamente a casa. Ma in cuor suo, Rossella sapeva che sarebbe riuscita ad averla vinta sullo scorbutico Marino.

Se vuoi puoi unirti alle mie amicizie su Facebook e su Twitter, cliccare “mi piace” e lasciare commenti sulla pagina Facebook dell'investigatore Tombolo e recensire i gialli sul sito della libreria HOEPLI online o della casa editrice Cavinato Editore International.

Posted in Home | Comments » | Home