La seconda indagine del commissario Cantagallo

September 28th, 2014 | Author: admin

La trama del giallo "UN VECCHIO TAPPETO PERSIANO"

Notti magiche nella Fortezza Medicea di Collitondi per la festa del Santo patrono e notti tragiche nelle vie del paese dove un disperato assassino colpisce le sue vittime. Fuochi d’artificio e furti artificiosi, tappeti del magico oriente e riti di magie nostrane, omicidi non comprensibili e assassini da comprendere: questo e altro ancora sono gli ingredienti della torbida indagine che mette a dura prova le qualità investigative di Cantagallo. Molti sono i fatti da capire e tante le tracce da mettere insieme in una lunga serie di delitti che non sembrano stare insieme nemmeno con l’attacca-tutto. Ma non tutto si può capire quando a “parlare” è un tappeto orientale. Ed è proprio un vecchio tappeto che “parla” a Cantagallo e gli indica una precisa pista investigativa. Un simpatico amico persiano commerciante di tappeti, un cordiale “consigliere di giustizia” siciliano al confino e un’attenta lettura dei fatti accaduti confermano al commissario quello che già pensa. Anzi lo convincono che l’assassino non può essere lontano: è più vicino di quello che può pensare. Il caso sarà risolto alla fine, piano piano, pagina dopo pagina perché la tecnica d’indagine è sempre la stessa. Il commissario annota i fatti, segue ogni traccia e osserva tutti gli indizi che sono le tessere del “mosaico criminale” di un delitto. Quando il mosaico è completato, l’indagine è risolta e il nome dell’assassino si materializza nella “stanza da lavoro”, il vero e proprio laboratorio investigativo del commissariato. Le tante informazioni rischieranno di metterlo sulla cattiva strada, ma il geniale poliziotto troverà quella giusta per arrivare a smascherare il colpevole. Tutto accade nell’ultima notte quando il commissario, con un’abile mossa, riuscirà a fare compiere un passo falso all’omicida. Cantagallo farà tutti i passi giusti per raggiungere il colpevole perché il suo amico persiano gli ha detto: “Allunga il passo secondo la grandezza del tuo tappeto”.

Guarda il trailer del libro «Un vecchio tappeto persiano».

Leggi le notizie dei miei libri e guarda le novità sul Blog di Cantagallo oppure scrivimi per chiedermi informazioni sui miei romanzi. Puoi segnalarmi errori e miglioramenti da fare, di cui ne terrò conto nelle stesure dei prossimi libri gialli. Puoi chiedermi anche di essere tenuto al corrente sulle uscite dei prossimi romanzi del commissario Cantagallo. Scrivimi o contattami con Facebook per invitare i tuoi amici a fare lo stesso. Ti risponderò il prima possibile.

Se vuoi puoi unirti alle mie amicizie su Facebook e su Twitter, cliccare “mi piace” e lasciare commenti sulla pagina Facebook del commissario Cantagallo e recensire i gialli sul sito della libreria HOEPLI online o della casa editrice Cavinato Editore International.

Ti ringrazio per aver visitato la mia pagina.

Un cordiale saluto per un arrivederci a presto.

Fabio Marazzoli

Posted in Home | Comments » | Home