Raccolta differenziata dei rifiuti

Dall' 1 luglio 2002 anche nei quartieri Porto e Saragozza di Bologna è iniziata la raccolta differenziata dei rifiuti. Ai cittadini è stato inviato un opuscolo contenente le regole per utilizzare bene i cassonetti di diverso colore.
Ad esempio questa: «Barattoli e materiali ferrosi devono essere vuoti e privi di residui».
Vale a dire, prima di gettare la scatoletta di tonno diamogli una sciacquatina magari con l'acqua calda. Ma se ci mettiamo a sciacquare i 100.000 barattoli di ogni tipo che si consumano a Bologna in un anno quanta acqua consumiamo?
L'acqua è o non è un bene prezioso? Non ci chiedono sempre di risparmiala? I benefici ecologici dell'operazione non rischiano di essere a somma zero?


Verso la fine di agosto alcuni degli ispiratori dell'operazione sono partiti per partecipare al:


700 tonnellate di rifiuti

Mentre discutono di inquinamento, inquinano. Sono i 60 mila delegati presenti al summit di Johannesburg. L' Unione Mondiale per la Natura (Umn) stila un bollettino quotidiano delle loro scorie: su 26 tonnellate di spazzatura raccolte nei primi due giorni, solo tre hanno potuto essere riciclate: i delegati non usano i cestini per la raccolta differenziata in tre colori. L' Umn stima che nei 10 giorni di summit al centro congressi verranno prodotte 700 tonnellate di spazzatura e 300.000 tonnellate di anidride carbonica.

da Il corriere della sera/On line - mercoledi 28 agosto 2002

Il disinvolto comportamento dei delegati non ha fatto altro che rafforzare la virtù degli irreprensibili ecologisti italiani: al loro ritorno, infatti, hanno deciso che era il caso di inasprire le sanzioni per i cittadini ricalcitranti nei confronti della raccolta differenziata.


Rispondendo a diversi quesiti posti dai cittadini, il Direttore Generale di Seabo spiega anche perchè il cassonetto verde è dotato di chiave:


Se ne deduce che "chi non si impegna" non è obbligato a differenziare la frazione organica destinata alla composizione di "compost".


Seabo conferisce i rifiuti differenziati ad apposite aziende dietro il pagamento di un prezzo contrattualmente concordato. I cittadini, che sono quelli che fanno la parte più delicata del lavoro, si aspetterebbero di trarne qualche vantaggio economico e invece ... nel novembre 2002 il Comune di Bologna aumenta la tassa sui rifiuti.




Anno di pubblicazione: 2002



                           Il palazzo del disincanto   [ Index | Cerca con Google ]