Cenni biografici
   
 
 
 
 
 
 
 
Cronologia
 
Indice Scienziati
 
Bibliografia
 
 
John Canton Franz Ulrich Theodosius Aepinus






Battista Beccaria

Padre Gian Battista Beccaria

bandiera Italia
   
Mondovì 03.Ottobre 1716-Torino 27 Maggio 1781
  
1753  Primo trattato di elettrologia
 




 
   
Padre Beccaria è nominato nel 1748 dal Re  (Carlo Emanuele III) docente di Fisica  dell'Università di Torino. Pubblicò a Torino, nel 1753,  il primo trattato  organico d'elettrologia: " Dell'elettricismo artificiale e naturale Libri Due" ( per elettricismo artificiale si intenda   lettricità per strofinio,  per naturale quell'atmosferica ). Studio che era orientato sulla "quantità dei fenomeni elettrici", classificazione dei  corpi elettrici, del dielettrico nei condensatori, delle proprietà magnetiche. Inventa e usa  quella  che poi si chiamerà  "gabbia di Faraday"   Alessandro Volta entra in relazione epistolare con  Beccaria  nel  1763, sei anni dopo gli dedica  la pubblicazione: "De vi actractiva ignis electrici ac phaenomenis inde  pendentibus", questa riconoscenza ben indica il contributo alla formazione di Volta.