UMBRIA
SAGRANTINO DI MONTEFALCO
VIGNETI SAGRANTINO DI MONTEFALCO
UMBRIA
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C2

La Superficie dei vigneti della regione Umbria (inventario viticolo CE 2004) è di 14.062 ettari di cui:
DOP: 6.150 ettari
IGT e vini da tavola: 7.912 ettari
La superficie nel 2006 (dati ISTAT) è di 13.301 ettari suddivisa in:
Perugia: 7.984 ettari,
Terni: 5.317 ettari.
La produzione nel 2006 è stata di 667.250 quintali di uva con una resa per ettaro media regionale di 119 quintali con 125 quintali per la provincia di Terni e 115 quintali per la provincia di Perugia.

La produzione di vino (dati Istat 2006) è la seguente:
DOP: 355.221 ettolitri,
IGT: 407.912 ettolitri
Vini da tavola: 340.285 ettolitri,
totale 1.103.418 ettolitri.
La resa media (DOP) è molto bassa e si attesta su 67 quintali per ettaro
Partendo dalla DOC Lago di Corbara con 108 quintali, Colli Martani 77 quintali, sino alla DOC Colli Perugini con 33 quintali/ettaro.

Nella regione Umbria ci sono:
2 DOCG
13 DOC
La DOC Orvieto è interregionale (Umbria/Lazio) e ha la sottozona Classico
La DOC Colli Martani ha perso la sottozona Grechetto di Todi per la nuova DOC Todi (31/05/2010)..
6 IGT (1 regionale e 5 zonali).

La situazione delle DOP (DOC e DOCG) nel 2004 (dati ISMEA) è la seguente:
Assisi: 79 produttori, 106 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 4.095 ettolitri di vino;
Colli Altotiberini: 27 produttori, 133 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 2.638 ettolitri di vino;
Colli Amerini: 86 produttori, ettari iscritti (nessun dato) prodotto 0 ettolitri di vino;
Colli del Trasimeno: 206 produttori, 300 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 7.062 ettolitri di vino;
Colli Martani: 341 produttori, 553 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 11.609 ettolitri di vino;
Colli Perugini: 357 produttori, 807 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 5.598 ettolitri di vino;
Lago di Corbara: 45 produttori, ettari iscritti (nessun dato) prodotto 2.883 ettolitri di vino;
Montefalco: 1.106 produttori, 3.287 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 18.540 ettolitri di vino;
Montefalco Sagrantino: 164 produttori, 354 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 4.946 ettolitri di vino;
Orvieto: 2.375 produttori, 5.104 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 136.000 ettolitri di vino;
Rosso Orvietano: 255 produttori, 587 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 7.410 ettolitri di vino;
Torgiano: 87 produttori, 221 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 6.058 ettolitri di vino;
Torgiano riserva: 90 produttori, 302 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, 108 ettolitri di vino;
La produzione del Torgiano riserva e del Montefalco Sagrantino è inferiore alla potenzialità dei vigneti visto la non dichiarazione di vendemmia fatta da molti produttori in quell’annata produttiva.
La situazione delle DOC Colli Amerini e Lago di Corbara sulla quantità di vigneti iscritti all’Albo è molto discordante dalla realtà (2 ettari).
Il 31 Maggio 2010 è stata riconosciuta una nuova DOC “Todi” scorporandola dalla DOC “Colli Martani”.
Il 6 Giugno 2011 è stata modificata la DOC Colli Amerini in Amelia.
Nuova DOC Spoleto il 27 Giugno 2011

Varietà di vite idonee alla coltivazione nella regione Umbria:

Bianche:

Albana
Bellone
Biancame
Bombino bianco
Canaiolo bianco
Chardonnay
Falanghina
Fiano
Garganega
Grechetto bianco
Greco
Incrocio Bruni 54B bianco
Maceratino
Malvasia di Candia
Malvasia bianca lunga
Malvasia del Lazio
Manzoni bianco
Montonico bianco
Moscato bianco
Mostosa bianco
Müller Thurgau
Passerina
Pecorino
Pinot bianco
Riesling renano
Riesling italico
Sauvignon
Sémillon
Sylvaner verde
Tocai friulano
Traminer aromatico
Trebbiano giallo
Trebbiano spoletino
Trebbiano toscano
Verdello
Verdicchio
Vernaccia di San Gimignano
Vermentino
Viogner

Grigie:
Pinot grigio

Rosse:

Aglianico
Aleatico
Alicante
Barbera
Cabernet Franc
Cabernet Sauvignon
Canaiolo nero
Carignano nero
Cesanese comune
Cesanese d’Affile
Ciliegiolo
Colorino
Dolcetto
Foglia tonda
Gaglioppo
Gamay
Grechetto rosso
Lacrima
Maiolica
Malbech
Malvasia nera
Mammolo
Merlot
Montepulciano
Nero d’Avola
Pinot nero
Primitivo
Prugnolo gentile
Rebo
Refosco dal peduncolo rosso
Sagrantino
Sangiovese
Syrah
Vernaccia nera

Menzioni tradizionali:
scelto: qualificazione aggiuntiva per i vini bianchi e rossi invecchiati della DOC Colli del Trasimeno
vin santo: designa vini ottenuti da uve appassite sino a raggiungere 220/260 grammi/litro secondo disciplinare, vinificate in caratelli scolmi ed invecchiati oltre 1 anno.
VIGNETI COLLI DEL TRASIMENO MIRABELLA
VIGNETI COLLI DEL TRASIMENO MIRABELLA
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
IL SITO CONTINUA CON LA SECONDA PARTE -SEQUEL-
CLICCARE QUI
DISCIPLINARI DI PRODUZIONE
DOCG
Sagrantino di Montefalco
Torgiano Riserva
DOC
Amelia
DOC
Assisi
Colli Altotiberini
Colli del Trasimeno
Colli Martani
Colli Perugini
Lago di Corbara
Montefalco
Rosso Orvietano
Spoleto
Todi
Torgiano
DOC interregionale
Orvieto
IGT
Umbria
Allerona
Bettona
Cannara
Narni
Spello