SARDEGNA
I PIANI ALGHERO
VIGNETI I PIANI DI ALGHERO
SARDEGNA
Zona viticola comunitaria C3B

La superficie dei vigneti (inventario viticolo CE 2004) è di 32.190 ettari di cui
DOP 7.300 ettari
IGP e vini da tavola 24.890 ettari
La superficie è ulteriormente scesa a 31.869 nel 2005.

La superficie nel 2006 (dati ISTAT) è di 31.527 ettari suddivisi per province:
Cagliari: 11.449 ettari,
Nuoro: 8.301 ettari,
Oristano: 3.726 ettari
Sassari: 8.051 ettari.
La produzione nel 2006 è stata di 1.301.260 quintali di uva con una resa per ettaro media regionale di 45 quintali (la più bassa a livello nazionale) con un massimo nella provincia di Sassari di 51 quintali a scendere ai 50 quintali di Cagliari, 39 di Nuoro e 32 di Oristano.

La produzione totale della regione Sardegna ammonta ad (ISTAT 2006) 850.520 ettolitri di vino di cui:
DOP 237.360 ettolitri
IGP 176.180 ettolitri
Vini da tavola 436.980 ettolitri.

Nella regione Sardegna ci sono:
1 DOCG
19 DOC (di cui 5 regionali, le 4 provinciali “Cagliari”, a seguito delle nuove divisioni territoriali amministrative, sono oggi suddivise in più province)
15 IGT (1 regionale e 14 zonali)
La DOC Cannonau di Sardegna a 3 sottozone geografiche
La DOC Moscato di Sardegna ha 2 sottozone geografiche
La DOC Sardegna Semidano a 1 sottozona geografica
Tutte le denominazioni possono portare in etichetta (escluse quelle regionali che portano già il riferimento della
stessa) la menzione della regione Sardegna.

Il quadro produttivo delle varie denominazioni è il seguente (2004, dati ISMEA):
Alghero: 270 produttori, 416 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 31.396 ettolitri di vino;
Campidano di Terralba: 91 produttori, 89 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 3.340 ettolitri di vino;
Cannonau di Sardegna: 858 produttori, 1.475 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 51.000 ettolitri di vino;
Carignano del Sulcis: 166 produttori, 418 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 11,468 ettolitri di vino;
Girò di Cagliari 2 produttori, 4,40 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 60 ettolitri di vino;
Malvasia di Bosa: 9 produttori, 14 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 179 ettolitri di vino;
Malvasia di Cagliari: 16 produttori, 15 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 346 ettolitri di vino;
Mandrolisai: 19 produttori, 49 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 413 ettolitri di vino;
Monica di Sardegna: 378 produttori, 432 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 20.867 ettolitri di vino;
Moscato di Cagliari: 30 produttori, 27 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 759 ettolitri di vino;
Moscato di Sardegna: 42 produttori, 48 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 1.775 ettolitri di vino;
Moscato di Sorso Sennori: 23 produttori, ( nessun dato sulla superficie del vigneti), prodotto 6 ettolitri di vino;
Nasco di Cagliari: 21 produttori, 21 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 307 ettolitri di vino;
Nuragus di Cagliari: 279 produttori, 511 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 16.760 ettolitri di vino;
Sardegna Semidano: 73 produttori, 30 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 1.068 ettolitri di vino;
Vermentino di Gallura: 482 produttori, 812 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 43.508 ettolitri di vino;
Vermentino di Sardegna: 637 produttori, 513 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 65.468 ettolitri di vino;
Vernaccia di Oristano: 81 produttori, 132 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 1.453 ettolitri di vino;
Arborea:32 produttori, 31 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 658 ettolitri di vino.
Non ci sono dati sulla DOC Monica di Cagliari.

La resa media regionale è di 70 quintali/ettaro passando dai 124 quintali/ettaro per il Vermentino di Sardegna, 107 per l’Alghero sino ai 22 quintali/ettaro del Girò di Cagliari e Vernaccia di Oristano, rese molto basse sinonimo di vini di qualità.

Varietà di vite idonee alla coltivazione per la regione Sardegna:

Bianche:
Albarenzeuli bianco
Ansonica
Arvesignadu
Arneis
Biancolella
Chardonnay
Clairette
Cortese
Falanghina
Fiano
Forastera
Garganega
Greco bianco
Malvasia bianca di Candia
Malvasia di Sardegna
Malvasia istriana
Manzoni bianco
Müller Thurgau
Moscato bianco
Nasco
Nuragus
Pinot bianco
Pinot grigio
Retagliado bianco
Riesling renano
Riesling italico
Sauvignon
Semidano
Sémillon
Sylvaner verde
Verdicchio
Verduzzo friulano
Tocai friulano (Friulano)
Torbato
Traminer aromatico
Trebbiano romagnolo
Trebbiano toscano
Vermentino
Vernaccia di Oristano
Vernaccia di San Gimignano

Rosse:

Aglianico
Albarenzeuli nero
Aleatico
Alicante Bouschet
Ancellotta
Barbera
Barbera sarda
Bombino nero
Bovale
Bovale grande
Cabernet Franc
Cabernet Sauvignon
Caddiu
Cagnulari
Calabrese
Canaiolo nero
Cannonau
Caricagiola
Carignano
Croatina
Dolcetto
Gaglioppo
Girò
Greco nero
Malbech
Malvasia nera
Marzemino
Merlot
Monica
Montepulciano
Nebbiolo
Nieddera
Nieddu Mannu
Pascale
Pinot nero
Primitivo
Refosco dal peduncolo rosso
Sangiovese
Syrah
Teroldego
VIGNETI TREXENTA SENORBI'
VIGNETI TREXENTA SENORBI'
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
IL SITO CONTINUA CON LA SECONDA PARTE -SEQUEL-
CLICCARE QUI
DISCIPLINARI DI PRODUZIONE
DOCG
Vermentino di Gallura
DOC
Alghero
Arborea
Cagliari
Campidano di Terralba
Cannonau di Sardegna
Carignano del Sulcis
Giro' di Cagliari
Malvasia di Bosa
Mandrolisai
Monica di Sardegna
Moscato di Sardegna
Moscato di Sorso Sennori
Nasco di Cagliari
Nuragus di Cagliari
Sardegna Semidano
Vermentino di Sardegna
Vernaccia di Oristano
IGT
Isola dei Nuraghi
Barbagia
Colli del Limbara
Marmilla
Nurra
Ogliastra
Parteolla
Planargia
Provincia di Nuoro
Romangia
Sibiola
Tharros
Trexenta
Valle del Tirso
Valli di Porto Pino