ROSOVA DOLINA
VIGNETI PANICHERI ROSOVA DOLINA
VIGNETI PANICHERI HISARYA ROSOVA DOLINA

DATI REGIONALI
ROSOVA DOLINA
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C2

Questa regione vitivinicola esiste sul profilo climatico-pedologico ma appartiene ai settori centro-sud e sud.est per quanto riguarda l’organizzazione, il controllo e la statistica.
Infatti i comuni di Karlovo, Sopot e Hisarya appartengono alla provincia di Plovdiv e al settore centro-sud, con l’unità territoriale Plovdiv.
I comuni di Pavel Banya, Kazanlak, Gurkovo, Maglish e Nikolaevo sono nella provincia di Stara Zagora e appartengono al medesimo settore ed unità territoriale come i precedenti.
I comuni di Kotel e Tvarditsa appartengono alla provincia di Sliven e alla medesima unità territoriale, del settore sud-est.
Infine i comuni di Sungurlare e Karnobat appartengono alla provincia ed unità territoriale del sud-est Burgas.
Il nome Rosova Dolina è dato a questa zona per la coltivazione delle “rose damascate” usate per ottenere l’essenza per la profumeria e cosmetica (80% della produzione mondiale).
Il territorio di questa regione è uniforme sia a livello climatico che pedologico, esso è racchiuso tra la catena montuosa della Stara Planina a nord e dai Monti Sredna Gora a sud, con due aperture, una a meridione a nord di Plovdiv per lasciar scorrere il fiume Stryama, il quale forma la parte più occidentale della Rosova Dolina; la seconda ad est al termine dei Monti Sredna Gora presso Sliven per far passare il fiume Stundzha, che completa ad oriente la Rosova Dolina.
Inoltre vi è una terza parte (confinante con Kotel) al di fuori della Rosova Dolina geografica, ma sul lato più orientale che circonda il Monte Krista a sud della Karnobayska Planina, siamo nella provincia di Burgas (settore sud-est).
Il clima è continentale, con inverni abbastanza rigidi, primavere piovose, mentre le estati e gli autunni sono sufficientemente caldi e secchi, specie nella zona orientale, influenzata dai venti provenienti dal Mar Nero.
Zona adatta alla produzione dei vitigni bianchi anche se la produzione dei vini rossi è di prima qualità a livello dei migliori vini bulgari, infatti in questa regione troviamo più VGKNP che VGNP, questo è sinonimo di qualità.

In questa regione vitivinicola abbiamo:
4 VGKNP
2 VGNP
1 RVGU

Le posizioni geografiche da ovest ad est sono:

VGKNP:
KARLOVO:
In cinque comuni della provincia di Plovdiv, anche se la produzione è concentrata nel comune omonimo e in quelli del confinante (a sud) di Hisarya e di Sopot (a nord) racchiuso da Karlovo.
Qualche vigneto anche nei comuni confinanti (a sud di Hisarya) Saedinenie e Koloyanovo in 3 villaggi disposti a sud dei Monti Sredna Gora ma nella vallata dello Stryama; la maggioranza dei villaggi di questi comuni è iscritta alle VGNP “Plovdiv” e alle VGKNP “Asenovgrad e Perushtitsa” della Trakiiska Nizina.
Vini bianchi da Misket Cherven e Traminer, tipico il primo ottimo il secondo.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon e Merlot di buona struttura.
HISARYA:
In provincia di Plovdiv confinante con i comuni di Karlovo (nord) e Saedinenie (sud) nel comune omonimo per il solo villaggio di Staro Zhelezare a sud del capoluogo ad est del bacino di Panicheri.
Solo vini bianchi da Cherven Misket, Pinot gris, Riesling italiano, Riesling renano (tra i pochi esempi della Bulgaria), Sauvignon blanc, Chardonnay, Aligoté e Traminer, molto fruttasti, freschi ed eleganti.
SLAVYANTSI:
Nel comune di Sungurlare, all’estremità nord-ovest della provincia di Burgas (settore sud-est) nel villaggio omonimo, sito all’estremità orientale della Stidovska Planina ad ovest del capoluogo.
Grandi vini bianchi da Chardonnay.
SUNGURLARE:
Nel comune omonimo in quindici villaggi, e nel confinante (sud) Karnobat nel villaggio di Nevestino in provincia di Burgas, con esclusione dei vigneti di Chardonnay iscritti alla VGKNP Slavyantsi.
Nel comune di Kotel in provincia di Sliven nei villaggi di Mokren e Padarevo con esclusione dei vigneti iscritti alla VGNP Sliven.
Vini bianchi da Cherven Misket (eccellente), Chardonnay Muscat Ottonel, Rkatsiteli, Ugni blanc, Traminer, Riesling italiano e Sauvignon blanc.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e Pinot noir (quest’ultimo il migliore della Bulgaria)

VGNP:
SHIVACHEVO:
Nel comune di Tvarditsa in provincia di Sliven in tre villaggi: Shivachevo, Blisnets e Sborishe ad est del capoluogo , sulla sinistra del bacino di Banya del fiume Tundzha, a sud della Eleno Tvardishka Planina.
Vini bianchi da Chardonnay, Sauvignon blanc e Muscat Ottonel.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon, Merlot e Pamid.
KARNOBAT:
In due comuni della provincia di Burgas all’estremità nord-ovest della provincia, Karnobat in dieci villaggi e nel villaggio di Terzivsko nel comune di Sungurlare.
Al termine orientale della Stidovska Planina nella vallata di un affluente di sinistra del fiume Tundzha.
Vini bianchi da Cherven Misket, Chardonnay, Muscat Ottonel, Sauvignon blanc, Riesling italiano, Traminer, Ugni blanc, Tamianka, Traminer e Viognier.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Pamid, Pinot noir, Rubin e Cabernet Franc.

RVGU:
TRAKIISKA NIZINA:
Questa IGP comprende tutti i comuni di questa regione vitivinicola racchiusa tra le Montagne della Stara Planina e dei Sredna Gora, da ovest a est nelle parti settentrionali delle province di Plovdiv, Stara Zagora, Sliven e nella parte nord occidentale della provincia di Burgas.
Vini rossi e bianchi da uve idonee alla coltivazione per le specifiche zone:

VARIETA’ DI VITE IDONEE ALLA COLTIVAZIONE:

varietà bianche:
idonee alla coltivazione per le province di Plovdiv, Stara Zagora e Sliven:
Dimyat, Misket rosso, Muskat Ottonel, Chardonnay, Sauvignon blanc, Traminer, Riesling renano, Tamianka, Pinot gris, Ugni blanc, Riesling italiano, Misket Vrachanski, Rkatsiteli, Keratsuda, Kamchia, Misket Varna, Riesling bulgaro, Aligoté, Misket Markovski, Misket Sandanski, Misket Sungurlarski, Brilyant Chernomorie, Eleksir Chernomorie, Aheloy, Orfeu, Sungurlanski Biser, Korkorko, Pomoriyski Biser, Semillon, Harsh Lavelyu;
idonee alla coltivazione per la provincia di Burgas:
Dimyat, Misket rosso, Muskat Ottonel, Chardonnay, Sauvignon blanc, Traminer, Riesling renano, Tamianka, Pinot gris, Ugni blanc, Riesling italiano, Misket Vrachanski, Rkatsiteli, Keratsuda, Kamchia, Misket Varna, Riesling bulgaro, Aligoté, Misket Markovski, Misket Sandanski, Misket Sungurlarski, Brilyant Chernomorie, Eleksir Chernomorie, Aheloy, Orfeu, Fetyaska Alba, Fetyaska regala, Sylvaner, Müller Thurgau, Viognier, Sungurlanski Biser, Korkorko, Pomoriyski Biser, Harsh Lavelyu;

varietà rosse:
idonee alla coltivazione per le province di Plovdiv, Stara Zagora e Sliven:
Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Petit Verdot, Pinot noir, Gamay noir, Gamza, Mavrud, Ranna Melnishka Loza, Pamid, Buket, Shevka, Syrah, Rubin, Evmolpiya, Trakiiska Slava, Septemvriyski rubin, Chiroka Melnishka Loza, Melnik rubin, Melnik Yubileen 1300, Melnik 82, Grenache, Plovdiv Malaga, Hebros, Kuklenski Mavrud, Gamay Fréaux, Alicante Bouschet;

idonee alla coltivazione per la provincia di Burgas:
Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Petit Verdot, Pinot noir, Gamay noir, Mavrud, Ranna Melnishka Loza, Pamid, Buket, Syrah, Rubin, Evmolpiya, Trakiiska Slava, Septemvriyski rubin, Chiroka Melnishka Loza, Melnik rubin, Melnik Yubileen 1300, Melnik 82, Grenache, Meunier, Hebros, Kuklenski Mavrud, Gamay Fréaux, Senzo, Alicante Bouschet.

DATI STATISTICI:
I dati sulla produzione ed estensione dei vigneti sono compresi nei settori vitivinicoli centro-sud e sud-est e nelle unità territoriali di Plovdiv, Sliven e Burgas (vedi Chernomorie e Trakiiska Nizina).
GKNP
Hisarya
Karlovo
Slavyantsi
Sungurlare
GNP
Karnobat
Shivachevo
RVGU
Trakiiska Nizina
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
SITO PARTE SECONDA
VISITATELO CLICCANDO QUI!