MADRID
VIGNETI VILLA DEL PRADO SAN MARTIN DE VALDEIGLESIA
VGNETI VILLA DEL PRADO SAN MARTIN DE VALDEIGLESIA
MADRID
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C3B

La provincia di Madrid è una Comunidad Autónoma, situata al centro della penisola Iberica e al centro della Meseta Central, circondata dalle provincie di Avila e Segovia (Castilla y León) a nord e ovest, Guadalajara, Cuenca e Toledo da est a sud (Castilla La Mancha).
Questa comunità è essenzialmente una grande consumatrice di vini più che produttrice, comunque nella sua parte meridionale al confine con la Castilla La Mancha vi sono alcuni vigneti degni di nota.

La superficie viticola della Comunidad de Madrid secondo l’inventario comunitario del 2005 è la seguente:
16.478 ettari di cui
DOP: 14.464 ettari,
Vini da Tavola 2.014 ettari (non vi sono IGP).

La produzione dei vini a DOP è così distribuita:
10.456 ettolitri di vino bianco, 37.294 ettolitri di vino rosso e rosato.

Questa regione ha un solo vino a Denominazione di origine “Vinos de Madrid”, suddiviso in tre subzone:
Arganda:
situata a sud est della città di Madrid sul confine con la Castilla La Mancha su terrazzamenti e pianure lungo le sponde dei rios Tajuña e Henares affluenti del Jarama che a sua volta confluisce nel Tajo, che in parte ne forma il confine meridionale.
Sant Martín de Valdeiglesia:
questa zona è racchiusa nei limiti sud occidentali della Comunidad, tra la Castilla La Mancha e Castilla y León;
protetta dal Sistema Central che evita i venti settentrionali, i vigneti sono su terrazzamenti pedemontani o alluvionali lungo la vallata del rio Alberche.
Navalcarnero:
Territorio intermedio tra le altre due zone, situata a sud di Madrid sul confine meridionale della Comunidad, zona pianeggiante lungo le sponde del fiume Guadarrama che lo attraversa da nord a sud e con il rio Perales al suo estremo occidentale.

La situazione globale della DO Vinos de Madrid (dati CRDO 2007) è la seguente:
superficie del vigneto:
Arganda: 4.190,70 ettari,
Navalcarnero: 1.694,99 ettari,
San Martín de Valdeiglesia: 1.575,93 ettari,
Totale: 7.461,61 ettari
viticoltori e bodegas:
Arganda: 1.594 viticoltori e 29 bodegas,
Navalcarnero: 488 viticoltori e 7 bodegas,
San Martin de Valdeiglesia: 364 viticoltori e 10 bodegas,
Totale 2.546 viticoltori e 46 bodegas.
Diffusione varietà di vite:
Arganda:
Airen e Malvar : 3.352 ettari 80%
Tempranillo: 713 ettari 17%,
altri rosse e bianche: 126 ettari 3%.
Navalcarnero:
Garnacha tinta: 1.271 ettari 75%,
Airen e Malvar: 255 ettari 15%,
altri rosse e bianche: 169 ettari 10%.
San Martín de Valdeiglesia:
Garnacha tinta: 1.214 ettari 77%
Albillo: 205 ettari 13%,
Altre rosse e bianche: 157 ettari 10%
Produzione 2007 (dati MARM)
Vino bianco: 8.466 ettolitri,
Vino rosato: 3.503 ettolitri,
Vino rosso: 27.864 ettolitri,
Vino spumante: 105 ettolitri,
totale 2007: 39.938 ettolitri.

Varietà di vite idonee alla coltivazione:
Bianche:
raccomandate:
Albillo, Malvar;
autorizzate:
Airén, Parellada. Torontés, Viura;
Rosse:
raccomandate:
Garnacha tinta, Tempranillo (Cencibel, Tinto fino);
autorizzate.
Cabernet Sauvignon, Merlot.

Menzioni tradizionali:
Sobremadre: Vino rosso o bianco naturalmente frizzante ottenuto mediante permanenza del vino fermentato con le fecce o vinacce di fermentazione per un periodo massimo di 180 gg. Senza travasi o rimescolamenti; quando si deve imbottigliare si scarta la parte superiore (quella rimasta a contatto con l’aria)e la parte finale (quella a contatto con le vinacce o fecce).
VIGNETI ARROYOMOLINOS NAVALCARNERO
VIGNETI ARROYOMOLINOS NAVALCARNERO
DECRETI DI RICONOSCIMENTO
DO
Vinos de Madrid
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
SITO PARTE SECONDA
VISITATELO CLICCANDO QUI!