HAUTS PAYS
VIGNETI MARCILLAC VALLON
VIGNETI MARCILLAC VALLON
HAUT PAYS
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C1

Con questo distretto si conclude il bacino vitivinicolo “Sud Ouest”, che è il più elevato (da qui il suo nome), situato sulla zona pedemontana del massiccio centrale lungo le vallate dei due fiumi più importanti il Lot e il Tarn entrambi affluenti della Garonne.
L’Haut Pays è costituito da quattro dipartimenti: Lot, Tarn, Aveyron e Cantal e vi si trovano alcune AOC e VDQS con due produzioni importanti sia a livello qualitativo sia a livello storico: Cahors e Gaillac.
L’AOC Cahors si trova lungo le sponde del fiume Lot , partendo dal limite occidentale del dipartimento e risalendo il fiume sino a poco oltre Cahors; Gaillac è situato nel dipartimento Tarn, lungo le sponde del fiume partendo da Albi e scendendo sino a Saint Sulpice La Pointe e sul plateau Cordais a Cordes.
La terza AOC si trova nel dipartimento Aveyron nel vallone di Marcillac, limitato ad est dai Grands Causses, a sud e ad ovest dal Ségala e dalla vallata del Lot a nord; sempre nel medesimo dipartimento troviamo i VDQS Côtes de Millau, Vins d’Entraygues et du Fel che comprende anche 2 comuni nel Cantal e Vins d’Estaing.
Il quarto VDQS, Coteaux du Quercy è condiviso tra il dipartimento Lot e Lot et Garonne (vedi Garonne).

Secondo l’inventario vitivinicolo comunitario 2005 i vigneti del Haut Pays sono così distribuiti:

Lot: 6.247 ettari di cui
DOP: 5.028,
IGP e vini da tavola: 1.219 ettari:

Tarn: 8.814 ettari di cui
DOP: 6.884 ettari,
IGP e vini da tavola: 1.930 ettari;

Aveyron: 947 ettari di cui
DOP 334 ettari,
IGP e vini da tavola: 613 ettari;

Cantal: 8 ettari di cui
DOP 1 ettaro;
IGP e vini da tavola 7 ettari.

In questo distretto abbiamo:
3 AOC
4 VDQS (1 con il Lot et Garonne).
1 VDP regionale
3 VDP dipartimentali
2 VDP di zona

La situazione delle DOP e IGP (dati Vinifhors, INAO, CIVSO 2007) è la seguente:

AOC:
Cahors: 4.448 ettari in produzione per 212.800 ettolitri di vino rosso, 644 viticoltori, 95 vinificatori, 1 cooperativa;
Gaillac: 3.730 ettari in produzione, 1.300 viticoltori, 117 vinificatori, 5 cooperative, 9 négociants;
produzione:
Gaillac rouge:133.417 ettolitri
Gaillac rosé: 24.454 ettolitri ,
Gaillac Blanc sec: 31.167 ettolitri;
Gaillac doux: 5.122 ettolitri;
Gaillac Mousseux: 2.568 ettolitri;
Gaillac Premières Côtes: 8 ettari in produzione per 366 ettolitri di vino bianco;
Marcillac: 178 ettari in produzione per 5.396 ettolitri di vino rosso, 850 ettolitri di vino rosato, 55 viticoltori, 11 vinificatori, 1 cooperativa, 2 négociants;

VDQS:
Côtes de Millau: 57 ettari in produzione per 1.380 ettolitri di vino rosso, 500 ettolitri di vino rosato, 117 ettolitri di vino bianco, 2 cooperative, 23 viticoltori, 6 vinificatori, 2 négociants;
Vins D’Entraygues et du Fel: 28 ettari in produzione per 344 ettolitri di vino rosso, 120 ettolitri di vino rosato, 180 ettolitri di vino bianco, 6 vinificatori, 1 cooperativa, 1 négociant;
Vins d’Estaing: 18 ettari in produzione per 250 ettolitri di vino rosso, 498 ettolitri di vino rosato, 180 ettolitri di vino bianco, 15 viticoltori, 6 vinificatori, 1 cooperativa, 1 négociant;
Coteaux du Quercy: 400 ettari in produzione per 11.207 ettolitri di vino rosso e 2.371 ettolitri di vino rosato (compreso Lot et Garonne), 24 vinificatori, 3 cooperative;

VDP regionale
VDP du Comté Tolosan: ettari n. d., prodotto 56.325 ettolitri di vino rosso e rosato, 33.638 ettolitri di vino bianco (tutti i 12 dipartimenti);

VDP Dipartimentali:
VDP De L’Aveyron: ettari n. d., prodotto 382 ettolitri di vino rosso e rosato, 99 ettolitri di vino bianco;
VDP Du Cantal: ettari n. d., prodotto 11 ettolitri di vino rosso e 11 ettolitri di vino bianco;
VDP Du Lot: ettari n. d., prodotto 9.559 ettolitri di vino rosso e rosato, 9.879 ettolitri di vino bianco;
VDP Du Tarn: sostituito dal VDP di zona Des Côtes du Tarn;

VDP di zona:
VDP Des Côtes du Tarn (Tarn): ettari n. d., prodotto 102.523 ettolitri di vino rosso e rosato, 85.239 ettolitri di vino bianco;
VDP Des Coteaux de Glanes (Lot): ettari n. d., prodotto 1.914 ettolitri di vino rosso e rosato, 531 ettolitri di vino bianco;

Varietà di vite idonee alla coltivazione:

Cantal:
raccomandate bianche: Aligoté, Arriloba, Baroque, Chardonnay, Chasan, Chenin, Clairette blanche, Liliorila, Mauzac blanc, Muscadelle, Ondenc, Perdea, Sauvignon, Sémillom, Ugni blanc;
raccomandate rosate e grigie: Clairette rose, Mauzac rose, Pinot gris, Sauvignon gris;
raccomandate rosse: Abouriou, Alicante Henri Bouschet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Castets, Cinsaut, Cot, Courbu noir, Egiodola, Fer, Gamaret noir, Gamay de Bouze, Gamay de Chaudenay, Gamay, Jurançon noir, Mérille, Merlot, Mouyssaguès, Negrette, Pinot noir, Portan, Segalin, Semebat, Syrah, Tannat;
autorizzate bianche: Chasselas, Ravat blanc, Seyval, Villard blanc;
autorizzate rosate e grigie: Chasselas rosé;
autorizzate rosse: Chambourcin, Florental, Gamay Fréaux, Garonnet, Grolleau, Maréchal Foch, Plantet noir, Villard noir.

Aveyron:
raccomandate bianche: Arriloba, Baroque, Chardonnay, Chasan, Chenin, Clairette blanche, Liliorila, Listan, Mauzac blanc, Muscadelle, Muscat à petits grains, Ondenc, Perdea, Sauvignon, Sémillon, Ugni blanc;
raccomandate rosate e grigie: Clairette rose, Mauzac rose, Sauvignon gris;
raccomandate rosse: Abouriou, Arinarnoa, Alicante Henri Bouschet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Carignan, Castets, Cinsaut, Cot, Courb noir, Duras, Egiodola, Fer, Gamaret noir, Gamay de Bouze, Gamay de Chaudenay, Gamay, Ganson, Grenache, Jurançon noir, Lledoner Pelut, Marselan, Mérille, Merlot, Morrastel, Mouyssaguès, Négrette, Pinot noir, Portan, Prunelard noir, Segalin, Semebat, Syrah, Tannat;
autorizzate bianche: Saint Côme blanc, Seyval, Terret blanc, Villard blanc;
autorizzate rosate e grigie: Villard rose;
autorizzate rosse: Chambourcin, Gamay Fréaux, Garonnet, Grolleau, Muscat De Hambourg, Négret de Banhars, Plantet noir, Terret noir, Valdiguié, Varousset, Villard noir;
autorizzato per VDQS Côtes du Millau: Aramon noir.

Lot:
raccomandate bianche: Arriloba, Baroque, Chardonnay, Chasan, Chenin, Clairette blanche, Len de L’El, Liliorila, Listan, Mauzac blanc, Muscadelle, Ondenc, Perdea, Sauvignon, Sémillom, Ugni blanc, Viognier;
raccomandate rosate e grigie: Clairette rose, Mauzac rose, Sauvignon gris;
raccomandate rosse: Abouriou, Arinarnoa, Alicante Henri Bouschet, Bouchalès, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Cinsaut, Cot, Courbu noir, Egiodola, Fer, Gamaret noir, Gamay de Bouze, Gamay de Chaudenay, Gamay, Ganson, Jurançon noir, Mérille, Merlot, Négrette, Portan, Segalin, Semebat, Syrah, Tannat;
autorizzate bianche: Folle blanche, Villard blanc;
autorizzate rosse: Chambourcin, Gamay Fréaux, Garonnet, Grolleau, Muscat De Hambourg, Plantet noir, Terret noir, Valdiguié, Villard noir;

Tarn
raccomandate bianche: Aranel, Arriloba, Baroque, Chardonnay, Chasan, Chenin, Colombard blanc, Len de L’El, Liliorila, Listan, Mauzac blanc, Muscadelle, Ondenc, Perdea, Sauvignon, Sémillom, Ugni blanc;
raccomandate rosate e grigie: Mauzac rose, Sauvignon gris;
raccomandate rosse: Abouriou, Arinarnoa, Alicante Henri Bouschet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Carignan, Cinsaut, Cot, Duras, Egiodola, Fer, Gamaret noir, Gamay de Bouze, Gamay de Chaudenay, Gamay, Ganson, Grenache, Jurançon noir, Lledoner Pelut, Marselan, Mérille, Merlot, Milgranette, Morrastel, Négrette, Portan, Portugais bleu, Précoce Bouschet, Prunelard, Segalin, Semebat, Syrah, Tannat;
autorizzate bianche: Folle blanche, Villard blanc;
autorizzate rosse: Chambourcin, Couderc noir, Gamay Fréaux, Garonnet, Grolleau, Muscat De Hambourg, Plantet noir, Valdiguié, Villard noir;

Menzioni tradizionali:

Méthode Gaillacoise: dedicata all’AOC Gaillac mousseux, (è simile alla Méthode Ancestrale) si tratta di rifermentazione in bottiglia senza aggiunta di liqueur de tirage e senza liqueur d’expedition, si ottiene un vino spumante naturalmente dolce (minimo 50 gr/l) prodotto con uve che abbiano una gradazione naturale minima di 11,00% in vol. e un vino con gradazione minima effettiva, all’immissione al consumo, di 7,00% vol. (2008).

Perlé: vino bianco secco dell’AOC Gaillac ottenuto mediante chiarificazione e stabilizzazione dopo la fermentazione malolattica, rimane sulle proprie fecce (simile al Muscadet) per un periodo sufficiente per ottenere un vino con una lievissima presenza di anidride carbonica, si presenta con una piccola quantità di CO2 ed è di sapore fresco e fruttato, con una presenza di bollicine, fini e gradevoli.
VIGNETI PRADINES CAHORS
VIGNETI PRADINES CAHORS
Comuni più vitati e alcuni crus interessati:

AOC Cahors:
comune di Albas: 256 ettari;
comune di Anglars Juillac: 215 ettari;
comune di Bélaye: 87 ettari;
comune di Caillac: 138 ettari;
comune di Cambayrac: 48 ettari;
comune di Carnac Rouffiac: 86 ettari;
comune di Douelle: 120 ettari;
comune di Luzech: 283 ettari;
comune di Parnac: 265 ettari;
comune di Saint Vincent Rive d’Olt: 205 ettari;
comune di Sauzet: 98 ettari;
comune di Villesèque: 137 ettari;
comune di Bagat en Quercy: 102 ettari;
comune di Le Boulvé: 48 ettari;
comune di Fargues: 135 ettari;
comune di Saint Matré: 29 ettari;
comune di Saux: 33 ettari;
comune di Cahors: 46 ettari;
comune di Lamagdelaine: 20 ettari;
comune di Mercués: 100 ettari;
comune di Pradines: 68 ettari;
comune di Trespoux Rassiels: 158 ettari;
comune di Nuzéjouls: 11 ettari;
comune di Cieurac: 64 ettari;
comune di Flaujac Poujols: 39 ettari;
comune di Duravel: 111 ettari;
comune di Floressas: 144 ettari;
comune di Grézels: 73 ettari;
comune di Lacapelle Cabanac: 10 ettari;
comune di Lagardelle: 70 ettari;
comune di Mauroux: 80 ettari;
comune di Pescadoires: 115 ettari;
comune di Prayssac: 318 ettari;
comune di Puy L’Evêque: 306 ettari;
comune di Sérignac: 56 ettari;
comune di Soturac: 130 ettari;
comune di Tauzac: 72 ettari;
comune di Vire sur Lot: 347 ettari;
crus: Ch. Armandiere, Dom. La Bérangeraie, Ch. Blandinières, Ch. De Calassou, Ch. La Caminade, Dom. De Cause, Ch. Du Cedre, Ch. Cerinne, Ch. De Chambert, Le Clos D’un Jour, Clos Triguedina, Ch. Couaillac, Ch. La Coustarelle, Grand Coutale, Ch. Les Croisille, Croix Du Mayne, Ch. Eugenie, Ch. Fantou, Ch. De Gaudou, Ch. Gautoul, Ch. Les Grauzils, Ch. De Hauterive, Ch. Haut Monplaisir, Ch. Les Hauts D’Aglan, Ch. Les Ifs, Ch. Lacapelle Cabanc, Ch. Lamartine, Ch. Latuc, Ch. Leret Montpezat, Dom. De Maison Neuve, Ch. De Mercuès, Ch. Nozières, Ch. De Parnac, Ch. De Pons, Dom. Du Prince, Ch. La Reyne, Ch. Des Roches, Dom. Du Théron, Dom. De Vinssou.

AOC Coteaux du Quercy:
comune di Labastide Marnhac: 36 ettari;
comune di Castelnau Montratier: 35 ettari;
comune di Flaugnac: 36 ettari;
comune di Belfort du Quercy: 54 ettari;
comune di Saint Paul De Loubressac: 39 ettari;
crus: Dom. De La Garde, Dom. Du Merchien, Dom. Saint Julien.

AOC Marcillac:
comune di Marcillac Vallon: 38 ettari;
comune di Valady: 52 ettari;
comune di Coutrens: 51 ettari;
comune di Clairvaux D’Aveyron: 63 ettari;
comune di Balsac: 18 ettari;
crus: Dom. De Ladrecht, Dom. Laurens.

AOC Gaillac:
comune di Cunac: 57 ettari;
comune di Cambon: 11 ettari;
comune di Bellegarde: 26 ettari;
comune di Carlus: 31 ettari;
comune di Rouffiac: 33 ettari;
comune di Florentin: 88 ettari;
comune di Aussac: 27 ettari;
comune di Lagrave: 147 ettari;
comune di Cadalen: 193 ettari;
comune di Brens: 153 ettari;
comune di Técou: 151 ettari;
comune di Busque: 30 ettari;
comune di Peyrole: 40 ettari;
comune di Montans: 223 ettari;
comune di Loupiac: 19 ettari;
comune di Parisot: 45 ettari;
comune di Giroussens: 67 ettari;
comune di Couffouleux: 93 ettari;
comune di Campagnac: 197 ettari;
comune di Saint Beauzile: 36 ettari;
comune di Vinorac Alayrac: 41 ettari;
comune di Les Cabannes: 18 ettari;
comune di Cordes sur Ciel: 15 ettari;
comune di Monzieys Panens: 30 ettari;
comune di Rabastens: 241 ettari;
comune di Lisle sur Tarn: 943 ettari;
comune di Gaillac: 915 ettari;
comune di Senouillac: 376 ettari;
comune di Labastide De Lévis: 112 ettari;
comune di Castelnau De Lévis: 83 ettari;
comune di Bernac: 53 ettari;
comune di Sainte Croix: 26 ettari;
comune di Castanet: 81 ettari;
comune di Fayssac: 113 ettari;
comune di Cestayrols: 238 ettari;
comune di Broze: 106 ettari;
comune di Montels: 75 ettari;
comune di Cahuzac sur Vère: 550 ettari;
comune di Puycelci: 53 ettari;
comune di Castelanau De Montmiral: 158 ettari;
comune di Saint Cécile Du Cayrou: 84 ettari;
comune di Le Verdier: 111 ettari;
comune di Vieux: 78 ettari;
comune di Andillac: 104 ettari;
comune di Villeneuve sur Vère: 95 ettari;
comune di Noailles: 114 ettari;
comune di Donnazac: 122 ettari;
comune di Frausseilles: 88 ettari;
comune di Souel: 171 ettari;
comune di Livers Cazelles: 29 ettari;
comune di Virac: 26 ettari;
comune di Amarens: 76 ettari;
comune di Loubers: 35 ettari;
comune di Alos: 20 ettari;
crus: Gaillac blanc sec: Dom. D’Escausses, Dom. De Gineste, Ch. Des Hourtets, Dom. Du Moulin, Le Payssel, Ch. De Salettes;
Gaillac sec perlé: Gaberle;
Gaillac blanc doux: Dom. Des Ardurels. Dom. Barreau, Brumes, Dom. Ferret, Ch. Montels, Les Secrets Du Château Palvie, Dom. De Parises, Peyre-Combe, Dom. Rotier, Dom. Sanbatan. Dom. De Vayssette, Ch. Vigne Lourac;
Gaillac rouge: Dom. De Bonnefil, Dom. De Brousse, Ch. Candastre, Ch. Chaumet Lagrange, Dom. De Labarthe, Dom. De Larroque, Ch. Lecusse, Dom. De Long Pech, Manoir De L’Emmeille, Marquis D’Oriac, Mas D’Auriel, Dom. Mas Pignou, Dom. De Mohune, Do. Rieux, Ch. De Saurs, Ch. De Terride, Dom. Des Terrisses, Baron Thomières, Ch. Touny Les Roses, Ch. La Tour Plantade, Dom. De Vaissière.

AOC Côtes de Millau:
crus: Ch. De La Faysse, Dom. Bertau, Dom. De La Cardabelle, Dom. Du Trescol, Dom. Du Vieux Noyer;

AOC Vins d’Estaing:
crus: Dom. De La Frayssinette, Dom. Des Coteaux De Majorac, Dom. Fages, Dom. Guernier;

AOC Vins d’Entraygues et du Fel:
Crus: Dom. Avallon, Dom. De Lavidalie, Dom. Forveille, Dom. Méjanassère, Les Terrasses Du Haut Mindic.
DECRETI DI RICONOSCIMENTO
AOC
Cahors
blanc sec
blanc perlé
blanc doux
Mèthode Gaillacoise
Mousseux
blanc primeur
Gaillac
Gaillac Premières Cotes
Marcillac
Cotes de Millau
Vins d'Entraygues et du Fel
Vins d'Estaing
VDP Regionale
Aveyron
Cantal
Lot
Tarn
VDP du Comté Tolosan
VDP Dipartimentali
Aveyron
Cantal
Rocamadour
Côtes du Lot
VDP locali
Lot
Coteaux de Glanes
Côtes du Tarn
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
IL SITO CONTINUA CON LA SECONDA PARTE -SEQUEL-
CLICCARE QUI