EXTREMADURA
VIGNETI RIBERA BAJA RIBERA DEL GUADIANA
VIGNETI RIBERA BAJA RIBERA DEL GUARDIANA
EXTREMADURA
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C3B

La Comunidad Autónoma de Extremadura si trova a sud – ovest della Spagna, confina a nord con la Castilla y León, ad est con la Castilla La Mancha, a sud con l’Andalusia e a ovest con il Portogallo.
E’ composta da due province: Badajoz e Cáceres, mentre il capoluogo è Merida.
Il suo territorio è caratterizzato da due bacini fluviali principali e da altri due marginali::
Il Tajo (a nord) con i suoi affluenti Tiétar e Alagon (destra), Almonte, Ibor, Salor e Sever (sinistra);
Il Guadiana (al centro) con i suoi affluenti Guadarranque e Ruecas (destra), Zújar, Matachel (sinistra).
I bacini marginali sono quello del Duero e del Guadalquivir.
Alcune catene montagnose dividono i vari bacini, a nord sul confine delle Castille, il Sistema Centrale con le Sierre de Gredos, de Béjar e Gata; al centro tra il Guadiana e il Tago, come prolungamento dei Montes de Toledo (Castilla la Mancha) troviamo le Sierre de las Villuercas, de Montánchez, e de San Pedro; sul limite meridionale La Sierra Morena divide l’Extremadura dall’Andalusia.
Questa comunità è stata l’ultima della Spagna (salvo le Asturie e la Cantabria) a riconoscere una D.O. (Ribera del Guadiana 1996) sino a quel momento vi erano solo Vinos de la Tierra (le sei sottozone dell’attuale D.O.) è la produzione qualitativa non era del tutto presente, il vino era commercializzato sfuso e soprattutto localmente.
Ora la situazione sta cambiando lentamente, alcune bodegas hanno iniziato a produrre vini di qualità e soprattutto è aumentata la quota dei vini commercializzati in bottiglia.
Oltre alle Comarcas che compongono la D.O. altre producono Vino de la Tierra con la nuova menzione “de Extremadura”: Salvatierra de los Barros, La Serena e Azuaga in provincia di Badajoz; Pedroso de Acim, Cilleros e Valle del Jerte in provincia di Cáceres.

Le posizioni delle sottozone de del VdlT sono le seguenti:
Ribera del Guadiana: (DO) è suddivisa in sei sottozone:
Provincia di Cáceres:
Cañamero: raggruppa 5 comuni della Sierra de Gaudalupe ad est della provincia, è il territorio più alto con i suoi 850 metri slm. di media, la vite è coltivata sui pendii della zona pedemontana, il vitigno principale è il Borba:
Montanchéz: 27 comuni a sud di Cáceres, in un territorio collinare e ampie valli della Sierra omonima. L’altitudine media è di 638 metri slm., anche in questa subzona predomina il vitigno Borba.
Provincia di Badajoz:
Tierra de Barros:è la zona più vitata che comprende 36 comuni sa sud della sponda sinistra del Guadiana da Mérida a Ribera del Fresno e Fuentes del Maestre, la sua orografia sufficientemente pianeggiante o lievemente ondulata, a facilitato la meccanizzazione del vigneto, i vitigni dominanti sono Cayetana e Pardina.
Matanegra: è la zona più meridionale sotto Tierra de Barros, su 8 comuni tra Zafra e Fuente de Cantos, territorio con un clima fresco e umido grazie alla sua altitudine media di 650 metri slm. vitigno più coltivato Eva (Beba de los Santos).
Ribera Alta: situata ad est della provincia di Badajoz a sud della sponda sinistra del Guadiana e con il rio Zújar che ne forma il suo confine meridionale, l’altitudine media è di 420 metri slm., il vitigno principale è il Borba.
Ribera Baja: dalla frontiera portoghese sin oltre Badajoz lungo le sponde del Guadiana, è la zona più bassa con i suoi 286 metri di media slm., i vitigni dominanti sono il Cayetana e il Pardina come nella Tierra de Barros.
Cava: (DO pluri-comunitarias) il comune di Almendralejo nella sottozona Tierra de Barros fa parte della zona delimitata della DO Cava, quindi produce del vino spumante metodo classico.

Extremadura: (Vdlt regionale) copre tutte le Comarcas della Comunidad de Extremadura.

L’estensione dei vigneti secondo l’inventario viticolo comunitario 2005 è la seguente:
90.100 ettari di cui:
DOP: 23.005 ettari,
IGP e Vino da tavola: 67.095 ettari;
suddivisa nelle provincie (dati MARM 2005):
Badajoz: 85.500 ettari di cui 550 dedicati ad uva da tavola, 40 per uva passa e 84.910 da uva da vino;
Cáceres: 4.600 ettari di cui 100 dedicati ad uva da tavola e 4.500 a uva da vino.

La produzione di vino DOP nelle due provincie (dati MARM 2005) è la seguente:
Badajoz: 24.135 ettolitri di vino bianco, 64.663 ettolitri di vino rosso e rosato
Cáceres: nessuna dichiarazione di vendemmia.

In questa Comunidad abbiamo:
1 D.O.
1 D.O. Pluri-comunitarias
1 VDLT Regionale

La situazione delle DO (Dati MARM 2007)è la seguente:
Ribera del Guadiana: 24.322 ettari iscritti, prodotto 24.135 ettolitri di vino bianco, 1.361 ettolitri di vino rosato, 60.070 ettolitri di vino rosso, 2.860 viticoltori, 74 bodegas.
Cava: vedi Cataluña.

Varietà di vite idonee alla coltivazione:
bianche:
raccomandate:
Alarije, Borba, Chardonnay, Cayetana blanca, Pardina (Hoya blanca), Pedro Ximénez, Verdejo, Viura (Macabeo);
autorizzate:
Chelva (Montúa), Cigüente, Eva (Beba de los Santos), Jaén blanco, Malvar, Moscatel de Alejandria, Moscatel de grano menudo, Parellada, Perruno, Sauvignon blanc, Torrintés, Xarello;
rosse:
raccomandate:
Cabernet Sauvignon, Garnacha tinta, Merlot, Syrah, Tempranillo (Cencibel, Tinto fino);
autorizzate:
Bobal, Garnacha Tintorera, Graciano Jaén tinto, Mazuela, Monastrell, Morisca, Pinot noir.
VIGNETI RIBERA ALTA RIBERA DEL GUADIANA
VIGNETI RIBERA ALTA RIBERA DEL GUARDIANA
DECRETI DI RICONOSCIMENTO
DO
Ribera del Guadiana
DO Pluri-Comunitarias
Alava
La Rioja
Navarra
Aragon
Cataluna
Valencia
Extremadura
Cava
VDLT Regionale
VdlT Extremadura
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
SITO PARTE SECONDA
VISITATELO CLICCANDO QUI!