DOLINATA NA STRUMA
DOLINATA NA STRUMA
DOLINATA NA STRUMA
DOLINATA NA STRUMA
ZONA VITICOLA C3A

Questa regione vitivinicola è situata nel settore sud-ovest della Bulgaria ed è gestita dall’unità territoriale Blagoevgrad.
Essa comprende le province di Blagoevgrad, Kyustendil, Pernik, Sofia e la città di Sofia.
Solo le prime due province hanno vigneti consistenti, la provincia di Pernik ha pochi vigneti in tre comuni attorno al capoluogo, mentre i due comuni della provincia di Sofia Botevgrad e Pravets appartengono alla regione vitivinicola Dunavska Ravnina e dipendono dall’unità territoriale di Pleven.
E’ il territorio più caldo di tutta la Bulgaria, soprattutto le zone delle province di Balagoevgrad e Kyustendil, le quali sono protette dai Monti Osogovi e Ogradze ad ovest sul confine Macedone, dai Monti Pirin prima e Rodopi dopo ad est e a nord dai monti della Stara Planina che circondano il bacino di Sofia del fiume Izkur.
A sud la vallata è aperta completamente all’influenza dei venti Mediterranei provenienti dal Mar Egeo grazie alla vallata formata dal fiume Struma che nasce a nord del Monte Golem nei pressi di Filipovci nella provincia di Pernik, ha un tragitto nord-sud ed attraversa prima la provincia di Pernik dove forma il bacino di Sirishtnik, raggiunge Kyustendil poi Blagoevgrad fiancheggia a sinistra i Monti Pirin, passa per Sandanski e a Kulata attraversa la frontiera con la Grecia dove con il nome di Strumonas forma il lago Limni Kerkinis e finisce la sua corsa nel Mar Egeo nei pressi di Néa Kerdyllia.
Il fiume con i suoi affluenti, condiziona fortemente il clima ed aiutato dai venti meridionali protegge notevolmente la coltura viticola dando risultati ottimi soprattutto per i vini rossi, con struttura, stoffa ed eleganza.
Inoltre questa regione produce il vino più tipico della Bulgaria Harsovo, ottenuto dal vitigno Chiroka Melnishka Loza, chiamati Melnik (vedi elenco) che danno un vino dalla struttura potente, speziato, longevo e di alta qualità.

In questa regione vitivinicola abbiamo:
1 VGNP di zona (copre tutta la valle dello Struma);
1 VGNP comunale
2 VGKNP da microzone
1 RVGU

Le posizioni delle varie DOP e IGP sono:
VGKNP:
MELNIK:
In provincia di Blagoevgrad, nel comune di Petrich sulla sponda destra dello Struma poco più a sud del Monastero di Melnik (comune di Sandanski) dal quale prende il nome) a poca distanza dalla frontiera con la Grecia.
Solo vini rossi da Merlot di grande stoffa, eleganza e struttura tra i migliori della Bulgaria.
HARSOVO:
Il vino più tipico di tutta la Bulgaria, prodotto dallo Chiroka (o Shiroka) Melnishka Loza, vitigni tra i più tipici ed unici della Bulgaria, da un vino speziato, elegante, vellutato e longevo simile a grandi Syrah.
Si produce in provincia di Blagoevgrad, nel comune di Sandanski nei villaggi di Harsovo e Vinogradi sulla sinistra del fiume Struma su pendici montane a poca distanza dal Monastero di Melnik, patria di tutti i vitigni che portano questo nome.

VGNP:
SANDANSKI:
In provincia di Blagoevgrad, nel comune di Sandanski, villaggi di Harsovo (esclusi i vigneti iscritti alla VGKNP Hassovo), Lehovo, Levunovo e Sandanski, lungo la riva sinistra dello Struma e nel comune di Petrich, il villaggio di Mitino poco più a nord-ovest di Drangovo (Melnik), sulla destra dello Struma.
Grandi vini rossi da Cabernet Sauvignon, viene così completato il gruppo dei grandi vini rossi di questa regione.
DOLINATA NA STRUMA:
Terza VGNP di zona della Bulgaria, copre un’ampia zona che va dalla frontiera Greca sino al città di Pernik lungo tutta la vallata del fiume Struma.
Comprende 10 comuni nella provincia di Blagoevgrad, sono esclusi: Yakoruda, Satovcha, Gotse Delchen e Belista, tutti sulla sinistra dello Struma ma ad altitudini elevate e in strette vallate degli affluenti dello Struma nei Monti Pirin.
Tutti i comuni della provincia di Kyustendil (nove),e tre nella provincia di Pernik, disposti ad arco sui confini del capoluogo.
Partendo da Kulata alla frontiera Greca lungo tutto il tragitto del fiume, arrivando sino all’ultimo comune Bresnik, alla sua sorgente.
Vini bianchi da Rkatsiteli, Muscat Ottonel, Chardonnay, Dimyat, Sauvignon blanc, Misket Cherven, Ugni blanc, Tamianka, Keratsuda, Misket Sandanski.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Pinot noir, Pamid, Rubin e tutta la gamma dei Melnik “Melnik rubin, Melnik 82, Chiroka Melnishka Loza, Ranna Melnishka Loza, Melnik Jubiléen”.
RVGU:
Trakiiska Nizina:
In questo settore comprende solo otto comuni della provincia di Blagoevgrad: Garmen, Hadijdimovo, Kresna, Petrich, Sandanski, Simitli, Strumyani e Gotse Delchen (quest’ultimo escluso dalla VGNP Dolinata na Struma) e cinque della provincia di Kyustendil: Boboschevo, Bobov Dol, Dupnotsa, Kuchetinovo e Rila; nessun comune nella provincia di Pernik.
Vini bianchi, rossi e rosati da uve idonee alla coltivazione per la propria zona.

VARIETA’ DI VITE IDONEE ALLA COLTIVAZIONE:
uve bianche:
Dimyat, Misket rosso, Muskat Ottonel, Chardonnay, Sauvignon blanc, Traminer, Riesling renano, Tamianka, Pinot gris, Ugni blanc, Riesling italiano, Misket Vrachanski, Rkatsiteli, Keratsuda, Kamchia, Misket Varna, Riesling bulgaro, Aligoté, Misket Markovski, Misket Sandanski, Misket Sungurlarski, Brilyant Chernomorie, Eleksir Chernomorie, Aheloy, Orfeu, Sungurlanski Biser, Korkorko, Pomoriyski Biser, Semillon, Harsh Lavelyu;
uve rosse:
Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Petit Verdot, Pinot noir, Gamay noir, Gamza, Mavrud, Ranna Melnishka Loza, Pamid, Buket, Shevka, Syrah, Rubin, Evmolpiya, Trakiiska Slava, Septemvriyski Rubin, Chiroka Melnishka Loza, Melnik rubin, Melnik Yubileen 1300, Melnik 82, Grenache, Plovdiv Malaga, Hebros, Kuklenski Mavrud, Gamay Fréaux, Alicante Bouschet;

DATI STATISTICI:
Questa regione vitivinicola appartiene al settore sud-ovest ed è gestita dall’unità territoriale di Blagoevgrad.

Le superfici viticole (2008 dati EAVW) del sud-ovest sono:
8.962 ettari potenziali di cui:
7.291 iscritti per:
6.795 dedicate ad uve rosse,
343 ad uve bianche,
153 per uva da tavola,
81% del totale disponibile.

La resa per ettaro (dati 2008 EAVW) è stata
Blagoevgrad: 3.890 kg/ettaro

La produzione del 2002 (dati EAVW) per unità territoriali è la seguente:
BLAGOEVGRAD:
Vini da tavola 29.288 ettolitri;
vini regionali: 5.288 ettolitri;
vini VGNP: 2.084 ettolitri;
vini VGKNP: nessuna produzione;
mosto: 256 ettolitri;
Totale Blagoevgrad: 37.109 ettolitri.

Le dichiarazioni di raccolta per il 2008 (dati EAVW) sono state di 111 tonnellate per 790 ettolitri di vino tutto di Chiroka Melnishka Loza (Hasrovo).

Produzione per vitigno in tonnellate (dati 2008 EAVW):
Chardonnay: 328;
Muscat ottonel: 1.130;
Rkatsiteli: 546;
Sauvignon blanc: 370;
Dimyat: 268;
Traminer 8;
Sandanski Misket: 122;
altri bianchi: 5;
Cabernet Sauvignon: 1.247;
Cabernet Franc: 103;
Merlot: 2.166;
Pamid: 4;
Gamza: 666;
Storgoziya: 6:
Mavrud: 31;
Chiroka Melnishka Loza: 685;
Syrah: 11;
Rubin: 166;
Melnik 55: 223;
Melnik Yubiléen 1300: 3;
Ruen: 5;
Altri rossi: 9;
totale bianchi: 2.778;
totale rossi:5.328;
per complessive 8.106 tonnellate.
GKNP
Harsovo
Melnik
GNP
Dolinata na Struma
Sandanski
RVGU
Trakiiska Nizina
WORLD WINES GEOGRAPHICAL INDICATIONS
IL SITO CONTINUA CON LA SECONDA PARTE -SEQUEL-
CLICCARE QUI