DEALURILOR MOLDOVEI
VIGNETI PODU TURCULUI VASLUI
VIGNETI PODU TURCULUI VASLUI

DATI REGIONALI
DEALURILOR MOLDOVEI
DEALURILOR MOLDOVEI
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C1

La regione viticola “Dealurilor Moldovei” (Regiunea Viticola Dealurilor Moldovei) è situata a nord-est della Romania, essa confina a nord con l’Ucraina (per breve tratto il confine è formato dal fiume Prut), ad est con la Moldova (il confine segue da nord a sud il fiume Prut sino all’affluenza nel Danubio), ad ovest dal crinale delle catena montuosa Carpazi Orientali, a sud con la pianura del Danubio nel confine tra i distretti Vrancea e Galaţi (Moldovei) con Buzâu e Brăila (Muntenia) in parte formato dal corso del fiume Siretul e di un suo affluente di destra sino alla confluenza nel Danubio.
Le zone viticole della “Moldovei” si trovano in tutti i distretti amministrativi di questa regione:
Iaşi (il più importante), Vaslui, Galaţi, Vrancea, Bacău e marginalmente Neamţ.
Oltre ai distretti della “Moldovei” una parte di vigneto è situata a nord nel distretto di Botoşani, situato nell’antica regione “Bucovina”, l’altro distretto “Suceava” non ha vigneti.
La regione è caratterizzata dai bacini dei due fiumi che la attraversano completamente da nord a sud il Siretul (al centro) e il Prut (all’estremità orientale sul confine con la Moldova) con i loro affluenti: Suceava, Moldova, Bistrita, Tăslăul, Trotusul, Putna e Milcovul (destra Siretul), Bârladul e Suhurluiul (sinistra Siretul); Başeul, Jijia, Cozmeşti, Bohotin, Moşna e Oancea (destra Prut).
Il territorio è formato ad ovest dai Carpazi Orientali e le loro zone pedemontane che formano le colline alla destra del Siretul, da nord a sud: Dealurile Bucovinei (nessun vigneto), Dealurile Moldovei (Neamţ e Bacău) e a sud Dealurile Vrancea, mentre tra la sinistra del fiume Siretul e la destra del fiume Prut, troviamo a nord la “depressiunea Jijiei o Câmpia Moldovei”, circondata dal “Podisul Moldovei”(condiviso con la Moldava), e dalle zone collinari; da nord a sud: Deaulirile Hârlaului, Dealurile Jaşilor, Deaurile Huşilor, Dealurile Tutovei, Deaurile Covurluiului, Terasele Siretului.
Il clima è più fresco al nord dove prevalgono i vini bianchi (Cotnari), tra i migliori e più conosciuti anche a livello internazionale (soprattutto per i vini prodotti da acini selezionati attaccati dalla muffa nobile CIB), scendendo a sud in mezzo ai vini bianchi troviamo vini rossi di qualità come il Bucium, gli stessi prevalgono a sud nei distretti di Vrancea e Galaţi, dove l’influenza del clima mite portato dalla pianura del Danubio e dalla costa del Mar Nero influenzano la produzione dei rossi con vendemmia tardiva come i CT.
I vitigni bianchi più diffusi sono i Fetească Alba e Fetească Regalaă, usati anche per produrre vini spumanti di qualità, i vitigni più tipici sono: il Busuioacă de Bohotin, il Grăsa de Cotnari, il Galbenă de Odobesti, il Tămaioasă Romanească, uve adatte ai vini CIB e a vini aromatici liquorosi.
Molti sono i vitigni bianchi alloctoni coltivati nella regione come l’aromatico Muscat Ottonel, il Riesling italiano, il Sauvignon, il Gewürztraminer (Traminer Roz) lo Chardonnay e l’Aligoté.
Per le uve rosse, la più diffusa è il Fetească Neagră, buona è la presenza di vitigni francesi: Cabernet sauvignon, Merlot e Pinot noir, quest’ultimo utilizzato anche per i vini spumanti.

La regione Dealurilor Moldovei è quella con più vigneti (da sola rappresenta poco meno del 36% di tutto il vigneto Romeno) con circa 66.500 ettari di cui circa il 42% destinato alla coltura di ibridi diretti, 47% a vitigni nobili e 11% a uve da tavola.
La produzione (dati 2008) è stata di
418.980 tonnellate di uva, 2.035.500 ettolitri di vino, con circa 620.400 ettolitri di vini a DOC.
Le rese per distretto nel 2008 sono state di:
Bacău: 5.272 kg/ha.
Botosani: 4.451 kg/ha
Galaţi: 3.983 kg/ha.
Iaşi: 5.700 kg/ha.
Vaslui: 5.456 kg/ha.
Vrancea: 7.914 kg/ha.
Neamt: produzione insignificante.

Nella regione “Dealurilor Moldovei abbiamo:
10 DOC di cui una con 3 sub-zone e una con 1 sub-zona;
2 DOC vini liquorosi
2 VS con indicazione geografica di cui uno con sei sub-zone
4 DOC per vini spumanti classici o armatici.

Le posizioni delle varie DOC è la seguente:
VS Dealurile Moldovei:
suddivisa i sei sotto-zone collinari, copre tutto il territorio viticolo dei distretti meno il Vrancea.
Dealurile Hârlaului:
è il più settentrionale, occupa una parte (meridionale) del distretto di Botosani e la parte settentrionale del distretto di Iaşi nella depressione Jijiei.
Deaurile Iaşilor:
si trova nel centro del distretto di Iaşi nella vallata del fiume Bahluiul sino alla confluenza con il Prut;
Dealurile Huşilor:
nella parte meridionale del distretto di Iaşi tra il fiume Bârladul ad ovest e il Prut ad est;
Deaulurile Tutovei:
nei distretti di Vaslui e Bacău sulle rive dei fiume Tutova e Zeletinul sino alla sponda sinistra del Siretul;
Terasele Siretului:
nel distretto di Galaţi, all’estremità sud della regione sulla riva sinistra del fiume Siretul e la destra del Suhurluiul sino al Danubio;
Dealurile Covurluiului:
nel distretto di Galaţi all’estremità sud-est della regione sul confine con la Moldovia (fiume Prut) e il Suhurlului prima di immettersi nel Danubio.

VS con indicazione geografica “Dealurile Vrancei”:
copre tutta la parte vitata del distretto di Vrancea nella zona orientale pedemontana dei Carpazi Meridionali sino alla sponda destra del fiume Siretul, tra i suoi affluenti di destra: Trotusul, Putna e Milcovul.

DOC:
Cotnari:
distribuito su due distretti Iaşi (in maggioranza) e Botosani (Bucovina, in minima parte) sulle Colline Hârlaului a sinistra del Siretul a nord-ovest di Iaşi e della depressione di Jijie;
Iaşi:
nel distretto omonimo (parte orientale) sul fiume Bahluiul sino alla sua confluenza nel Prut (frontiera con la Moldova), questo territorio è suddiviso in tre sub-zone
Copou: tra i fiumi Bahluiul e Meletinul sulle colline Iaşilor a sud della depressione Jijie, poco a nord del capoluogo;
Bucium: poco più a sud del capoluogo tra il Prut ad est e il Bahluiul a nord, sulle colline Iaşilor;
Uricani: a nord-ovest di Copou al limite settentrionale delle colline Iaşilor;
Bohotin:
Nel distretto di Iaşi, a sud del capoluogo, sulle sponde del fiume Bohotin alla destra del fiume Prut (Moldova);
Huşi:
nel distretto di Vaslui, a sud di Bohotin, sulle colline Huşilor, sulla destra del fiume Prut, suddiviso in due zone:
Huşi e Vutcani: il primo più ampio, a nord e il secondo (due comuni) nella parte più meridionale sempre scendendo la sponda destra del Prut;
Iana:
nel distretto di Vaslui, ad ovest di Vutcani, sulle colline Tutovei, nella vallata del fiume Tutova;
Dealu Bujorului:
Nel distretto di Galaţi, a nord del capoluogo, sulla sponda destra del Prut sulle colline Covurluiului;
Nicoresti:
nel distretto di Galaţi, nella zona più occidentale sulle terrazze “Siretului, sulla riva sinistra del fiume Siretul;
Panciu:
nel distretto di Vrancea (nord), sulle colline pedemontane dei Carpazi Meridionali, sulla destra del fiume Siretul;
Odobesti:
nel distretto di Vrancea a sud di Panciu, sempre nella zona pedemontana dei Carpazi nelle vallate degli affluenti di destra del Siretul;
Coteşti:
nel distretto di Vrancea (al suo limite meridionale) nella vallata del Milcovul affluente di destra del Siretul.

Centri indipendenti o Podgorie non DOC:
Podgoria Zeletin.
Nel distretto di Bacău, sulla sinistra del Siretul, nelle colline Tutovei;
CI Răcăciuni:
nel distretto di Bacău, sulla destra del Siretul all’altezza del bacino idroelettrico, a sud di Bacău, al limite orientale del distretto;

CI Targu Frumos:
distretto di Iaşi a sud ella zona delimitata di Cornari, sulla sinistra del Siretul;
CI Hlipiceni:
distretto di Botosani (confine meridionale) ad est di Cotnari,
CI Comarna:
a sud di Bucium nel distretto di Iaşi, sulla destra del Prut;
CI Plugari:
distretto di Iaşi, (al confine nord) nella depressione JiJie, ad est di Cotnari;
CI Probota:
distretto di Iaşi, ad est di Plugari, a nord di Uricani sulla destra del fiume Prut;
CI Murgeni:
distretto di Vaslui a sud di Vutcani, sulla destra del Prut;
CI Vaslui:
capoluogo del distretto omonimo ad ovest di Huşi, nelle colline “Huşilor”;
CI Bozieni:
unico vigneto del distretto di Neamt,, nelle colline sulla sinistra del Siretul al confine sud-orientale del distretto;
CI Tutova:
nel distretto di Vaslui sul fiume omonimo, a sud est del Pogoria Zeletin sulle colline Tutovei;
CI Bălăbăneşti:
nel distretto di Galaţi al confine con Vaslui nelle colline Tutovei, ad est di Tutova;
CI Tecuci:
nel distretto di Galaţi sulle terrazze “Siretului” alla sinistra del Siretul;
CI Corod:
distretto di Galaţi, sulle terrazze “Siretului”, ad ovest di Tecuci sulla destra del Suhurluiul;
CI Grivita:
distretto di Galaţi, sulle terrazze “Siretului”, a destra del Suhurluiul, a sud di Corod e Tecuci;
CI Nămoloasa:
all’estremo sud del distretto di Galaţi , sulle terrazze “Siretului” a sinistra del Siretul a nord del Danubio;
CI Băleni:
distretto di Galaţi, sulla destra del Prut nelle colline “Covurluiului” a sud di Burjorulu;
CI Scânteieşti:
nel distretto di Galaţi, a nord del capoluogo sulla destra del Prut;
CI Pechea:
nel distretto di Galaţi, a nord-ovest del capoluogo nelle colline “Covurluiului”;
CI Smărdan:
sulla riva sinistra del Siretul all’affuenza nel Danubio ad est del capoluogo;
CI Tănăsoaia:
distretto di Vrancea, sulla sponda destra del Siretul sul confine nord-est del distretto.


Le varietà di vite idonee alla coltivazione sono:
uve bianche:
Aligoté, Aromat de Iaşi, Băbească gri, Chardonnay, Crâmposie selectionată, Donaris, Fetească Albă, Frâncuşă, Galbenă de Odobeşti, Golia, Grasă de Cotnari, Miorita, Ozama, Plăvaie, Pinot gris, Raluca, Rkaţiteli, Riesling italian, Sauvignon, Traminer Roz, Unirea, Zghihară de Huşi;
uve aromatiche:
Muscat Ottonel, Şarba, Tămăioasă Românească, Busuioacă de Bohotin,
uve rosse:
Arcaş, Balada, Băbească Neagră, Burgund Mare, Cabernet Sauvignon, Codană, Fetească Neagră, Merlot, Pinot noir, Portugais bleu.
DOC
Bohotin
Cotesti
Cotnari
Dealu Bujorului
Husi
Iana
Iasi
Nicoresti
Odobesti
Panciu
Panciu spumant
Panciu spumant aromat
IG
Dealurile Moldovei
Dealurile Vrancea
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
SITO PARTE SECONDA
VISITATELO CLICCANDO QUI!