CHERNOMORIE
CHERNOMORIE
CHERNOMORIE

DATI REGIONALI
CHERNOMORIE
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C2

La regione vitivinicola Chernomorie (come dice il suo nome) si trova lungo le coste del Mar Nero.
Essa è divisa in due parti: una settentrionale Severno Chernomorie, l’altra meridionale Yuzhno Chernomorie.
La divisione è rappresentata dalle ultime pendici orientali dello Stara Planina, dalle Karnobayska Planina e l’Altoska Planina, rilievi che raggiungono al massimo 880 e 834 metri e che gradualmente si abbassano sino ad incontrare la costa poco a nord di Burgas.
Il settore settentrionale della Costa del Mar Nero è incluso nella IGP (RVGU) Dunavska Ravnina, mentre il settore meridionale appartiene alla IGP (RVGU) Trakiiska Nizina.
Questo territorio è climaticamente condizionato dal Mar Nero, la sua influenza riesce a mitigare il clima continentale del settentrione Bulgaro, gli inverni sono meno rigidi, le estati calde e sufficientemente umide; influenza che però riesce solo nell’immediate zone costiere mentre quelle interne sono più sensibili al clima continentale.
Terre da vino bianco, dove prevale nettamente sia al nord che al sud, con buona qualità, struttura e finezza.
Il territorio settentrionale è la continuazione dell’altopiano della Dunvska Ravnina che lentamente discende sino alle coste del Mar Nero, le colline sono concentrate a ridosso di Varna,, Shumen, Targovishte e Silistra, mentre le zone di Razgrad e Dobrik sono essenzialmente pianeggianti.
Il bacino fluviale più ampio è quello formato dai fiumi: Kamchiya che raggruppa il Luda Kamchiya che nasce nella Kotlenska Planina nella provincia di Sliven e dopo aver attraversato tagliandole in due l’Altoska Planina e la Kornobayska Planina si immette nel Kamchiya, poco prima del bacino di Asparukovo; l’altro fiume il Golyama Kamchiya, nasce a nord della Kotlenska Planina ma scorre a nord della Stara Planina tra le colline della provincia di Targovishte e anche questo confluisce nel Kamchiya poco dopo il bacino di Asparukovo; il Kamchiya termina la sua corsa dal bacino di Asparukovo nel Mar Nero nel pressi del villaggio omonimo.
Secondo bacino degno di importanza è quello formato dal fiume Provadivska Reka, nasce nelle colline di Shumen e raggiunge il Mare a Varna.
I restanti fiumi hanno meno importanza e generalmente un percorso breve, alcuni nascono nelle colline a nord di Varna e sfociano nel Mar Nero, il Suha Reka invece nasce sulle medesime colline ma è l’ultimo affluente di destra del Danubio (entra in Romania ad est di Ostrov).
Il territorio meridionale è montagnoso nella sua parte settentrionale e collinare nella zona sud sino alla frontiera con la Turchia, suddivise da un ampio bacino formato dai fiumi Sredelska reka e Fakiyska reka e altri minori che partendo dai rilievi circostanti scendono sino al mare tutti nei pressi dei bacini marini di Burgas.
Altri due fiumi condizionano il territorio entrambi nascono nei monti Istranca Daglari (in Turchia) e scendono nel mar nero, il Veleka a Sinemorets, il Rezuska Reka il quale forma il confine tra Bulgaria e la Turchia per un lungo tratto sino alla sua foce a Rezovo (punta estrema sud-orientale).

A livello amministrativo le due zone appartengono alle provincie:
Severno Chernomorie: Razgrad, Targovishte, Shumen, Varna, Silistra e Dobrich;
Yuzhno Chernomorie: Burgas.
Per quanto riguarda le statistiche questa zona appartiene a due entità geografiche: Nord-Est e Sud-Est; ognuna di queste e gestita dall’unità territoriale Varna per la parte settentrionale e Burgas per la parte meridionale.
I dati statistici creano qualche confusione perché nella zona sud-est sono compresi anche le province di Sliven e Yambol che appartengono alla zona vitivinicola Trakiiska Rizina inoltre due comuni della provincia di Burgas (Sungurlare e Karlobat) appartengono alle regione vitivinicola Rosova Dolina.

In questa regione abbiamo:
6 VGNP
5 VGKNP
2 RVGU

La loro posizione geografica e caratteristica sono:
VGKNP:
EVKSINOGRAD:
Nella provincia di Varna, due villaggi (Kostantinovo e Galata del capoluogo, il primo a destra del Varnensko Ezero il secondo a sud del capoluogo sulla riva del Mar Nero; un altro villaggio Slanchevo si trova nel comune di Aksakovo (aeroporto di Varna) ai piedi delle colline che circondano il capoluogo.
Vini bianchi da Riesling italiano, Chardonnay, Traminer, Misket Cherven, Dimyat, Misket Vrachanski e Muscat Ottonel.
HAN KRUM:
Nella provincia di Shumen, territorio spezzettato in tre comuni:
Il villaggio di Stan nel comune di Novi Pazar sul bordo orientale del territorio comunale a metà strada tra Novi Pazar e Vetrino ai piedi di un sistema collinare roccioso.
I villaggi di Marash e Drumevo nel comune di Shumen, il primo poco più a sud-ovest del comune il secondo sul limite sud-est del territorio comunale sul confine con il comune di Provadja.
I villaggi di Han Krum, Suha Reka, Dragoevo, Troitsa, Osmar sono raggruppati al limite orientale del territorio comunale di Veliki Preslav al confine con il villaggio di Marash nel comune di Shumen; i villaggi di Mostich e Imrenchevo sono poco più a nord del comune Veliki Preslav.
Solo vini bianchi da Chardonnay e Traminer, tra i migliori bianchi di tutta la Bulgaria.
NOVI PAZAR:
in provincia di Shumen, due villaggi (Izbul e Voyvoda) all’estremità nord-ovest del comune di Novi Pazar, al confine con i comuni Shumen, Hitrino, Kaolinovo e Nikola Kozlevo, nella vallata del fiume Golyama Kamchiya.
Solo vini bianchi da Chardonnay di notevole struttura, freschezza e finezza.
VELIKI PRESLAV:
in provincia di Shumen, Il territorio di questa denominazione si sovrappone in parte su Han Krum e Novi Pazar, ma con produzione di vini rossi da Cabernet Sauvignon e Merlot e per i bianchi da Rkatsiteli, Sauvignon, Misket Cherven, Riesling italiano, Dimyat e Muscat Ottonel oltre a Chardonnay e Traminer per quei villaggi non compresi nelle DOP precedenti.
I Villaggi sovrapposti sono: Imprenchevo, Dragoevo, Osmar e Troitsa nel comune di Veliki Preslav, mentre il villaggio di Kochovo produce solo la DOP Veliki Preslav.
I villaggii di Marash del comune di Shumen e Stan del comune di Novi Pazar si sovrappongono con la DOP Han Krum così come il villaggio di Voyvoda del comune di Novi Pazar si sovrappone alla DOP omonima.
POMORIE:
in provincia di Burgas, è l’unica VGKNP del settore meridionale del Mar Nero, si trova su un promontorio poco più a nord di Burgas nei pressi dell’aeroporto “Sarafovo”; nei villaggi di Kableshkovo poco più a nord-ovest di Pomorie, Bata, Galabets, e Goritsa nella parte collinare ai piedi della Altoska Planina.
A nord-ovest nel comune di Nesebar, ai piedi del sistema collinare settentrionale si trovano i villaggi di Gyulyovtsa, Orizare e Kosharitsa tutti sulla sinistra del bacino di Poroy; poco oltre il confine nel comune di Ruen troviamo i due villaggi di Razhitsa e Razboyna
Molto distante dai precedenti villaggi il villaggio di Troyanovo nel comune di Kameno si trova ad occidente della città di Burgas sul lato destro dell’immissario del Burgasko Ezero.
Vini bianchi da Chardonnay e Muscat Ottonel.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon e Merlot.

VGNP:
DRAGOEVO:
In provincia di Shumen, questa VGNP si sovrappone in parte su territori appartenenti alle VGKNP Han Krum, Veliki Preslav e Novi Pazar.
I villaggi delimitati sono: Imprenchevo, Dragoevo, Suha Reka e Osmar in coabitazione con i VGKNP Veliki Preslav e/o Han Krum, Zlatar poco più ad est di Dragoevo appartiene solo alla VGNP Dragoevo, tutti nel comune di Veliki Preslav.
I villaggi di Pamukchil, Stoyan Mihaylosvki situati poco più a nord del comune di Novi Pazar appartengono unicamente alla VGNP Dragoevo, mentre il villaggio di Izbul, al limite nord del comune è in coabitazione con il VGKNP Novi Pazar.
Vini bianchi da Chardonnay, Muscat Ottonel e Traminer.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon e Merlot.
TARGOVISHTE:
Nella provincia omonima sul territorio del capoluogo nei villaggi di Ovcharovo, Strazha, Dalgash, Ruets, Pevets e Kralevo a sud del capoluogo e a settentrione di un sistema collinare, gli altri villaggi si trovano a sud del medesimo sistema collinare.
Vini bianchi da Sauvignon, Rkastiteli, Muscat Ottonel, Traminer, Dimyat, Riesling italiano, Riesling renano, Pinot gris, Viognier, Tamianka e Misket Varna.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot noir e Pamid.
SHUMEN:
Nella provincia omonima in tre comuni Shumen (due villaggi), Veliki Preslav (4 villaggi) e Novi Pazar (4 villaggi), il territorio è in coabitazione con le VGKNP, Han Krum, Veliki Preslav e Novi Pazar.
Vini bianchi da Chardonnay, Sauvignon blanc, Riesling italian e Muscat Ottonel.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon e Merlot,
VARNA:
Nella provincia omonima, nei villaggi di Galata e Kostantinovo nel comune di Varna e il villaggio di Slanchevo nel comune di Aksakovo tutti in coabitazione con il VGKNP Evksinograd; i villaggi di Pripek e Ignatievo del comune di Aksakovo delimitati per il VGNP Varna, si trovano sul lato orientale di Slanchevo poco lontano dall’aeroporto del capoluogo.
Vini bianchi da Rkastiteli, Ugni blanc, Dimyat, Muscat Ottonel, Chardonnay.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon e Merlot.
SEVERNO CHERNOMORIE:
Si tratta di una delle tre VGNP zonali, la più ampia, comprende la quasi totalità dei comuni di tutte le province del nord-est: Razgrad, Silistra, Dobrich, Targovishte, Shumen e Varna.
Copre il territorio dal confine del Dunavska Ravnina (Ruse e Veliko Tarnovo) alla costa del Mar Nero, è delimitata a nord dal confine con la Romania e a sud dalle alture delle Karnobayska Planina e Altoska Planina.
Sono esclusi dalla denominazione i vigneti iscritti alle VGKNP Han Krum, Novi Pazar, Veliki Preslav e Evksinograd e le VGNP Shumen, Targovishte, Dragoevo e Varna.
Vini bianchi da: Rkatsiteli, Chardonnay, Muscat Ottonel, Dimyat, Traminer, Sauvignon blanc, Misket Cherven, Ugni blanc, Riesling renano, Misket Vrachanski, Misket Varna, Tamianka, Sylvaner.
Vini rossi da Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Pamid, Pinot noir, Gamay noir e Syrah.
YUZHNO CHERNOMORIE:
Seconda denominazione di zona, si trova nel settore meridionale della costa del Mar Nero, confina a nord con le alture delle Karnobayska Planina e Altoska Planina, ad est con le province di Sliven e Yambol e a sud con la Turchia.
Copre tutto il territorio della provincia di Burgas, compresi anche i due comuni di Sungurlare e Karnobat che appartengono alla regione vitivinicola “Rosova Dolina” escludendo la VGNP “Karnobat” e le VGKNP “Sungurlare e Slavyantsi”, inoltre sono esclusi anche i vigneti iscritti alla VGKNP “Pomorie” sulla costa del Mar Nero.
Vini bianchi da Dimyat, Misket Cherven, Miscat Ottonel, Rkatsiteli, Sauvignon blanc, Traminer, Chardonnay, Ugni blanc, Riesling renano, Tamianka, Aligoté.
Vini rossi da: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Pinot noir, Mavrud, Pamid, Syrah e Evmolpiya.

RVGU:
DUNAVSKA RAVNINA:
Questa IGP copre oltre al territorio della regione omonima, anche tutto il territorio del nord-est racchiudendo tutti i territori viticoli delle province di Razgrad, Silistra, Dobrich, Targovishte, Shumen e Varna.
I vitigni utilizzati sono quelli idonei alla coltivazione per le varie zone (vedi più avanti).
TRAKIISKA NIZINA:
IGP meridionale, copre tutto il territorio dalla regione Dolinata na Struna sino alla costa del Mar Nero, quindi nella regione vitivinicola “Chernomorie” copre l’intero territorio della provincia di Burgas.
I vitigni utilizzati sono quelli idonei alla coltivazione secondo zona.

VARIETA’ DI VITE IDONEE ALLA COLTIVAZIONE PER LA REGIONE “CHERNOMORIE”.
Uve bianche:
province di Razgrad, Silistra e Targovishte:
Dimyat, Sauvignon blanc, Muscat Ottonel, Chardonnay, Chenin, Colombard, Roussanne, Traminer, Misket rosso, Misket Varnenski, Riesling renano, Tamianka, Pinot gris, Ugni blanc, Riesling italiano, Rkatsiteli, Riesling bulgaro, Aligoté. Fetyaska Alba, Sungurlarski Biser, Pomoriyski Biser, Viognier, Furmint, Harsh Lavelyu, Misket Kaylashki;
province di Shumen, Dobrich e Varna:
Dimyat, Sauvignon blanc, Muscat Ottonel, Chardonnay, Chenin, Colombard, Roussanne, Traminer, Misket rosso, Misket Varnenski, Riesling renano, Tamianka, Pinot gris, Ugni blanc, Riesling italiano, Rkatsiteli, Riesling bulgaro, Aligoté. Fetyaska Alba, Sungurlarski Biser, Pomoriyski Biser, Viognier, Furmint, Harsh Lavelyu, Misket Kaylashki, Misket Vrachanski, Keratsuda, Kamchia, Misket Varna, Misket Markovski, Misket Sandanski, Misket Sungurlarski, Brilyant del Mar Nero, Eliksir del Mar Nero, Aheloy, Elisir, Orfeus, Fetyaska Regala, Sylvaner, Müllet Thurgau, Kokorko;
provincia di Burgas
Dimyat, Misket rosso, Muskat Ottonel, Chardonnay, Sauvignon blanc, Traminer, Riesling renano, Tamianka, Pinot gris, Ugni blanc, Riesling italiano, Misket Vrachanski, Rkatsiteli, Keratsuda, Kamchia, Misket Varna, Riesling bulgaro, Aligoté, Misket Markovski, Misket Sandanski, Misket Sungurlarski, Brilyant Chernomorie, Eleksir Chernomorie, Aheloy, Orfeu, Fetyaska Alba, Fetyaska regala, Sylvaner, Müller Thurgau, Viognier, Sungurlanski Biser, Korkorko, Pomoriyski Biser, Harsh Lavelyu;

uve rosse
province di Razgrad, Silistra e Targovishte:
Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Carmenère, Petit Verdot, Malbech, Grenache, Merlot, Pinot noir, Gamay noir, Gamza, Pamid, Buket, Syrah, Rubin, Trakijstka Slava, Gamay Frèaux, Cinsault, Grand noir, Gamza, Plevenski Kolorit, Dunavska Gamza;
per le province di Shumen, Dobrich e Varna:
Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Carmenère, Petit Verdot, Malbech, Grenache, Merlot, Pinot noir, Gamay noir, Gamza, Pamid, Buket, Syrah, Rubin, Trakijstka Slava, Gamay Frèaux, Cinsault, Grand noir, Gamza, Plevenski Kolorit, Dunavska Gamza; Mavrud, Chiroka Melnishka Losa, Evmolpiya, Septemvriyski Rubin, Melnitski Rubin, Melnik Yubileen 1300, Melnik 82, Meunier, Hebros, Plovdivska Malaga, Kuklenski Mavrud, Alicante Bouschet, Ranna Melnishka Loza.
Per la provincia di Burgas:
Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot, Petit Verdot, Pinot noir, Gamay noir, Mavrud, Ranna Melnishka Loza, Pamid, Buket, Syrah, Rubin, Evmolpiya, Trakiiska Slava, Septemvriyski rubin, Chiroka Melnishka Loza, Melnik rubin, Melnik Yubileen 1300, Melnik 82, Grenache, Meunier, Hebros, Kuklenski Mavrud, Gamay Fréaux, Senzo, Alicante Bouschet.

DATI STATISTICI:
A livello statistico (dati EAVW 2008) questa regione è suddivisa in due sottozone “nord-est e sud-est”; a loro volta sono divise in:
nord-est con l’unità territoriale vitivinicola Varna;
sud-est con le unità territoriali vitivinicole Burgas, Sliven, quest’ultima fa parte della regione vitivinicola Traiiska Nizina.

Le superfici viticole del nord-est sono:
26.936 ettari potenziali di cui iscritti 24.784 il 92%. suddivise:
uve bianche: 21.470,
uve rosse: 2.098 ettari,
uve da tavola: 1216 ettari.

Le superfici viticole del sud-est sono:
24.744 ettari potenziali di cui iscritti 23.007 il 93%suddivise:
uve bianche: 11.806 ettari,
uve rosse: 9.683 ettari,
uve da tavola: 1.518 ettari.
In questo settore si comprendono anche i vigneti dei comuni di Sungurlare e Karnobat facenti parte della zona vitivinicola “Rosova Dolina” e i vigneti delle province di Sliven e Yambol facenti parte dell’unità territoriale di Sliven e della regione vitivinicola “Traiiska Nizina”.

Le rese per ettaro nel 2008 (dati EAVW) sono state:
Varna: 2.780 kg/ettaro
Burgas: 3.950 kg/ettaro.

La produzione del 2002 (dati EAVW) suddivisa per unita territoriali è stata la seguente:
Varna: (Razgrad, Silistra, Dobrich. Shumen, Targovishte e Varna):
vino da tavola: 49.072,
vino regionale 21.971 ettolitri;
vino VGNP: 2.397 ettolitri;
vino VGKNP: 1.199 ettolitri;
mosti: 485 ettolitri
totale Varna: 80.125 ettolitri;
Burgas (Burgas):
vino da tavola 147.946 ettolitri;
vino regionale 21.971 ettolitri;
vino VGNP: 7.814 ettolitri;
vino VGKNP: 2.194 ettolitri;
vino dolce: 48 ettolitri;
mosti: 769 ettolitri
totale Pleven: 215.271 ettolitri.
Totale Chernomorie: 295.396 ettolitri (27,43% della produzione nazionale).

Le dichiarazioni di raccolta per i vini a VGNP e VGKNP nel 2008 (dati EAVW) sono state:
Varna: 232 dichiarazioni per 7.499 ettari e 8.466 tonnellate di uva;
Burgas: 935 dichiarazioni per 19.846 ettari e 40.290 tonnellate di uva.

Produzione per vitigno in tonnellate (dati 2008 EAVW):
Varna:
Chardonnay: 1.848;
Muscat Ottonel: 387;
Rkatsiteli: 844;
Sauvignon blanc: 390;
Misket Varnenski: 81;
Misket Vrachanski: 27:
Dimyat: 376;
Ugni blanc: 114,
Traminer: 857;
Riesling italiano : 444 ;
Misket Cherven : 1.032 ;
Pinot gris 3 ;
Aligoté: 436;
Trakiiska Misket: 46;
Altri bianchi : 15
Cabernet Sauvignon: 428;
Cabernet Franc: 10;
Merlot: 403;
Pamid: 488;
Gamza: 43 ;
Mavrud: 18 ;
Pinot noir: 90 ;
Chiroka Melnishka Loza: 42 ;
Syrah: 18 ;
Alicante Bouschet: 5;
5angiovese: 3;
altri rossi: 19;
totale bianchi:6.899;
totale rossi: 1.568;
complessivi: 8.467 tonnellate.

Burgas:
Chardonnay: 3.106;
Muscat Ottonel: 6.698;
Rkatsiteli: 1.846;
Sauvignon blanc: 282;
Misket Varnenski: 92;
Dimyat: 2.757;
Ugni blanc: 1.862;
Traminer 519;
Riesling italiano: 141;
Cherven Mosket: 5.758;
Viognier 16;
Sylvaner: 36;
Pomorijski Biser: 30;
Pinot gris: 2
Altri bianchi: 430;
Cabernet Sauvignon: 6.229;
Cabernet Franc: 309;
Merlot: 5.524;
Pamid: 2.631;
Mavrud: 399;
Pinot noir: 224;
Syrah: 790;
Evmolpiya: 80;
Shevka: 145;
altri rossi: 380;
totale bianchi: 23.578;
totale rossi: 16.712;
complessivi: 40.290 tonnellate.
GKNP
Evksinograd
Han Krum
Novi Pazar
Pomorie
Veliki Preslav
GNP
Chernomorski Rayon
Dragoevo
Shumen
Targovishte
Varna
Yuzhno Chernomorie
RVGU
Dunavska Ravnina
Trakiiska Nizina
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
IL SITO CONTINUA CON LA SECONDA PARTE -SEQUEL-
CLICCARE QUI