CASTILLA-LA MANCHA
VIGNETI ALMANSA
VIGNETI ALMANSA
CASTILLA LA MANCHA
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C3B

La Comunidad Autónoma de Castilla La Mancha, con 608.827 ettari, è il vigneto più grande del mondo, si tratta del 8% del vigneto mondiale, del 18% del vigneto europeo e il 52% di quello spagnolo (dati 2001), oggi ridotti a poco più di 550.000 ettari.
La produzione si aggira mediamente su 2.500.000 di tonnellate di uva, con la conseguente produzione vinicola di circa 20.000.000 di ettolitri, più della metà della produzione spagnola.
In 28 comuni della Comunidad i vigneti occupano più della metà della loro superficie.
Il valore della produzione vitivinicola arriva al 30% della rendita agraria, l’occupazione coinvolge più di 70.000 viticoltori con 38.000 posti di lavoro fissi.
La Castilla La Mancha, in passato, ha considerato più la quantità (anche se le rese erano e sono molto basse) che la qualità, ma in questi ultimi anni, le nuove tecnologie di cantina, il miglioramento dei metodi di coltivazione (inserimento della spalliera e tecniche di potatura), l’impianto di nuove e più qualificate varietà di uva, hanno innalzato notevolmente la qualità dei vini.
Purtroppo ancora oggi il valore economico ottenuto dalla produzione vitivinicola è ancora sotto la media nazionale, obbligando a nuovi e maggiori sforzi qualitativi e commerciali, sia dall’Amministrazione Centrale della Comunidad, che dagli operatori stessi.
La strada seguita è nel migliorare ed aumentare le denominazioni di origine e dei Vinos de la Tierra, oggi già numerosi; La Castilla La Mancha ha attualmente un discreto numero di DO, ma soprattutto è la Comunidad spagnola che ha ben sei DO di Pago (produzioni di alta qualità) su un totale di nove a livello nazionale.
Le DO e i Vinos de la Tierra sono prodotti che debbono essere classificati da una commissione de “cata” e commercializzati etichettati, in questo modo si tutela maggiormente la qualità, l’origine e le caratteristiche tipiche di questi vini, abbandonando lentamente il commercio di vino sfuso.
La Comunidad Autónoma Castilla La Mancha è la terza regione spagnola per estensione, è situata al centro della penisola Iberica, occupando la maggior parte della “Submeseta Sur”, menzione che indica la parte meridionale della “Meseta” mentre la parte settentrionale è occupata dalla Castilla y León; si tratta di un altopiano costituito da pianura con rilievi montagnosi che le fanno da cornice, a nord dal Sistema Centrale, a nord est dal Sistema Iberico, al centro dai Montes de Toledo con le vallate del Tajo e del Guadiana, a sud est dalla Sierra Morena,e all’estremo sud la Sierra de Alcaraz e la Sierra del Segura del Sistema Bético.
La Castilla è attraversata dai fiumi Tajo, Guadiana e Guadalquivir che scorrono verso l’Oceano Atlantico e dai Jucar e Segura che scorrono verso il Mar Mediterraneo.
Questa comunità nata dalla Costitución del 1978 e sancita dallo Statuto del 1982 è composta da cinque provincie:
Albacete (faceva parte della regione Murcia, ma ha optato per la Castilla La Mancha),
Ciudad Real
Cuenca
Guadalajara
Toledo che ne è il capoluogo amministrativo.
La provincia di Madrid pur facendo parte del medesimo territorio (si trova nella Meseta Centrale, al confine nord-ovest tra la Castilla La Mancha e Castilla y León), ha optato per una Comunidad Autónoma propria.

In Castilla La Mancha abbiamo:
9 D.O.
8 D.O. di Pago
1 VdlT regionale
3 Vdlt di zona

La loro posizione territoriale è la seguente:
Almansa (DO): Situato nella provincia di Albacete, sul suo confine orientale con la Comunidad de Valencia, il territorio è lievemente ondulato ad un’altitudine media tra i 700 e 1.000 metri slm. localizzato tra i centri di Almansa e di Bonete.
Campo de la Guardia: (DO Pago) proprietà unica (Bodegas Martué), sito nel comune di Guardia in provincia di Toledo, distribuita su due vigneti: Finca Campo Martuela (32 ettari, piantato nel 1990) e Finca El Cazar (55 ettari, piantato nel 2000), vitigni dominanti Cabenet Sauvignon, Syrah, Merlot e Tempranillo, qualche vite di Chardonnay.
Dehesa de Carrizal: (DO Pago) proprietà unica con sede nel comune di Retuerta del Bullaque nella provincia di Ciudad Real, i suoi vigneti sono così distribuiti:
Cabernet Sauvignon 10,50 ettari, Syrah 5,00 ettari, Tempranillo 2,50 ettari, Merlot 2,50 ettari, Chardonnay 1,50 ettari.
Dominio de Valdepusa: (DO Pago) proprietà unica (Finca Casadevacas, Marqueés de Griñón)) sita a Malpiga de Tajo in provincia di Toledo ai margini del rio Pusa affluente del Tajo a 490 metri slm. il vitigno dominante è il Cabernet Sauvignon, seguito dal Syrah, Graciano e Petit Verdot.
Finca Elez: (DO Pago) proprietà unica (Manuel Manzaneque), situata a 1.080 metri di altitudine nei pressi della Sierra de Alcaraz, nel comune di El Bonillo in provincia di Albacete.
Florentino: (DO Pago) proprietà unica (Finca de Solana, Florentino Arzuaga), sita nel comune di Malagón provincia di Ciudad Real, vitigno unico Tempranillo.
Guijoso: (DO Pago) proprietà unica (Sanches Muliterno), sita nel comune di El Bonillo in provincia di Albacete, vigneto di 99 ettari di cui 58 a denominazione di origine con un’altitudine
media di 1.000 slm.
Casa del Blanco: (DO Pago) proprietà privata (De Juany Ayala SRC), sita nel comune di Manzanares in provincia di Ciudad Real, vigneto di 93 ettari con 4 vitigni bianchi e 8 rossi.
Calzadilla: (DO Pago)proprietà unica (Uribes Madero), sita nel comune di Huete in provincia di Cuenca, vigneto di 14,00 ettari situato sulle pendici ,con pendenze superiori al 40%,del Cerro La Pajara a 850/1000 m. slm, su terrazzamenti.
Jumilla: (DO) situata in parte (45%) nella Comunidad de Murcia e il resto (55%) nella Castilla La Mancha a sud-est della provincia de Albacete, in ampie vallate (Rio Muno e Segura) tra i 400 e 800 metri slm. in un territorio di transizione tra la Meseta Mancheca e la zona costiera levantina.
La suddivisione dei vigneti a livello comunale è la seguente:
Provincia di Albacete:
Albatana: 711,46 ettari,
Fuenteálamo: 3.967,94 ettari,
Hellin: 2.021,41 ettari,
Montealegre del Castillo: 5.086,01 ettari,
Ontur: 1.249,77 ettari,
Tobarra: 3.741,39 ettari.
Provincia di Murcia:
Jumilla: 13.222,01 ettari.
La Mancha: (DO) è la più vasta con i suoi 190.000 ettari di vigneti, distribuiti su quattro province:
Albacete: 20.198 ettari con 2.291 viticoltori,
Ciudad Real 93.241 ettari con 9.218 viticoltori,
Cuenca: 36.610 ettari con 4.275 viticoltori,
Toledo: 40. 881 ettari con 5.316 viticoltori.
Il territorio è generalmente pianeggiante e sale da nord a sud dai 484 metri di Aranjuez ai 700 metri di La Mancha per ridiscendere ai 645 di Manzanares.
La distribuzione delle varietà di vite è la seguente:
bianche:
Airen: 153.193 ettari,
Nacabeo: 1.650 ettari,
Sauvignon blanco: 282 ettari,
Chardonnay: 190 ettari,
Verdoncho: 189 ettari,
Verdejo: 176 ettari,
Moscatel grano menudo: 36 ettari,
Pardillo: 16 ettari:
rosse:
Tempranillo: 23.353 ettari,
Garnacha tinta: 5.164 ettari,
Moravia: 2.247 ettari,
Cabernet Sauvignon: 2.164 ettari,
Syrah: 1.549 ettari,
Merlot: 694 ettari,
Petit Verdot: 84 ettari.
Manchuela: (DO) è situata a cavallo delle due province di Cuenca (sud-est) e Albacete(nord –est), tra i rios Júcar e Gabriel, ad un’altitudine media di 600/700 metri slm.
Mentrida: (DO) e situata a nord-ovest della provincia di Toledo, oltre la sponda destra del Tajo e lungo le valli dei suoi affluenti il rio Alberche e il rio Guadarrama; territorio ondulato, quasi pianeggiante salvo la parte nord – ovest con la Sierra de San Vincente, ad un altitudine compresa tra i 300 e 500 metri slm.
Mondejar: (DO) unica DO della provincia di Guadalajara, situato al confine sud della provincia, confina ad ovest con la DO Vino de Madrid e a Sud con la DO La Mancha.
Territorio influenzato dal fiume Tago che ne forma il suo confine orientale e meridionale, terreno lievemente ondulato al limite nord della Meseta Sur, l’altitudine è mediamente sui 700 metri slm.
Ribera del Jucar: (DO) situata a sud della provincia di Cuenca lungo le sponde del rio Jucar, ad un’altitudine media di 750 metri slm., il suo territorio si sovrappone a quello della DO La Mancha (creata recentemente per valorizzare i vini rossi della zona).
Uclés: (DO) situata a nord – ovest della provincia di Cuenca, con alcuni territori sul confine nella provincia di Toledo, lungo le sponde del rio Riansares, con al centro la Sierra de Altomira, anche questa DO si sovrappone alla DO La Mancha.
Valdepenas: (DO) situata al bordo meridionale della Submeseta Sur nella provincia di Ciudad Real, territorio con colline più accentuate e con qualche rilievo montagnoso, ad un’altitudine media di 750 metri slm. lungo la valle del rio Jabalón.
Il suo vigneto è suddiviso in varietà bianche 17.198,83 ettari, varietà rosse 11.254,37 ettari.
VDLT:
Castilla: (VdlT regionale) copre la zona vitata di tutte e cinque le province: Albacete, Cunca, Ciudad Real, Guadalajara e Toledo.
Gálvez: (VdlT di zona) a sud di Toledo nelle sue immediate vicinanze.
Pozohondo: (Vdlt di zona) sul versante orientale della Sierra de Alcaraz a sud di Albacete in tre comuni.
Sierra de Alcaraz: (Vdlt di zona) sulla parte occidentale della Sierra omonima in provincia di Albacete ai margini sud orientali della DO La Mancha


L’inventario viticolo comunitario (2005) dà la seguente situazione:
Ettari totali 553.008 di cui:
DOP: 506.589;
IGP e vini da tavola: 46.419 ettari.

Secondo la suddivisione per provincie:
Ciudad Real 192.650 ettari,
Toledo: 141.324 ettari
Albacete: 118.650 ettari, più 25 dedicati ad uva da tavola,
Cuenca: 97.841 ettari più 122 dedicati ad uva da tavola
Guadalajara: 2.505 ettari

La superficie dei vigneti è dominata dalla varietà bianca:
Airen: 338.200 ettari, il 61%;
seguono a notevole distanza altre varietà bianche e rosse:
Bobal: 62.400, ettari 11,20%;
Garnacha Tinta: 30.000 ettari, 5,42%;
Termpranillo (Cencibel): 25.000 ettari, 4,52%;
Monastrell: 22.000 ettari, 3,97 %;
Garnacha Tintorera: 8.500 ettari, 1,53%;
Pardillo: 5.800 ettari, 1,04%;
Macabeo (Viura): 3.200 ettari, 0,58%;
Tinto Velasco: 2.800 ettari, 0,50%;
Moravia dulce: 2.500 ettari, 0,45%;
Cabernet Sauvignon: 800 ettari, 0,14%
Dati 2001, da quella situazione oltre 100.000 ettari di vigneto sono stati convertiti in Cabernet Sauvignon, Tempranillo, Syrah, Merlot e Garnacha Tinta, aumentando la quota delle uve rosse a scapito delle bianche meno qualitative.

La produzione provinciale dei vini a DOP (dati MARM 2005) è la seguente:
Albacete: 25.391 ettolitri di vino bianco, 229.484 ettolitri di vino rosso e rosato;
Ciudad Real: 178.773 ettolitri di vino bianco, 658.617 ettolitri di vino rosso e rosato, 145 ettolitri di vino spumante;
Cuenca: 50.206 ettolitri di vino bianco, 522.475 ettolitri di vino rosso e rosato;
Guadalajara: 863 ettolitri di vino bianco, 3.760 ettolitri di vino rosso e rosato;
Toledo: 49.492 ettolitri di vino bianco, 132.710 ettolitri di vino rosso e rosato
Per un totale regionale di:
302.725 ettolitri di vino bianco, 1.547.046 ettolitri di vino rosso e rosato e 145 ettolitri di vini spumanti;

La produzione per DOP (dati MARM 2007) è la seguente:
D.O.
Almansa: 7.118 ettari iscritti, prodotto330 ettolitri di vino bianco, 220 ettolitri di vino rosato, 14.564 ettolitri di vino rosso,760 viticoltori, 12 bodegas;
Jumilla: (di cui 45% del totale nella Castilla La Mancha e il 55% nella Murcia) 30.740 ettari iscritti, prodotto 5.447 ettolitri di vino bianco, 2.255 ettolitri di vino rosato, 139.602 ettolitri di vino rosso, 2.967 viticoltori, 41 bodegas;
La Mancha: 192.416 ettari iscritti, prodotto 218.865 ettolitri di vino bianco, 83.982 ettolitri di vino rosato, 441.737 ettolitri di vino rosso, 7.800 ettolitri di vino spumante, 21.586 viticoltori, 370 bodegas.
Manchuela: 4.150 ettari iscritti, prodotto 965 ettolitri di vino bianco, 91 ettolitri di vino rosato, 1.277 ettolitri di vino rosso, 1.033 viticoltori, 29 bodegas;
Mentrida: 9.030 ettari iscritti, prodotto 115 ettolitri di vino bianco, 198 ettolitri di vino rosato, 5.535 ettolitri di vino rosso, 1.571 viticoltori, 36 bodegas;
Mondejar: (dati provvisori)2.100 ettari iscritti, prodotto 5.000 ettolitri di vino in larga maggioranza rosso, 6 bodegas;
Ribera del Jucar: 9.141 ettari iscritti, prodotto 4.802 ettolitri di vino rosso, 9 bodegas;
Uclés: 242 ettari iscritti, prodotto 480 ettolitri di vino rosso, 112 viticoltori, 8 bodegas;
Valdepeñas: 28.308 ettari iscritti, prodotto 44.590 ettolitri di vino bianco, 20.877 ettolitri di vino rosato, 369.966 ettolitri di vino rosso, 3.802 viticoltori, 41 bodegas;

D.O. Pago:
Dehesa del Carrizal: 22,42 ettari in produzione, prodotto 36 ettolitri di vino bianco, 533 ettolitri di vino rosso, 1 proprietà;
Dominio de Valdepusa: 49 ettari iscritti, prodotto 858 ettolitri di vino rosso, 1 proprietà;
Finca Elez: 39 ettari iscritti, prodotto 74 ettolitri di vino bianco, 1.147 ettolitri di vino rosso, 1 proprietà;
Pago Guijoso: 54 ettari iscritti, prodotto 550 ettolitri di vino bianco, 1.162 ettolitri di vino rosso, 1 proprietà;
Florentino: 59 ettari iscritti, in produzione dal 2010, 1 proprietà;
Campo de la Guardia: 81 ettari iscritti, in produzione dal 2010, 1 proprietà.

Varietà di vite idonee alla coltivazione:
bianche:
raccomandate:
Airen, Albillo, Malvar, Merseguera (Meseguera), Moscatel de grano menudo, Pedro Ximénez, Torrontes (Aris), Viura;
autorizzate:
Chardonnay, Jaén, Malvasia, Pardillo (Marisancho), Sauvignon blanc, Verdoncho;
rosse.
Raccomandate:
Coloraillo, Garnacha Tinta, Garnacha Tintorera, Monastrell, Tempranillo (Cencibel, Jacivera), Tinto Velasco (Frasco);
autorizzate:
Bobal, Cabernet Sauvignon, Forcallat Tinta, Garnacha peluda, Merlot, Moravia agria, Moravia dulce (Crujidera), Negrar (Tinto basto), Petit Verdot, Rojal tinta, Syrah, Tinto Pampana blanca.

Menzioni tradizionali:
Vino joven: vino d’annata.
Tradición o Tradicional: vino rosso d’annata ma con un passaggio in legno minimo, oppure vino rosso di crianza. (serve a distinguersi dal vino joven).
Fermentado en barrica: più utilizzato per i vini bianchi, devono fermentare in barrica di non oltre 600 litri e rimanere a contatto con le fecce almeno 45 gg. per i bianchi, 60 gg. per i rossi.
Roble: passaggio in legno di rovere con capacità minima di 500 litri per almeno 3 mesi.
Vino de Licor (Jumilla) vino rosso a base Monastrell (gradazione naturale minima 13,00%) con aggiunta di alcool vinico per ottenere una gradazione minima svolta di 15,00, massima di 22,00, e una gradazione totale minima di 17,50%.
Vino de maceración carbónica: vino rosso (novello) prodotto con preventiva macerazione carbonica, la DO Valdepenas ne produce anche un tipo bianco.
Vino naturalmente dulce: (DO La Mancha) vino prodotto con uve che hanno subito un appassimento per ottenere un contenuto zuccherino di almeno 300 gr/l, in modo da avere un vino finale di almeno 15,00% svolti e un minimo di 45,00 gr/l di zucchero residuo.
VIGNETI BURUJON MENTRIDA
VIGNETI BURUJON MENTRIDA
DECRETI DI RICONOSCIMENTO
DO
Almansa
Jumilla
La Mancha
Manchuela
Mentrida
Mondejar
Ribera del Jucar
Uclés
Valdepenas
PAGO
Pago Calzadilla
Pago Campo de la Guardia
Pago Casa del Blanco
Pago Dehesa del Carrizal
Pago Dominio de Valdepusa
Pago Finca Elez
Pago Florentino
Pago Guijoso
Pago La Jaraba
Pago del Vicario
Pago Vallegarcìa
VDLT Regionale
Vdlt Castilla
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
IL SITO CONTINUA CON LA SECONDA PARTE -SEQUEL-
CLICCARE QUI