CAMPANIA
ISCHIA
VIGNETI ISCHIA
CAMPANIA
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C2

La superficie dei vigneti (dati inventario viticolo CE 2004) è di 28.400 ettari di cui:
DOP 5.800 ettari;
IGP e vini da tavola: 22.600 ettari.
La superficie è scesa nel 2006 (dati ISTAT) a 26.569 ettari
suddivisa per province:
Avellino: 6.489 ettari
Benevento: 10.473 ettari
Caserta: 2.787 ettari
Napoli: 2.565 ettari
Salerno: 4.255 ettari

La produzione regionale (dati ISTAT 2006) è la seguente:
DOP: 252.345 ettolitri;
IGP: 279.021 ettolitri;
vini da tavola: 1.488.232 ettolitri
per un totale di 2.019.598 ettolitri.
La Campania pur producendo ottimi vini (specie le 3 DOCG) ha una produzione di vini a DOP molto bassa il 12,35% pur avendo una superficie iscritta all’Albo dei vigneti di oltre il 22%, questi dati dimostrano la poca attenzione alla certificazione della propria produzione.
La distribuzione della produzione per tipologia di colore è del 61% per i vini rossi e rosati e del 39% per i vini bianchi.
La produzione di uva (ISTAT 2006) è stata di 2.903.000 quintali con una resa media regionale di 110 quintali per ettaro, con un massimo di 129 quintali per la provincia di Benevento sino a 80 quintali della provincia di Avellino.
La resa media delle DOP è stata di 76 quintali per ettaro, con un massimo di 121 quintali per .l’Aversa Asprinio, 114 quintali per il Galluccio, 100 quintali per il Falerno del Massico, sino a 53 quintali per il Costa d’Amalfi, 52 quintali per il Taurasi e per finire all’Aglianico del Taburno con 44 quintali.

Nella regione Campania abbiamo:
4 DOCG
17 DOC
La DOC Costa d’Amalfi ha 3 sottozone geografiche
La DOC Penisola Sorrentina ha 3 sottozone geografiche
La DOC Solopaca ha la zona Classico
10 IGT di cui 1 regionale e 9 zonali.

La situazione delle DOP (dati ISMEA 2004) è la seguente:
Aglianico del Taburno: 506 produttori, 640 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 587 ettolitri di vino;
Aversa Asprinio: 117 produttori, 103 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 2.296 ettolitri di vino;
Campi Flegrei: 313 produttori, 206 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 9.444 ettolitri di vino;
Capri: 34 produttori, 15 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 320 ettolitri di vino;
Castel San Lorenzo: 245 produttori, 140 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 4.553 ettolitri di vino;
Cilento: 62 produttori, 74 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 1.248 ettolitri di vino;
Costa d’Amalfi: 284 produttori, 75 ettari iscritti all’Albo dei vigneti: prodotto 2.097 ettolitri di vino;
Falerno del Massico: 30 produttori, 81 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 3.019 ettolitri di vino;
Fiano di Avellino: 362 produttori, 410 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 20.880 ettolitri di vino;
Galluccio: 23 produttori, 77 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 1.555 ettolitri di vino;
Greco di Tufo: 558 produttori, 800 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 34.146 ettolitri di vino;
Guardiolo: 472 produttori, 295 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 192 ettolitri di vino;
Ischia: 391 produttori, 132 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 6.112 ettolitri di vino;
Penisola Sorrentina: 273 produttori, 133 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 3.653 ettolitri di vino;
Sannio: 1.770 produttori, 1.572 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 7.930 ettolitri di vino;
Sant’Agata dei Goti: 17 produttori, 16 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, nessuna produzione;
Solopaca: 2.015 produttori, 5.175 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 4.722 ettolitri di vino;
Taburno: 346 produttori, 207 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 663 ettolitri di vino;
Taurasi: 729 produttori, 756 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 11.215 ettolitri di vino;
Vesuvio: 761 produttori, 408 ettari iscritti all’Albo dei vigneti, prodotto 14.513 ettolitri di vino;
La DOC Irpinia è stata riconosciuta nel 2005.
Nuova DOCG per Aglianico del Taburno il 23/09/2011
Nuova IGT Catalanesca del Monte Somma il 13/07/2011
La DOC Sannio incorpora le DOC Guardiolo o Guardia Sanframondi, Sant’Agata dei Goti’ e Solopaca, aggiungendo la DOC Taburno.
In quest’annata la produzione delle DOP è ulteriormente scesa a solo 129.148 ettolitri raggiungendo solo il 6% della produzione regionale.

Varietà di vite idonee alla coltivazione regione Campania:

Bianche:

Asprinio
Bellone (solo CE)
Biancolella
Bombino bianco (solo AV, NA, SA)
Chardonnay (solo BN)
Coda di Volpe
Falanghina
Fenile (solo Costa d’Amalfi)
Fiano
Forastera
Ginestra (solo Costa d’Amalfi)
Greco
Guarnaccia (solo NA)
Malvasia bianca (solo AV, SA)
Malvasia bianca di Candia (solo AV)
Montonico bianco (solo NA, SA)
Moscato bianco
Pallagrello bianco (solo bacino Caiatino Matesino)
Pepella (solo Costa d’Amalfi)
Pinot bianco (solo CE)
Riesling renano (solo CE)
Riesling italico (Solo CE)
Ripolo (solo Costa d’Amalfi)
S. Lunardo (solo NA)
Sylvaner verde (solo CE)
Traminer aromatico (solo CE)
Trebbiano toscano
Veltliner (solo CE)
Verdeca

Grigie:
Pinot grigio (solo CE)

Rosse:

Aglianico
Aglianicone
Aleatico
Barbera
Cabernet Sauvignon
Casavecchia (solo CE)
Cesanese comune (solo Sa)
Ciliegiolo (solo CE)
Greco nero (solo NA)
Lambrusco Maestri
Malvasia nera (solo Sa)
Merlot
Montepulciano
Pallagranello nero (solo bacino Caiatino Matesino)
Piedirosso
Pinot nero (solo CE)
Primitivo
Sangiovese
Sciascinoso
Tronto (solo Costa d’Amalfi)
Uva di Troia (solo BN, CE)

Menzioni tradizionali:
Apianum: menzione classica per la DOC Fiano d’Avellino
Alberata: menzione della DOC Aversa per la tipica forma di allevamento della vite con tutori vivi;
Per ’e palummo: sinonimo del vitigno Piedirosso nella DOC Campi Flegrei;
Lambiccato: menzione per il Moscato della DOC Castel S. Lorenzo
Vecchio: sinonimo di riserva per la DOC Falerno del Massico;
Lacryma Christi: menzione per una tipologia superiore della DOC Vesuvio.
VIGNETI MONTEFUSCO GRECO DI TUFO
VIGNETI MONTEFUSCO GRECO DI TUFO
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
SITO PARTE SECONDA
VISITATELO CLICCANDO QUI!
DISCIPLINARI DI PRODUZIONE
DOCG
Aglianico del Taburno
Fiano di Avellino
Greco di Tufo
Taurasi
DOC
Aversa Asprinio
Campi Flegrei
Capri
Casavecchia di Pontelatone
Castel San Lorenzo
Cilento
Costa d'Amalfi
Falanghina del Sannio
Falerno del Massico
Galluccio
Irpinia
Ischia
Penisola Sorrentina
Sannio
Sannio Guardiolo
Sannio Sant'Agata dei Goti
Sannio Solopaca
Sannio Taburno
Sannio
Vesuvio
IGT
Benevento
Campania
Catalanesca del Monte Somma
Colli di Salerno
Dugenta
Epomeo
Paestum
Pompeiano
Roccamonfina
Terre del Volturno