BORDEAUX
VIGNETI ILE DE MARGAUX BORDEAUX
VIGNETI ÎLE DE MARGAUX BORDEAUX
Bordeaux
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C1

Il Bacino viticolo Bordeaux è il più grande a livello nazionale con i suoi 120.000 ettari di vigneti, inoltre la produzione di vino ad AOC è la prima in Francia con circa 6.000.000 di ettolitri (89% vini rossi e rosati, 11% vini bianchi); in questa regione non esistono, di fatto, vini a VDP e vini da tavola (salvo scelta vendemmiale) e nessun VDQS.
La produzione è suddivisa in:
AOC regionali: 46,60%,
AOC Medoc e Graves: 17,10%,
AOC Libournais: 10,50%,
AOC Côtes rouges: 14,70%,
AOC bianchi secchi: 7,80%,
AOC moelleux o liqueureux: 3,20%.
Le percentuali per colore
Il solo VDP regionale de l’Atlantique, copre i dipartimenti Gironde, Dordogne i due Charente e una parte del Lot et Garonne.
Questo dipartimento è suddiviso in tre settori viticoli oltre ad una parte completamente senza vigneti.
Il settore non vitato si trova sulla costa atlantica e penetra per alcuni chilometri all’interno con una fitta foresta tipica delle coste marine, barriera utilissima per proteggere i vigneti dalle influenze dei venti e dalla salsedine.
Il primo settore vitato è quello ad occidente, oltre la sponda sinistra della Garonne e dell’estuario “Gironde”, protetto dalla foresta della costa atlantica si trova su piccole ondulazioni di terreno che arrivano ai 50/60 metri di altezza s.l.m., terreno ricoperto da “graves”, ciottolato residuo delle disgregazioni dei Pirenei e del Massiccio Centrale; in questa zona troviamo il Medoc, il Graves e il Sauternes.
Il secondo settore è racchiuso tra la sponda destra della Garonne e la sponda sinistra della Dordogne, partendo dai limiti sud orientali del dipartimento sino all’inizio dell’estuario, qui è la terra dei vini bianchi secchi “Entre deux mers” oltre ad altre AOC con vini rossi nella parte settentrionale, e vini bianchi dolci sulla sponda destra della Garonne nella parte più meridionale.
Il terzo settore (il più ampio) si trova oltre la sponda destra della Dordogne e dell’estuario sino al limite nord del dipartimento con la Charente, diviso in due sottozone, ad oriente della sponda sinistra dell’Isle il Libournais con i grandi vini rossi, a destra con il Fronsac, Bourg e Blayais.
Il bacino viticolo Bordeaux comprende 57 AOC che abbiamo diviso in quattro pagine, la prima tratterà solo le AOC regionali, le altre tre illustreranno i vari settori viticoli.
Le AOC regionali sono tre:
Bordeaux
Bordeaux supérieur
Crémant de Bordeaux.
Le prime due sono state riscritte recentemente (novembre 2008) in piena sintonia con il nuovo regolamento comunitario 479/2008, i decreti contengono il CDC (Cahier des Charges) come richiesto dalla UE.

Secondo l’inventario viticolo comunitario 2005 la situazione dei vigneti è la seguente:
Gironde: 129. 401 ettari (2007 = 124.382)di cui
DOP 129.027 ,
IGP e vini da tavola: 374 ettari:

In totale nel dipartimento abbiamo:
3 AOC regionali con più tipologie di colore,
1 VDP regionale
Nessun VDQS
Nessun VDP dipartimentale o di zona.

Le AOC regionali coprono il territorio di tutte le altre AOC per scelta vendemmiale o per le tipologie escluse dalle stesse o i territori ritenuti non idonei alla coltivazione delle AOC relative come le Palus, le isole nella Gironde e altri territori poco adatti alla produzione di pregio.
Vi sono inoltre alcuni comuni esclusi dalla produzione di AOC di zona e comunali ma che hanno diritto alle AOC regionali:
il Bazadais, il vigneto più meridionale, sotto il Graves ai confini con il Lot et Garonne,
il Cubzadais, una parte del Fronsadais (esclusa dalle AOC Fronsac) e la regione di Coutras e di Guîtres, tutte situate ad nord est del dipartimento sul limite del Dordogne e Charente Maritime.

La situazione delle DOP (dati Viniflhors, CIVB 2007) è la seguente:
AOC:
Bordeaux rouge: 42.617 ettari in produzione per 2.103.942 ettolitri di vino, 2089 viticoltori,
Bordeaux blanc: 6.488 ettari in produzione per 317.802 ettolitri di vino, 810 viticoltori,
Bordeaux rosé: 4.253 ettari in produzione per 213.885 ettolitri di vino, 1.080 viticoltori (compreso il Clairet),
Bordeaux Clairet: 779 ettari in produzione per 40.716 ettolitri di vino,
Bordeaux Supérieur rouge: 10.006 ettari in produzione per 455.202 ettolitri di vino, 713 viticoltori (compreso il blanc),
Bordeaux Supérieur blanc moelleux: 214 ettari in produzione per 3.033 ettolitri di vino.
Crémant de Bordeaux: 227 ettari in produzione per 13.675 ettolitri di vino spumante, 100 viticoltori.
In totale gli operatori del settore nel dipartimento sono:
oltre 10.000 viticoltori, 400 négociants, 44 cantine cooperative, 100 brokers.

Varietà di vite idonee alla coltivazione:

Gironde:
raccomandate bianche: Aranel, Arriloba, Baroque, Chardonnay, Chasan, Chenin, Colombard blanc, Folignan, Liliorila, Mauzac, Merlot blanc, Muscadelle, Ondenc, Perdea, Sauvignon, Sémillon, Ugni blanc;
raccomandate rosate e grigie: Mauzac rose, Sauvignon gris;
raccomandate rosse: Abouriou, Alicante Henri Bouschet, Arinarnoa, Bequignol, Bouchalès, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Carmenère, Cot, Egiodola, Fer, Gamaret noir, Jurançon noir, Merlot, Petit Verdot, Portan, Semebat;
autorizzate bianche: Folle blanche, Jurançon blanc, Meslier Saint François, Montils, Ravat blanc, Villard blanc;
autorizzate rosse: Chambourcin, Cinsaut, Gamay De Bouze, Gamay de Chaudenay, Gamay Fréaux, Garonnet, Grolleau, Mancin, Mérille, Muscat de Hambourg, Plantet, Saint Macaire, Valdiguié, Villard noir;

Varietà di vite più diffuse nel dipartimento:
Merlot: 68.912 ettari,
Cabernet Sauvignon: 27.200 ettari,
Cabernet Franc: 12.596,
Sémillon: 7.469 ettari,
Sauvignon: 5.066 ettari,
Cot: 937 ettari,
Muscadelle: 898 ettari,
Petit Verdot: 503 ettari,
Ugni blanc: 276 ettari,
Sauvignon gris: 197 ettari,
altri: 328 ettari.

Menzioni tradizionali:
Clairet: menzione che definisce un colore intermedio (Chiaretto) tra il rosato e il rosso, utilizzato dall’AOC Bordeaux regionale per i vini ottenuti da mosti che hanno subito una macerazione con le vinacce tra le 24 e 36 ore, al fine di ottenere una tinta rubino molto chiara, tipica dei vini bordolesi e preferita dal mercato anglosassone.

Cru, Cru Classé, Grand Cru, 1° Cru, 2° Cru, 3° Cru, 4° Cru, 5° Cru, Cru Bourgeois, Cru Artisan, ecc.:
menzione usata ampiamente nella quasi totalità del bordolese, identifica una proprietà viticola di particolare pregio, alcune di esse sono state classificate in tempi diversi, qualche classificazione subisce un aggiornamento, mentre altre sono ferme da anni e non sempre rispondono alla situazione odierna.
Alcune zone hanno un elenco di crus, pur valido ma non ufficiale.
VIGNETI CUBZAC LES PONTS BORDEAUX
VIGNETI CUBZAC LES PONTS BORDEAUX
Comuni più vitati e crus interessanti:
AOC:
Bordeaux
Bordeaux Supérieur
Crémant de Bordeaux:
Queste AOC coprono tutti I territori delle altre 53 AOC di zona o comunali, più i seguenti comuni:
Bazadais:
comune di Saint Loubert: 17 ettari;
comune di Castets en Dorthe: 16 ettari;
comune di Castillon De Castet: 19 ettari;
comune di Pondaurat: 37 ettari;
comune di Blaignac: 9 ettari;
comune di Loupiac De La Réole: 20 ettari;
comune di Fontet: 18 ettari;
comune di Hure: 28 ettari;
comune di Sauvignac: 26 ettari;
comune di Berthez: 11 ettari;
comune di Bieujac: 33 ettari;
comune di Auros: 17 ettari;
comune di Brouqueyran: 4 ettari;
comune di Coimères: 72 ettari;
comune di Cazats: 25 ettari;
comune di Grignols: 74 ettari;

Cubzadais
Fonsadais:
comune di Saint Romain La Virvée: 192 ettari;
comune di Asques: 68 ettari;
comune di Cubzac Le Ponts: 152 ettari;
comune di Saint André De Cubzac: 152 ettari;
comune di Saint Gervais: 277 ettari;
comune di Virsac: 98 ettari;
comune di Aubie et Espessas: 276 ettari;
comune di Salignac: 319 ettari;
comune di Gauriaguet: 83 ettari;
comune di Peujard: 197 ettari;
comune di Saint Genès De Fronsac: 245 ettari;
comune di Mouillac: 55 ettari;
comune di La Lande De Fronsac: 300 ettari;
comune di Lugon et L’Ile Du Carnay: 455 ettari;
comune di Vérac: 301 ettari;
comune di Villegouge: 680 ettari;
comune di Cadillac en Fronsadais: 89 ettari;
comune di La Rivière: 120 ettari;
comune di Tarnès: 52 ettari;
comune di Périssac: 333 ettari;
comune di Sant Ciers D’Abzac: 222 ettari;

Guîtres et Coutras:
comune di Tizac De Lappuyade: 35 ettari;
comune di Lapouyade: 76 ettari;
comune di Saint Martin Du Bois: 221 ettari;
comune di Saint Martin De Laye: 90 ettari;
comune di Maransin: 263 ettari;
comune di Saint Laurent D’Arche: 132 ettari;
comune di Savignac De L’Isle: 83 ettari;
comune di Les Billaux: 16 ettari;
comune di Saint Denis De Pile: 267 ettari;
comune di Bonsac: 87 ettari;
comune di Bayas: 68 ettari;
comune di Guîtres: 39 ettari;
comune di Lagorce: 34 ettari;
comune di Les Artigues De Lussac: 366 ettari;
comune di Abzac: 155 ettari;
comune di Les Peintures: 38 ettari;
comune di Saint Médard De Guizières: 167 ettari;
comune di Petit Palais et Cornemps: 344 ettari;
comune di Saint Saveur De Puynormand: 79 ettari;
comune di Puynormand: 121 ettari;
comune di Gours: 87 ettari;
comune di Saint Seurin Sur L’Isle: 29 ettari;
comune di Saint Antoine Sur L’Isle: 15 ettari;
comune di Porchères: 28 ettari;
comune di Le Fieu: 74 ettari;
comune di Saint Christophe De Double: 113 ettari;
comune di Camps Sur L’Isle: 3 ettari;

Palus:
comune di Sainte Terre: 440 ettari;
comune di Cabara: 154 ettari;
comune di Branne: 50 ettari;
comune di Moulon: 525 ettari;
comune di Ambès: 39 ettari;
comune di Saint Vincent De Paul: 82 ettari;
comune di Saint Louis De Montferrand: 50 ettari;

Crus:
Bordeaux rouge:
Ch. Les Anguillères, Ch. Les Arromans, Ch. De L’Aubrade, Ch. De Balan, Ch. Bastian, Ch. De Beauregard Du Court, Ch. Beau Rivage, Ch. Bel Air: Ch. Bel Air Moulard, Ch. Belle Garde, Ch. Bellevue, Ch. Bellevue La Mongie, Ch. Bellevue La Randée, Ch. Bonnet, Dom. De Bouillerot, Ch. Bourdicotte, Ch. De Brussac, Ch. Du Buisson, Ch. Camerac, Ch. Cazeau, Ch. Chanteloiseau, Ch. La Chapelle Maillard, Clos De Peligon, Ch. Clos Du Bourg, Ch. Cluzan, Dom. De La Colombine, Ch. La Commanderie De Queyret, Ch. La Croix Des Ducs, Ch. Des Deux Rives, Ch. Fleur Saint Esperit, Ch. Foncroze, Ch. De Gadras, Dom. Des Grands Ormes, Ch. Grossombre, Ch. La Guillaumette, Ch. Haut Guillebot, Ch. Haut Medou, Ch. Haut Meyreau, Ch. Haut Pelletan, Ch. Haut Peyruguet, Ch. Haut Pradot, Ch. Lagrave Paran, Ch. Lalande Labatut, Ch. Lauduc, Ch. De Lignac, Ch. Mahon La Ville, Ch. Maison Noble, Ch. Mezain, Ch. Motte Maucourt, Ch. Moulin De Gallineau, Ch. Moulin De Roulet, Ch. Pouchaud Larquey, Ch. Releou, Ch. Reynier, Ch. La Roche Saint Jean, Ch. Roquefort, Ch. La Rose Du Pin, Ch. Segonzac La Foret, Ch. De Sours, Ch. Tire Pe, Ch. Treytins Grand Plantier, Le Vieux Moulin;
Bordeaux clairet:
Ch. Bonnance, Ch. Degas, Ch. Lestrilles Cap Martin, Ch. Melin, Ch. Penin, Ch. Piote Aubrion, Ch. Saint Ourens, Ch. Tour De Biot;
Bordeaux blanc sec:
Ch. Belle Garde, Ch. Bois Malot, Ch. De Bonhoste, Dom. Cheval Blanc Signé, Ch. Du Cros, Ch. Deson, Ch. Doisy Daène, Ch. De L’Esperance, Ch. Les Eymeries, Ch. Fonreaud, Ch. Du Grand Plantier, Dom. De La Grave, Ch. Greysac, Ch. Haut Rian, Ch. Du Juge, Ch. Lamothe Vincent, Ch. Lescure, Ch. Loudenne, Baron De Luze, Ch. Marac, Ch. Mémoires, Ch. Mylord, Pavillon Blanc, Ch. Peyruchet, Ch. Pierrail, Ch. Pourquey Gazeau, Ch. Rauzan Despagne, Ch. Recougne, Ch. Saint Florin, Ch. Suau, Ch. Tour De Mirambeau, Ch. Turcaud;
Bordeaux rosé:
Ch. Bellevue La Mongie, Ch. Bonnet, Chai De Bordes, Carayon La Rose, Ch. Les Gues Rivières, Ch. Haut Garriga, Ch. Haut Guillebot, Ch. Montgaillard, Dom. De La Nouzillette, Ch. Passe Craby, Ch. La Rivalerie, Ch. Vieux Carrefour;
Bordeaux Supérieur:
Ch. Beaulieu, Ch.Bellevue Peycharneau, Ch. Bois Noir, Brion De Lagasse, Ch. La Caderie, Ch. Cannevault, Dom. De Cantemerle, Ch. Cazat Beauchène, Ch. Courtey,Ch. Du Cugat, Ch. David, Ch. L’Escart, Ch. D’Esther, Ch. De Faise, Ch. Florimond, Ch. Freyneau, Ch. De Fussignac, Ch. La Galante, Ch. De La Garde, Ch. Le Grand Verdun, Ch. La Gravette Des Lucques, Ch. Haut Jeanguillon, Ch. Haut Mongeat, Ch. Haut Nadeau, Ch. Haut Saint Martin, Ch. Haut Sorillon, Ch. De L’Hermitage, Ch. L’Ile Verte, Ch. Des Jouailles, Ch. Lafleur Naujan, Ch. La Gaillarde, Ch. De Lagarde, Ch. Lamothe, Ch. Lascaux, Ch. Lauduc, Ch. Lestrille, Ch. Lezin, Ch. Lorient, Ch. De Lugagnac, Ch. Marac, Ch. Martouret, Ch. Massereau, Ch. La Mayne, Ch. Naudonnet Plaisance, Ch. Noulet, Ch. Panchille, Ch. Pascaud, Ch. Peuy Saincrit, Ch. Peyau, Ch. Picon. Ch. Pierrail, Ch. Piote Aubrion, Ch. Puy Favereau, Ch. La Rose Renève, Ch. Rozier Joubert, Ch. Sainte Marie, Ch. Segonzac, Ch. De Seguin, Ch. Du Siron, Ch. Tarreyrots, Ch. Thieuley, Ch. Thuron, Ch. Timberlay, Ch. Tour Caillet, Ch. Tour De Gilet, Ch. Vignol, Ch. Virecourt;
Crémant de Bordeaux:
Clos De Pelligon, Cristal De Melin, Lateyron, Dom. De Laubertrie,Remy Breque, Le Trebuchet.
DECRETI DI RICONOSCIMENTO
AOC Regionali
Bordeaux
Bordeaux Supérieur
Crémant de Bordeaux
Côtes de Bordeaux
VDP regionale
Gironde
Atlantique
IG
Eaux-de-vie d'Aquitaine
Fine Bordeaux
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
SITO PARTE SECONDA
VISITATELO CLICCANDO QUI!