BEIRAS
VIGNETI SANTA COMBA DAO
VIGNETI SANTA COMBA DAO
BEIRAS
ZONA VITICOLA COMUNITARIA C3B

La regione viticola Beiras è situata nella parte centrale del Portogallo ed è racchiusa ad ovest dalla costa Atlantica, ad est dalla frontiera spagnola, a nord dalle zone viticole Minho e Douro e a sud con dalle zone viticole Lisboa, Tejo e Alentejo.
Essa fa parte amministrativamente della “Região Centro” ed è compresa nei distretti di Aveiro, Viseu e Guarda (escluso le zone delimitate del Douro e del Minho), Castelo Branco e Coimbra tutto il territorio) e il distretto di Leiria (la parte settentrionale legata al vino regionale Beiras).
Il suo territorio è attraversato da due importanti Fiumi il Mondego a nord (da est ad ovest sino all’Atlantico), il Zêzere al centro (da nord a sud, affluente del Tejo).
Le Serre da Gralheira e do Caramulo dividono il bacino fluviale del Mondego e dei suoi affluenti (Dão, ecc.) dalla costa Atlantica, mentre la Serra da Estrela divide il bacino del Mondego da quello del Zêzere, mentre la Serra da Guardunha divide quest’ultimo dal bacino del Tejo; il quale forma la delimitazione regionale sud-est, dalla frontiera spagnola sino al distretto di Santarem.

La situazione dei vigneti in questa regione (secondo l’inventario viticolo comunitario 2004) è la seguente:
56.910 ettari di cui:
DOP: 35.182 ettari
IGP e vini da tavola: 21.728 ettari.

In questa regione abbiamo:
5 DOP (una con tre sub-zone, una con sette sub-zone)
3 IGP (con una sottozona)

La posizione geografica delle varie DOP e delle loro sub-zone è la seguente:
DOP:
Lafões.
Sul territorio di tre comuni tra i fiumi Paiva e Vouga, a nord-ovest di Viseu e a nord della Serra Do Caramulo;
Tavora Varosa:
sulle rive dei fiumi Tavora e Paiva ai piedi della Serra da Nave, a sud della zona delimitata del Douro;
Bairrada:
zona collinare tra la costa Atlantica e le Serre do Buçaco e do Caramulo tra Aveiro e Coimbra;
Beira Interior:
dalla Serra da Estrela alla frontiera spagnola, suddivisa in tre sub-zone:
Castelo Rodrigo: a nord del distretto di Guarda tra il fiume Côa e la frontiera spagnola;
Cova da Beira: è il territorio più meridionale, racchiuso tra la città di Castelo Branco e Guarda, sulle pendici meridionali e settentrionali della Serra da Guardunha, sino alla Serra da Estrela nella vallata del fiume Zêzere;
Pinhel: a settentrione del distretto di Guarda, al confine con la zona del Douro e a ovest della sub-zona Castelo Rodrigo, a nord-est della Serra da Estrela.
Dão:
chiuso dalle Serre do Caramulo ad ovest e Serra Da Estrela a sud-est, nel bacino del fiume omonimo ed Avia affluenti del Mondego, il suo territorio è suddiviso in sei sub-zone:
Alva: sulla sponda sinistra del Mondego e la sponda destra del Alva, nei comuni di Tabua e Oliveiro do Hospital;
Besteiros: a sud-ovest della zona, sulla sponda destra del fiume Dão, da Tondela alla confluenza del Dão con il Mondego;
Castendo: a settentrione della zona delimitata nei comuni di Penalva do Castelo e Sátãu nell’alta valle del Dão e dei suoi affluenti di destra;
Serra da Estrela: sulle pendici pedemontane nord-occidentali della Serra da Estrela sulla sponda sinistra del Mondego;
Silgueiros: su alcune freguesias del municipio di Viseu a nord di Bestreiros;
Terras de Azurara: tra la sponda sinistra del Dão e la destra del Mondego nel comune di Mangualde tra Castedo a nord, Serra da Estrela e Terras de Senhorim a sud
Terras de Senhorim: sulla sponda destra del Mondego di fronte ad Alva nei comuni di Carregal do Sal e Nelas;
Oltre alle sub-zone vi è una fascia di territorio perimetrale a sud-est (Arganil) e a nord (Aguiar da Beira) ad ovest (Viseu in parte e Sátão) che ha diritto alla DOC Dão.

Il vihno regional Terras da Beira:
È delimitato nei due distretti di Guarda (parte meridionale) e Castelo Branco tra la Serra de Estrela e la Serra da Guardunha.
Il vihmo regional Beira Atlantico: il territorio della costa Atlantica tra i distretti di Aveiro e Coimbra; questa indicazione geografica ha una sottozona:
Terra do Sicó: a sud-ovest di Coimbra e i quattro comuni del distretto do Leiria;
Il vinho regional Terras de Cister:
equivale alla zona delimitata “Tavora Varosa” sulle rive dei fiumi Tavora e Paiva ai piedi della Serra da Nave, a sud della zona delimitata del Douro;


La produzione regionale (dati IVV 2008) è la seguente:
Vinho de mesa:
bianco 55.438 ettolitri, rosso e rosato 216.006 ettolitri, spumante 114 ettolitri, liquoroso bianco 400 ettolitri, liquoroso rosso e rosato 520 ettolitri, mosto bianco 1.034 ettolitri, mosto rosso 912 ettolitri per un totale di 217.438 ettolitri di vino rosso e rosato, 56.995 ettolitri di vino bianco, totale generale 274.433 ettolitri;
Vinho regional:
Beira Alta: 5.440 ettolitri di vino rosso e rosato, 5.000 ettolitri di vino bianco;
Beira Litoral: 184 ettolitri di vino rosso e rosato, 24 ettolitri di vino bianco;
Terras de Sicó: 2.041 ettolitri di vino rosso e rosato, 302 ettolitri di vino bianco;
Beiras: 102.902 ettolitri di vino rosso e rosato, 44.390 ettolitri di vino bianco;
totale regionale:110.567 ettolitri di vino rosso e rosato, 49.716 ettolitri di vino bianco, 160.283 ettolitri complessivi;
Vinho espumante:
Bairrada: 959 ettolitri di vino rosato e rosso, 3.476 ettolitri di vino bianco;
Beira interior: 76 ettolitri di vino rosato e rosso, 23 ettolitri di vino bianco;
Beira interior Castelo Rodrigo: 19 ettolitri di vino rosato;
Beira interior Pinhel: 610 ettolitri di vino rosato e rosso, 107 ettolitri di vino bianco;
Beira interior Cova da Beira: 506 ettolitri di vino rosato e rosso, 4 ettolitri di vino bianco;
Dão: 566 ettolitri di vino rosato e rosso, 2.584 ettolitri di vino bianco;
Dão Besteiros: 100 ettolitri di vino rosato e rosso;
Dão Serra da Estrela: 86 ettolitri di vino rosato e rosso;
Távora –Varosa: 660 ettolitri di vino rosato e rosso, 3.458 ettolitri di vino bianco;
totale regionale: 3.583 ettolitri di vino rosato e rosso, 9.651 ettolitri di vino bianco per 13.233 ettolitri complessivi;
DOP (vini tranquilli):
Bairrada: 38.363 ettolitri di vino rosso e rosato, 17.340 ettolitri di vino bianco;
Beira Interior: 4.593 ettolitri di vino rosso e rosato, 1.048 ettolitri di vino bianco;
Beira Castelo Rodrigo: 1.440 ettolitri di vino rosso e rosato, 501 ettolitri di vino bianco;
Beira Interior Cova da Beira: 14.809 ettolitri di vino rosso e rosato, 2.613 ettolitri di vino bianco;
Beira Interior Pinhel: 7.660 ettolitri di vino rosso e rosato, 3.350 ettolitri di vino bianco;
Dão: 154.115 ettolitri di vino rosso e rosato, 24.335 ettolitri di vino bianco;
Dão Besteiros: 100 ettolitri di vino bianco;
Dão Castendo: 158 ettolitri di vino rosso e rosato;
Dão Serra da Estrela: 150 ettolitri di vino rosso e rosato, 16 ettolitri di vino bianco;
Dão Silgueiros: 10 ettolitri di vino roso e rosato;
Dão Terras Senhorim: 90 ettolitri di vino rosso e rosato;
Dão Terras de Azurara: nessuna produzione;
Dão Alva: nessuna produzione;
Lafões: 60 ettolitri di vino rosso e rosato, 700 ettolitri di vino bianco;
Távora-Varosa: 8.529 ettolitri di vino rosso e rosato, 11.431 ettolitri di vino bianco;
totale regionale: 229.977 ettolitri di vino rosso e rosato, 61.433 ettolitri di vino bianco per complessivi 291.410 ettolitri.
Totale di tutte le tipologie:556.144 ettolitri di vino rosso e rosato e 172. 814 ettolitri di vino bianco per un complessivo di 728.957 ettolitri di vino.

Attività iscritte (dati IVV 2009)
Negozianti 384, distillatori 299, imbottigliatori 235, esportatori 254, produttori di aceto 6, viticoltori 741, vitivinicoltori (imbottigliatori) 255, totale 2.176 operatori vitivinicoli.

Varietà di vite idonee alla coltivazione:

Bianche:
Alicante-Branco, AlvaR, Arinto (Pedernã), Arinto-do-Interior, Assaraky, Barcelo, Bical, Cercial, Chardonnay, Dona-Branca, Encruzado, Fernão-Pires (Maria-Gomes), Folgazão, Folha-de-Figueira, Fonte-Cal, Gouveio, Jampal, Loureiro, Luzidio, Malvasia-Fina, Malvasia-Rei, Pinot-Blanc, Rabo-de-Ovelha, Riesling, Sauvignon, Semillon, Sercial (Esgana-Cão), Sercialinho, Síria (Roupeiro), Tália, Tamarez, Terrantez, Uva-Cão, Verdelho, Verdial-Branco, Vital;

Rosse:
Água-Santa, Alfrocheiro, Alicante-Bouschet, Alvarelhão, Aragonez (Tinta-Roriz), Azal, Baga, Bastardo, Cabernet-Franc, Cabernet-Sauvignon, Camarate, Campanário, Castelão (Periquita), Cidreiro, Coração-de-Galo, Cornifesto, Grand-Noir, Jaen, Malvasia-Preta, Marufo, Merlot, Monvedro, Moreto, Pilongo, Pinot-Noir, Português-Azul, Rabo-de-Ovelha-Tinto, Rufete, Syrah, Tinta-Carvalha, Tinta-Francisca, Tintem, Tinto-Cão, Touriga-Fêmea, Touriga-Franca, Touriga-Nacional, Trincadeira (Tinta-Amarela) ;
Grigie e rosate :
Alvar-Roxo, Folgazão-Roxo, Gewürztraminer, Malvasia-Fina-Roxa ;

Menzioni tradizionali:
Nobre (Dão): vini rossi e bianchi con un titolo alcolometrico di 12,00% vol. per i rossi, 11,50% vol. per i bianchi, che hanno subito un invecchiamento di almeno 36 mesi per i rossi, 12 mesi per i bianchi, obbligo della menzione dell’annata di produzione delle uve in etichetta;
Nobre-Garraferia o Reserva (Dão): vini superiori con un titolo alcolometrico effettivo minimo di 12,50% vol. per i rossi, 12,00% vol. per i bianchi ed un invecchiamento minimo di: 48 mesi per i rossi e 18 mesi per i bianchi (Garraferia), 42 mesi per i rossi, 12 mesi per i bianchi (Reserva), obbligo della menzione dell’annata di produzione delle uve in etichetta;
Garraferia e Reserva (Dão) senza la menzione Nobre:
titolo alcolometrico effettivo minimo 11,50%, invecchiamento minimo: 36 mesi di cui 12 in bottiglia per i rossi, 12 mesi di cui sei in bottiglia per i bianchi (Garraferia); 24 mesi per i rossi, sei mesi per i bianchi (Reserva);
Novo (Dão): vino rosso prodotto con totale o parziale macerazione carbonica, commercializzato nell’anno della produzione delle uve sino ad un massimo del 31 Agosto dell’anno seguente, è obbligatoria l’indicazione dell’annata di vendemmia;
Clarete (Dão, Beira interior):
vino rosso chiaro prodotto con una miscela di uve rosse con un massimo del 45% di uve bianche;
Palhete o Palheto:
Vino rosso chiaro prodotto con una miscela di uve rosse con un massimo del 15% di uve bianche;
Rosado:
vino rosato prodotto per vinificazione in bianco o breve macerazione di uve rosse oppure con una miscela di uve bianche ed un massimo del 30% di uve rosse;
Seleção (Beira interior):
vini superiori prodotti da vitigni selezionati (minimo 80%), con un titolo alcolometrico effettivo minimo di 13,00% vol. per i rossi, 12,00% vol. per i bianchi e con un invecchiamento minimo di 12 mesi per i rossi e 6 mesi per i bianchi, obbligo della menzione dell’annata di vendemmia in etichetta;
Clássico (Bairrada):
vino rosso prodotto con vitigni selezionati (minimo 80%, di cui almeno il 50% di Baga) con un titolo alcolometrico effettivo minimo di 12,50% vol. ed un invecchiamento minimo di 30 mesi, obbligo della menzione dell’annata di vendemmia in etichetta.
VIGNETI GOUVEIA SERRA DA ESTRELA
VIGNETI GOUVEIA SERRA DA ESTRELA
DOC
Bairrada
Beira Interior
Dão
Lafões
Tavora Varosa
Cadernos de Especificações DOC
Bairrada
Beira Interior
Dão
Lafões
Tavora Varosa
Vinho Regional
Beira Atlantico
Terras de Beira
Terras de Cister
Terra do Dao
WORLD WINES' GEOGRAPHICAL INDICATIONS
IL SITO CONTINUA CON LA SECONDA PARTE -SEQUEL-
CLICCARE QUI