Samuele Fanetti 2.0

Installazione di

Debian etch 4.0

su

ASUS A8M-4P032C

TuxMobil - Linux on Laptops, Notebooks, PDAs and Mobile Phones Linux On Laptops
English Version

Caratteristiche:


Processore Mobile AMD Sempron 3500+
RAM 1 GB (512x2) DDR2 667MHz
Hard Disk Drive 120GB S-ATA 5.400 RPM
Unità ottica DVD Super Multi DL
Display LCD TFT 14.1 WXGA
Scheda Video nVidia GeForce Go6100 256 MB TurboCache
Risoluzione max 1.280 x 800
Uscite video VGA per monitor esterno; TV out
Scheda Audio integrata
Modem 56K
LAN Wired LAN 10/100 Mbps; Wireless LAN 802.11 a/b/g
Porte USB 5 USB 2.0
Slot PC Card 1 express Card
Porte IEEE1394a 1
Batteria Li ion
Tastiera Italiana
Dispositivo di puntamento Touchpad
Dimensioni LxAxP 335 x 34.8-37.3 x 245 mm
Webcam 0.3 MP
Lettore SD/MMC/MS/MS PRO
Peso 2.39 Kg


L'installazione è stata eseguita a partire dal CD netinst:

---> i386 per installare un sistema a 32 bit

---> amd_64 per installare un sistema a 64 bit 

(il processore è a 64 bit)

le immagini sono liberamente scaricabili nella sezione download del sito
www.debian.org


Segue la lista dei componenti testati.


ok = funziona subito dopo l'installazione
ok dopo intervento = funziona dopo aver seguito le istruzioni sotto riportate


Video

risoluzione corretta ok
frequenza di aggiornamento ok
direct rendering ok dopo intervento


Power Management

rilevamento batteria ok
ibernazione su disco ok
sleep ok
spegnimento monitor quando inattivo ok
spegnimento monitor quando chiuso ok
cpu frequency scaling ok dopo intervento


Suono

suoni ok dopo intervento
modifica volume con Kmix ok
jack cuffie ok
jack microfono ok
Internal Mic ok


Rete

rete cablata ok
rete wireless ok dopo intervento
Modem no


Touchpad e mouse

Touchpad ok dopo intervento
mouse usb ok


Altri componenti


drive CD/DVD ok
Card reader ok (per SD)
webcam ok dopo intervento


Fixing:



Scheda video

Installazione dei driver ufficiali della scheda video Nvidia
L'installazione dei driver ufficiali non presenta nessuna difficoltà e procede da manuale.

Scaricare l'installer del driver (in formato .run) da qui

Installare l'occorrente per la compilazione del driver

# apt-get install build-essential linux-headers-$(uname -r) xserver-xorg-dev

Andare in una shell reale premendo contemporaneamente Ctrl+Alt+F1

dopo effettuato il login terminare X.org con il comando:

# /etc/init.d/gdm stop

(sostituire gdm con kdm se si usa KDE)

Spostarsi nella cartella dove si è scaricato il file .run ed eseguireda root:

# sh NVIDIA-Linux*

Seguire le istruzioni a video fino al termine dell'installazione e riavviare X.org

Suono


L'angoscia che ho provato quando il sistema appena installato si è presentato del tutto muto è stata risolta molto semplicemente.


Si edita il file /etc/modprobe.d/alsa-base :

# gedit /etc/modprobe.d/alsa-base


e si aggiunge sotto le option la seguente stringa:

options snd-hda-intel model=3stack


Al riavvio del sistema il suono funziona perfettamente.



Touchpad

Per le funzioni speciali del touchpad quali il clic su tocco e la funzione di scroll è necessario
installare i driver per X.Org "Synaptics Touchpad".

Segue la procedura:

# apt-get install xserver-xorg-input-synaptics


quindi (dopo backup del file xorg.conf !!!!) si apre con un editor di testo il file /etc/X11/xorg.conf

# gedit /etc/X11/xorg.conf


Subito dopo

InputDevice "Mouse0" "CorePointer"


si aggiunge la stringa

InputDevice "Synaptics Touchpad"


quindi dopo la sezione "Input device" per il mouse si aggiunge


Section "InputDevice"
Identifier "Synaptics Touchpad"
Driver "synaptics"
Option "SendCoreEvents" "true"
Option "Device" "/dev/psaux"
Option "Protocol" "auto-dev"
Option "HorizScrollDelta" "0"
Option "SHMConfig" "on"
EndSection


Si salva e chiude il file.Si riavvia il server X mediante Ctrl+Alt+Backspace,
dopodichè il touchpad dovrebbe funzionare.



Scheda di rete wireless

installazione dei driver Madwifi per la scheda wireless ATHEROS AR5BXB61
Scaricare il file dei driver .tar.bz2 più aggiornato da qui

quindi si decomprime in una cartella

$ tar xjvf madwifi*

Da shell spostarsi sulla cartella apena creata e si eliminano gli eventuali driver. Da root:

# cd scripts

# ./madwifi-unload.bash

# ./find-madwifi-modules.sh $(uname -r)

# cd ..

quindi si compila il modulo (da utente normale)

$ make

Si installa il driver (da root!)

# make install

Quindi si caricano i driver mediante

# modprobe ath_pci

attivare la rete mediante:

# ifconfig ath0 up

Si carica il modulo di scansione con:

# modprobe wlan_scan_sta

se tutto è andato a buon fine la scheda di rete è configurata e si possono scansionare

le reti disponibili mediante:

$ iwlist ath0 scan

( per una guida più approfondita: http://madwifi.org/wiki/UserDocs/FirstTimeHowTo)

Se si preferisce si può installare madwifi da module-assistant.


Webcam

Si scarica il pacchetto gspcav*.tar.gz  pù recente da  qui.
 

Da shell ci si sposta nella cartella nella quale si trova il file appena scaricato e si scompatta mediante:

$ tar -zxvf gspcav*.tar.gz

quindi si compilano e installano i driver:

$ cd gspcav*
$ make
$ sudo make install

Si caricano i moduli con

$ sudo modprobe gspca

Se tutto è andato a buon fine si può identificare il device appena creato dall'output di:

$ ls /dev | grep video

il device dovrebbe essere stato chiamato video0

Noto questo si può usare la webcam con programmi tipo camorama o gqcam.

se l'immagine apparisse innaturale nei colori si deve aggiungere la stringa

options gspca force_rgb=1

al file di configurazione /etc/modprobe.d/options ; quindi si ricarica il modulo gspca.


Se si preferisce si può installare il driver gspca da module-assistant.

Ricompilazione del kernel 2.6.18  (minima)

download del file .config (i386)

Un'ottima guida alla compilazione è questa

Ho compilato in modo da avere un'ottimizzazione generale per l'hardwere di questo laptop. Ad esempio per il processore che è un AMD K8 a 64 bit (nessun kernel a 32 bit precompilato è ottimizzato per la famiglia k8!)


In seguito a sviluppo delle applicazioni a 64 bit non avevo più motivo di mantenere Debian a 32 bit.


Quindi ho installato Debian Lenny AMD_64 per sfruttare a pieno le potenzialità del mio processore.


Qui riporto la mia guida di riferimento sul setup di un sistema a 64 bit.

E qui riporto il file .config per il kernel 2.6.24 ottimizzato per il laptop per l'architettura AMD_64.


Ulteriori suggerimenti sono ben accolti!!!
samuelefanetti (at) yahoo (dot) it
dove (at) = @
(dot) = .