Inserire testo
RIFLESSO DI PROFUMI E SAPORI
Parlano di colori, di forme, di luci dal fascino antico, le ceramiche dell'artista Salvatore Prisco, ispirate ai temi costieri. Il giallo dei limoni, il verde intenso delle foglie, il viola ed il rosso dei buganville, che a grappoli incorniciano i panorami della costiera e che ci riportano nel tempo.
" Una scelta - afferma l'artista -che segue una linea pittorica ben definita, dove i colori tenui, i toni pastello, narrano le memorie dell'infanzia e danno un fascino particolare ai ricordi.
Le ceramiche sono una scelta non casuale, ma progettata e mirata: dedicandomi al nuovo itinerario artistico ho voluto esternare il mioamore per il mare, per i frutti della nostra terra, per i profumi ed i sapori che ritroviamo lungo la Divina Costiera nelle bellissime Amalfi, Maiori Positano, Ravello ".
Nel suo studio in Salerno, Salvatore Prisco crea e dipinge le sue ceramiche ispirandosi al paesaggio esterno ed interno. " il paesaggio interiore - spiega l'artista - quello dell'anima. Sono i ricordi, i desideri, le malinconie che trasmetto alle mie ceramiche che diventano forme sensibili. Ognuna con una storia e particolari sentimenti da comunicare ".
Proprio come in un racconto, ispirato alla natura e alla vicende quotidiane dell'uomo.
Simona Cresci
-dal quotidiano " Cronache del Mezzogiorno " del 28 giugno 1997
Inserire testo
VISITATORI: