{TESTO}
Ted Neeley
Joe Lynn Turner & Yngwie Malmsteen
Ronnie James Dio
 
La prima volta che ho visto "Jesus Christ Superstar" avevo otto anni. Mio padre si fece prestare la vhs da non so chi e lo portò a casa, convinto che il film mi sarebbe piaciuto. Inutile dirlo, aveva ragione!


Ancora oggi, dopo aver visto quasi tutti i musical e le rock opera esistenti, sono convinta che sia un capolavoro INIMITABILE, opera di un'autentico genio.
So che esistono versioni diverse di quest'opera, una delle quali è interpretata dal mitico Ian Gillan... Ho avuto modo di sentirle e di apprezzarne la bellezza, ma quella di TED NEELEY resta per me la migliore interpretazione di Gesù Cristo mai fatta.
 
Come ho già accennato, nel non troppo lontano 1998, primissimo oggetto della mia passione canora fu il colore inimitabile della voce di Joe Lynn Turner. In particolare, una è la dote che ammiro in lui: il timbro che, già preso di per sé, fa musica.

(Nella foto, Turner con Malmsteen.)
Michael Kiske
Michael Kiske: una delle voci più grandi del metal. Forse la più imitata. E devo dire che qualcuno riesce davvero a rendere onore a tanto talento. Un esempio? Il cantante dei "Trick or Treat", tributo agli Halloween. Vi consiglio di andarli a sentire.
 
Quasi contemporaneamente all’infatuazione per la voce “densa” di Turnet prese vita la mia autentica venerazione per Ronnie James Dio, altra storica voce dei Rainbow.
Anche in questo caso, è stata una canzone a risvegliare qualcosa in me… Immagini di una torre e di uno stregone… sudore, sofferenza e follia umana….
...Stargazer, esatto!

Piccola parentesi: molti cantanti hanno mostrato di sapersi ispirare alla potenza vocale ed allo stile epico di R.J.Dio...Russel Allen, ad esempio…
Eppure è comunque sorprendente guardare certe immagini ormai sfuocate e pensare a come già nel lontano '77 , quando io neppure ero nata, un giovanissimo Ronald Padovano già tenesse il palco e catturasse l’attenzione del pubblico mostrando un’originalità, un carisma ed uno stile inediti…

PS: La prima volta che ho visto Ronnie on stage (non molto tempo fa a dire il vero: era con i Deep Purple e l’Orchestra a Milano) ho pensato:“Oddio… non ce la farò mai ad avvicinarmi a tanto talento!”
 
Goran Edman
Sarah Brightman
Tony Harnell
 
So che molti di voi non condivideranno la mia opinione ma… Goran Edman è IN ASSOLUTO il cantante di Malmsteen che preferisco e gli album che lo vedono in formazione sono per me i migliori che il Maestro abbia composto nella sua carriera. (Ovviamente sto parlando delle sue performances in studio... quelle dal vivo rimangono per e un grande mistero..).
Potrei forse dire che è la mia influenza primaria, lo stile vocale a cui vorrei avvicinarmi. In parte, non posso negarlo, questo dipende da una serie di coincidenze “naturali”: c’è sicuramente una maggior affinità tra la mia voce e la sua, rispetto a quelle di cantanti (comunque fantastici) come Soto,
Leven o Vescera… Voci splendide, ma dotate di colori decisamente troppo “virili” e graffianti per il mio stile e soprattutto per il mio timbro.
E poi entra in gioco una di quelle questioni di “gusto” che non si riescono a spiegare… ascolto la sua voce percepisco in essa quei “requisiti” (il timbro, l’estensione, l’interpretazione delle linee melodiche…ma anche la maniera di armonizzare le melodie e addirittura di scegliere gli effetti) che fanno di essa la voce che vorrei avere io... se potessi scegliere!
Tori Amos è emozione e talento allo stato puro...
Io la adoro.


E' davvero difficile dire quale sia il mio favorito tra i suoi pezzi... Tuttavia Winter mi sta particolarmente a cuore...
 
Che dire di lei?
Ha un talento sconcertante.
Le sue esecuzioni live sono così perfette da sembrare in playback.
Non a caso fu musa ispiratrice (e moglie) di un autentico genio...
Michael Sweet
Ok, lo ammetto. Mi piacciono le voci un po' effeminate. D'altra parte... ognuno tira l'acqua al proprio mulino!
Omettendo i possibili commenti sulle recenti evoluzioni nell'immagine della band, a me Michael Sweet piace ricordarlo con la camicia sgargiante e la sua tutina gialla e nera. Trovo che abbia un'espressività naturale che non tutti i cantanti hanno. Quando lo ascolto, le corde del mio animo vibrano...
Joey Tempest
Ho il forte sospetto che quest'uomo abbia fatto un patto col diavolo. Rifletteteci un po': bello come il sole, con una voce unica, con capacità compositive non indifferenti e tanti tanti soldi guadagnati con un solo album...
 
Tony Harnell è un'altra delle mie passioni canore più antiche. Lo trovo molto interessante. In questo momento sto fondendomi il cervellino per ricordare il titolo di quel pezzo meraviglioso dei TNT che è così geniale... L'album è "Intuition", ma la canzone...non mi viene!
PS1! si chiama "WISDOM"! (grazie max!)
PS 2. No, non mi sono sbagliata... quello nella foto è proprio Tony... solo che ora non si tinge più la chioma di biondo e non fa più la permanente.
QUESTI SONO SOLO ALCUNI DEGLI ARTISTI CHE AMMIRO DI PIU'... CE NE SAREBBERO MOLTI ALTRI DA MENZIONARE: ERIC MARTIN, CARL ANDERSON, GLENN HUGHES, PAUL SHORTINO, JAMES CHRISTIAN, DOUGIE WHITE, MIKAEL ERLANDSSON, TOMMY HEART, DAVID COVERDALE, YVONNE ELLIMAN, KATE BUSH... MA QUESTA PAGINA E' GIA' TROPPO AFFOLLATA! MI RIPROMETTO PERO' DI DEDICARE IN FUTURO IL MERITATO SPAZIO AD OGNUNO DI LORO... STAY TUNED!
Cyndi Lauper
La voce di CYNDI LAUPER è inconfondibile...a mio parere, uno dei timbri femminili più interessanti degli anni Ottanta... insieme ad Irene Cara!