1902

NOTA AGGIUNTIVA al TRATTATO del 10/7/1900

FRONTIERE tra ERITREA, ETIOPIA e SUDAN

Art. 1. - Il trattato di frontiera fra l'Etiopia e la colonia Eritrea, determinato finora dalla linea Tomat-Todluc, di comune accordo viene modificato nel seguente modo: a cominciare dalla confluenza del Khor-Um Gagar col Setit la nuova frontiera segue questo fiume fino alla confluenza del Maiteb, si tiene lungo il corso di esso lasciando all'Eritrea il Monte Ala-Tacura e si dirige al Mareb alla confluenza del Mai-Ambessa.

La linea compresa fra la confluenza del Maiteb col Setit e quella del Mai-Ambessa col Mareb sarą determinata dai delegati italiani ed etiopici, in modo che la tribł dei Cunama rimanga alla Colonia Eritrea.

Art. 2. - La frontiera fra il Sudan e l'Eritrea invece di essere quella delimitata dai delegati inglesi ed italiani con la convenzione del 16 aprile 1901, sarą la linea che da Sabderat per Abu-Gamel va alla confluenza del Khor-Um. Hagar col Setit.

Addis Abebą 15 maggio 1902.

(seguono le firme)