RADIO PITERPAN: LA RADIO CHE POMPA

 

Pregi: Radio giovane, dance, originale

Difetti: A volte non tutti i dj’s parlano un italiano perfetto senza influenze dialettali venete.

 

"La radio che pompa" è lo slogan di questa radio veneta. Veneta ma non solo: qualche tempo fa si è unita con Radio Baccano, bellissima e storica radio del Friuli Venezia Giulia, e questa unione ha comportato un innalzamento della qualità, a mio avviso. Deejay molto bravi con programmi molto interessanti, come il deejay Maxwel e la Piter top.

Premetto che la mia radio del cuore è “Radio Company”, ma spero che la “company band” non me ne voglia se parlo bene anche di un'altra  radio che ascolto molto spesso, specie nelle fasce in cui company non trasmette musica dance.

E’ una radio abbastanza giovane, nel senso che è nata qualche anno fa (tra l’altro, proprio d’estate, quando si risveglia in chiunque la voglia di dance), ed è rivolta ad un target molto giovane. Infatti, trasmette musica per lo più dance, intervallata da qualche brano pop, qualche canzone italiana di successo e qualche hit anni 80 e 90.

Quali i pregi di questa radio? Innanzi tutto l’originalità, nel senso che, in Veneto, è stata la prima radio a proporre solo dance tutto il giorno: visto il successo, è stata poi imitata, con la nascita di “Bum bum energy” e, a ruota, “Radio Company dance”. (Ovviamente parlo sempre della realtà veneta; so che in altre regioni, ad esempio la Toscana, le radio dance hanno avuto vita difficile). Iniziata in piccolo, con poca pubblicità e promozioni, a dir poco, ridicole (del tipo “parrucchiera Maria”, “bar da Gigi” e cose del genere), si è ora evoluta con uno staff di dj’s professionali. Tra gli altri pregi, quello di variare nella programmazione musicale: infatti, oltre a proporre tutti i tipi di dance (e quindi non solo la commerciale del momento, come fa, invece, “Bum bum energy”), propone anche musica italiana (ovviamente giovane), e dance d’annata, sia anni 90 che anni 80. Inoltre, la possibilità di richiedere il proprio brano dance a qualsiasi ora della diretta (e si viene esauditi molto velocemente….insomma, non devono esserci grandi play list!)

Il sito internet, che chi vuole conoscerla meglio, è www.piterpan.it, davvero carino, con, tra l’ altro, una chat. Unico difetto, è un po' troppo pesante.

Tra i programmi degni di nota, le dirette con le discoteche (cosa inventata da Radio Company ancora nel 1990, così come gli sms, che anche questa radio ha copiato da “Company”), in particolare con l’ “Odissea fun city” (discoteca di Spresiano- Tv), o il Mirò di Lignano Sabbiadoro,  e le tante canzoni dance poco interrotte dai dj (che si limitano a dire i titoli e i posti dove si trovano con il tour). Io la ascolto sui 91.600, le altre frequenze sono 99.300, 100.25 e 104.400.

Gli ascolti di questa radio sono buoni: l’ultima rilevazione Audiradio (dati relativi al primo ciclo 2004, cioè dal 10 Gennaio al 19 Marzo) riporta un ascolto medio giornaliero di 149.000 ascoltatori. Anche se c'è stato un leggero calo, è la sesta radio del Veneto dopo, rispettivamente, Radio Company, radio birikina, radio padova, Bum bum energy, Radio bellla e monella. Fa parte, comunque, di un gruppo molto importante di radio site a Castelfranco Veneto: Radio Birikina, Radio Bella e Monella, Radio Marilù, Radio Sorriso (che coprono dunque tutti i target dai giovanissimi (Piterpan), ai giovani/ adulti (Bella e Monella e Marilù), agli adulti (Birikina), agli adulti/anziani (Sorrriso).

Tornando a Piterpan, da ricordare le feste di piazza, ovvero gli appuntamenti del Piterpanico tour, partito nel 1997.

Tra i programmi, in mattinata la replica di "Happy hour", con Marco baxo, deejay molto simpatico che realizza un programma molto gradevole e divertente che ascolto con piacere. Consiglio poi la classifica: "Piterop 60", ovvero i 60 brani dance più passati dalla radio, con il deejay Maxwell che dà sempre informazioni musicali interessantissime.  Il sabato pomeriggio alle 16.00 molto interessante "www", programma dedicato ad internet e condotto dal bravo Marco Baxo. E poi "Piter fan club". Infine, per tutta la notte, il pitermix, davvero piacevole.

 Insomma, in conclusione, una radio che non stanca, che sui può ascoltare davvero 24 ore su 24, e ovviamente indicata agli amanti della dance (che, a sentire dalle dediche e dagli sms , sono veramente i giovanissimi, cioè i 15/18enni che vanno a scuola).

Complimenti Piter!

Torna alle altre radio da spiaggia

La radio a colori | Solarium| Dance| Tv e cinema| Internet| Amore e poesia| Guestbook| Contattami