Connie Willis

L'Anno del Contagio

ed. Nord (Doomsday Book - 1992)

Per la giovane Kivrin, che si prepara a studiare dal vivo una delle epoche più oscure della storia, regno della paura, della superstizine e di tremendi flagelli, viaggiare nel tempo è un'esperienza unica e affascinante, ma in fondo non troppo difficile: l'importante è prpararsi con cura e osservare scrupolosamente tutte le regole perché il suo improvviso arrivo nel 14˚ secolo risulti plausibile e, soprattuto, passi inosservato. Il resto è compito della straordinaria tecnolgia futura che rende possibile un simile trasferimento temporale. Tutavia il suo viaggio nel Medioevo, dove l'esistenza quotidiana è un'aventura per la sopravvivenza e dove si sta per scrivere un nuovo lbro dell'Apocalisse, sarà molto di più che la realizzazione di un sogno, anzi si trasformerà in un'esperienza decisiva, non solo per sé, ma addirittura per due epoche separate dall'abisso del tempo, epure unite da un solo drammatico destino.
Da anni Connie Willis si segnala come una delle autrici più intense e matura della fantascienza, ma finalmente ha creato il suo capolvoro, un'opera straordinariamente toccante che esplora temi senza età quali il dolore, la sofferenza e l'indomito coraggio dello spirito umano.

Un romanzo notevole.

Non c'e' molta Fantascienza in questa storia, un semplice viaggio all'indietro nel tempo, ma una capacita' di narrare, e di coinvolgere il lettore nella narrazione, degna della migliore Letteratura. E' un romanzo di cui non condivido molti aspetti, per primo la visione molto, troppo, "salvifica" della religiosita', al di la' di quello che la religiosita' poteva significare nel Medioevo, ma e' un romanzo emotivamente coinvolgente, molto coinvolgente. Riesce anche a rendere "vivo" cosa significava vivere in epoche che possono risultare molto "romantiche", ma che per la maggior parte dell'umanita' dell'epoca erano solo piene di dolore e sofferenza, con qualche piccola gioia inframezzata. E riesce anche a far sentire fino in fondo che di queste sofferenze non possiamo essere sicuri di essercene liberati.

Merita sicuramente di essere letto, come anche altre storie di questa bravissima scrittrice. Purtroppo sia questa edizione (che e' quella che ho io) che una successiva ristampa risultano esaurite. Forse bisognera' aspettare un po'...

Torna a: elenco mesi - SF&Fantasy - Home Page