Federico Negri

La Saga di Promise

Ed. Kindle 2014

 


Haria Gillia è una giovane professoressa universitaria, con una mente acutissima, ma estremamente insicura. L’autostima sotto i tacchi la porta ad abusare della psicocola, una droga sintetica, soprattutto quando deve affrontare le sue relazioni sentimentali.
Promise, il pianeta dove vive, è l'unico mondo colonizzato al di fuori del sistema solare ed è precipitato in un'era pre-industriale, senza più collegamenti con la madre Terra.
Un'astronave terrestre atterra sul pianeta dopo secoli di oblio, carica di enigmi. Le fazioni opposte dei promisiani se ne contendono la tecnologia, mentre Haria, cerca di scoprirne i misteri e di dominarne le forze devastanti, camminando sulla sottile linea della contesa. Sino a scoprire che un'orribile verità si cela in quel messaggero, giunto dal loro passato.


Continua il viaggio di Haria ai confini del suo mondo, tra amore, distopia e dipendenza dalla sua droga. I nemici si fanno più serrati, ma sono loro la vera minaccia?

 

 

 

Haria deve riuscire a dominare l'oggetto terrestre, a piegare il suo spasimante Fineri ai suoi desideri e a tenere a bada l'intero Popolo Libero che vuole riprendere il controllo del manufatto. Qualcosa può sfuggire al controllo, in questa delicata situazione.

Di Federico Negri avevo letto solo i tre racconti di Very Bloody Mary, nella sua versione originale, e il suo stile di scrittura mi era piaciuto molto. Avevo messo in conto di verificarlo con qualcosa di più corposo di un racconto, per vedere anche se riusciva a strutturare una storia complessa, e non solo un'atmosfera. Ho approfittato di un'offerta Amazon per la prima parte di questo romanzo unico, La Saga di Promise, ma diviso in tre parti separate, per tornare a leggere Federico Negri e convincermi che valeva la pena di acquistare anche le altre due parti.
Sia chiaro che non parliamo di un capolavoro nè di un autore che esploderà nel mondo della narrativa. Solo è che non sono molto abituato a leggere romanzi di autori italiani nel genere fantasy/fantascienza che mi diano la soddisfazione che mi ha dato questa opera. Ha molti difetti, nessuno dei quali davvero eccessivo, e quindi può risultare anche difficile evidenziarli, dato che non ho intenzione di fare un editing del romanzo, e nemmeno di rileggerlo per ritrovare i punti su cui potrei avere delle osservazioni da fare, siano stilistiche che di contenuto, ma indubbiamente si fa leggere con piacere e con interesse. La storia è ben strutturata, complessa il dovuto ma senza "sorprese" tipiche di chi deve risolvere una situazione intricata e non sa come. I personaggi principali sono ben caratterizzati, anche se qua e là spunta qualche eccesso di comportamento, ma, come ho detto, niente di importante, solo si sarebbe potuto fare meglio, con un editing più accurato.
Ma in questo caso, quasi per la prima volta da quando leggo questi autori autopubblicati o quasi, non è questo l'aspetto che mi sembra far pagare troppo in termini di qualità. Pur con i suoi difetti che appaiono ogni tanto, la narrazione è ben salda e lo stile sufficientemente scorrevole. Se Federico Negri ha fatto tutto da solo, o con il tipico aiuto di uno o più amici, meritano i miei complimenti, e l'invito a curare ancora di più anche i dettagli, dove qualche pecca la si può trovare.
Entrando un po' più nel concreto, la vicenda narrata ha un background generale ben sviluppato, che potrebbe anche far pensare a nuove storie nella stessa ambientazione, che se non è certo il massimo di originalità, ha in ogni caso diversi meriti. Il finale è forse un po' troppo accelerato e vi sono concentrati la maggior parte degli aspetti non perfettamente giustificati, un poco casuali, necessari per arrivare alla conclusione, abbastanza ovvia.
La suddivisione in tre parti di quello che è un romanzo di modeste dimensioni è invece solo un aspetto di marketing che tutto sommato mi piace poco.
Mi aspetto sicuramente ancora di meglio da Federico Negri, se avrà anche la pazienza di ascoltare le critiche e di valutare quello che di buono possono anche contenere.

Torna a: elenco mesi - SF&Fantasy - Home Page