SAVETTA
NOME LATINO: Chondrostoma soetta (Bonaparte 1832-1841)
FAMIGLIA: Cyprinidae
ORDINE: Cypriniformes
NOMI DIALETTALI: VolÓ (Piem.); Savata, Siveta, Aletta, Letta (Lomb.); Suetta, Saetta, Striott, Musela, Sivetta, Zavata, Savella (Ven.)
MORFOLOGIA: forma del corpo affusolata e compressa lateralmente; bocca inferiore ad apertura rettilinea e labbra cornee; nella cavitÓ addominale la membrana che avvolge i visceri (peritoneo) Ŕ di colore nero; esternamente la colorazione Ŕ grigio verdastra sul dorso, argentea sui fianchi, bianco giallastra sul ventre.
TAGLIA: 25-30 cm, pi¨ raramente raggiunge i 40 cm.
DISTRIBUZIONE: fiumi e grandi laghi dell'Italia Settentrionale.
HABITAT: vive in piccoli banchi in acque lacustri litorali e sublitorali e acque fluviali limpide e a corrente moderata con fondali sassosi.
ALIMENTAZIONE: piccoli invertebrati di fondo, detrito vegetale, germogli di piante acquatiche.
RIPRODUZIONE: la riproduzione avviene tra Aprile e Maggio e la deposizione avviene di notte; la schiusa si realizza in circa una settimana; gli avannotti hanno sviluppo molto lento.
VAL. ECONOMICO: molto scarso.