I pesci

Come gią detto i pesci che vengono insidiati con tale tecnica sono molti e diversi si possono credere quasi “fuori posto” se consideriamo i vecchi canoni della pesca dalla spiaggia.

Infatti la nuova corrente di pensiero vuole che il pescatore una volta sulla spiaggia abbia la capacitą e la tecnica di insidiare i pesci realmente presenti e non limitarsi alla classica battuta dalla spiaggia, come dire…. Non si vive di sole mormore!!

Oltre alla citata mormora, si possono insidiare il sarago, la spigola, l’orata, il cefalo, i pesci piatti come il rombo, la sogliola e la passera, e pesci stagionali di mezz’acqua come l’occhiata, la leccia stella, l’aguglia e il sugarello. 

Per quest’ultimi si usano terminali flottanti per insidiarli, per un discorso pił particolareggiato si rimanda alla pagina dedicata alle lenze. 

La seguente tabella mostra momenti, stato del mare, e stagioni migliori per insidiare i vari tipi di pesci:

 
  Mare calmo Mare mosso Giorno Notte Primavera Estate Autunno Inverno
Mormora X     X X X X  
Sarago   X X X X   X X
Orata X   X X   X X  
Spigola   X X X X     X
Grongo X X   X     X X
Occhiata X     X   X X  
Sugarello X   X X   X X  
Leccia stella X   X     X X  
Cefalo X   X     X X  
Aguglia X   X     X X