Il 12 dicembre 1901, su di una collina prossima al porto di St.John di Terranova, in Canada, verso le 12,30 ora del luogo, Marconi ricevette i tre deboli segnali corrispondenti alle tre battute della lettera S dell'alfabeto MORSE, lanciati da Poldhu in Cornovaglia. Per la prima volta al mondo le onde elettromagnetiche erano state ricevute oltre oceano confermando una intuizione destinata a trasformare la storia delle telecomunicazioni

Il padiglione antenna di 400 fili alla stazione radiotelegrafica di Poldhu (cornovaglia) negli anni venti

Nell’ottobre del 1900, terminò la costruzione della stazione di Poldhu in Cornovaglia, il più potente impianto di trasmissione radiotelegrafica mai costruito fino ad allora. Il 26 novembre 1901 Marconi, accompagnato dai suoi assistenti Paget e Kempt, si imbarcò a Liverpool e raggiunse St. John’s a Terranova, dove costui un’altra stazione radio.Il 12 dicembre verso le 12,30, ora del luogo, Marconi ricevette i tre deboli segnali corrispondenti alle tre battute della lettera S dell’alfabeto MORSE, provenienti dalla stazione di Poldhu. Utilizzando onde lunghe 1500m, per la prima volta erano state trasmesse onde elettromagnetiche oltre oceano. L’esperimento dimostrava in maniera incontrovertibile che la curvatura della Terra, al contrario di quanto previsto dalla teoria classica di propagazione delle onde, non rappresentava un impedimento alla trasmissione di segnali.



HOME