Allocco

Ascolta il suo verso

Habitat:

L'allocco un uccello dalle abitudini notturne; abita le foreste grandi e folte ed migratore.

Descrizione e dimensioni:

un animale dal capo grosso, rotondo e senza ciuffi auricolari; le parti inferiori sono biancastre con strisce e fasce scure. Questa specie presenta due forme: quella rossiccia e quella melanica (cio cenerina). Quest'ultima molto pi rara. La lunghezza totale dell'allocco, sia maschio che femmina, di circa 40 cm.

Riproduzione:

Fa i nidi un po' dappertutto: nei tronchi degli alberi, sul terreno, nei muri vecchi e sulle rocce. Depone da 2 a 6 uova bianche, fa un'unica covata che dura 28 giorni, da marzo ad aprile.

Alimentazione:

un uccello tipicamente carnivoro, si ciba di topi, ghiri, rettili, insetti e talvolta anche di uccelli. Per questi motivi l'allocco si pu considerare utile all'agricoltura.

Note:

Viene chiamato anche gufo selvatico. In alcuni paesi si usa tenerlo vivo e libero nelle abitazioni, poich  addomesticabile. Si affeziona facilmente alla casa e vive cacciandovi i topi meglio dei gatti.

In Valle Brembana:

Quando giunge da noi in autunno-inizio inverno popola i boschi di tutta la Valle. Difficilissimo da osservare, capita di incontrarlo sul far dell'alba.

In dialetto bergamasco: Lc