manuale di Pittura

| Home Page | Schede Tecniche | Forum | Consulenze | Invia un Commento |


Introduzione Disegno Olio Tempera Acquerello Decorazione Frammenti Didattici  

A cura di

Bruno Pierozzi

 


Indice

Introduzione

Disegno

Olio

 

Tempera

 

Acquerello

Decorazione

Frammenti Didattici

 


Argomenti Correlati

 Antiche Tecniche
 Manuale di Pittura
 Teoria dei Colori
 Generi pittorici
 La Tempera

 Metodi di Pulitura
 La Craquelure

 I Pigmenti
 I Pigmenti antichi

Restauro dei dipinti

Dipinti su tavola

Pittura su tela

Pittura su tavola

Iconografia

 Solventi e pulitura
 I Solvent Gels
 Uso dei Chelanti
 Uso dei Tensioattivi

Restauro Pala

 Montevergine

 Affresco Tecnica

 Restauro di Affresco

 Strappo e Stacco


Link Utili

 

 


 

La vera pittura a tempera:alchimie e segreti

di Bruno Pierozzi

 

“Noi siamo la razza divina e abbiamo il potere di creare”

Julius Dedekind

Conclusioni

Notazioni e ringraziamenti a margine

La pittura a tempera come avrete capito leggendo queste pagine, non è una mera tecnica pittorica, ma è qualcosa di molto più profondo, che abbisogna di grande passione, di pazienza e di umiltà. Di tre doti che non sempre si trovano oggi in tanti sedicenti “artisti”, i quali credono di sapere tutto, ma che poi in realtà non sanno nulla e non saranno mai capaci di tramandare nulla. C’è invece oggi bisogno di riscoprire quello - che nella breve introduzione - ho definito l’alchimista che è in ogni vero artista. Quell’alchimista che dopo anni di lavoro infaticabile e dopo tanti inevitabili errori, scopre la “pietra filosofale”, in questo caso costituita da una particolare emulsione, che modelli i colori secondo il suo obiettivo pittorico.  

A conclusione di questa breve lavoro voglio esprimere la mia riconoscenza a tutti quegli artisti e studiosi che con i loro scritti o manuali di tecnica artistica, mi hanno consentito di affinare la conoscenza della tecnica della tempera, tecnica alla quale spero di aver dato, con il presente lavoro, un modesto contributo alla sua diffusione.

Voglio infine ringraziare Mimmo, della storica coloreria Poggi di Roma, uno dei pochi veri Maestri artigiani, dispensatore di utili consigli e profondo conoscitore di tutti i materiali utilizzati dagli artisti artigiani nel loro lavoro quotidiano.

 

Glossario dei termini utilizzati

Acrilico - resina sintetica con la quale si emulsionano i pigmenti per produrre i colori e i medium per tale pittura.

Conservante - è costituito da sostanze come acidi o alcool per prevenire la formazione di colture microbiologiche nelle emulsioni.

Diluente - è il liquido che utilizziamo per rendere più fluida la pennellata. Nel caso della tempera il diluente può essere la semplice acqua oppure la birra, il vino, l’acqua con del fiele di bue.

Emulsione - è un composto formato da elementi che allo stato naturale non sono miscibili, come acqua ed olio. Il tuorlo d’uovo consente di fondere elementi diversi per produrre emulsioni con acqua, oli e vernici.

Encausto - è la tecnica pittorica con cui i pigmenti sono lavorati con una base di cera calda e vernice.

Fissativo - è un prodotto generalmente a base di gomma lacca, usato per evitare la cancellazione dei disegni a matita, carboncino o pastello.

Idrocarburi - composti di idrogeno e carbonio.

Idrosolubile - è un composto che a contatto con l’acqua si scioglie di nuovo.

Imprimitura - è lo strato a base di colla e gesso con cui si prepara la superficie dei supporti pittorici: tavole, tele, cartoni ecc.

Insolubile - è un composto che una volta seccato non può più essere sciolto dall’acqua.

Macinare (i colori) - è la fase con cui il pigmento viene mescolato con acqua per farne colore in pasta. Questa operazione si fa con un pestello piatto su una lastra di vetro. Il pigmento in pasta viene poi conservato dentro contenitori  a chiusura ermetica.

Medium - Si indica nella pittura ad olio come medium un composto di olio e vernice con cui diluire i colori. Ma più in generale il medium è il mezzo per mescolare i pigmenti, nel nostro caso l’uovo è un medium pittorico per la tempera.

Mestica - la preparazione dei colori che avviene mescolando i pigmenti con il liquido utilizzato come legante: colla, gomma, uovo ecc.

Olii essenziali - sono i liquidi con caratteristica oleosa e parzialmente volatile, estratti da alcune piante: lavanda, garofano, alloro, ecc.

Pasta (colore in) - è il prodotto della macinazione (vedi macinare) dei pigmenti. A questa pasta si addiziona il preparato con cui si dipinge a tempera.

Pigmento - è il colore in polvere in forma di piccole particelle separate.

Resina - ci sono resine naturali e resine sintetiche, le prime sono frutto della secrezione naturale di alcune piante.  Le resine sono utilizzate per la fabbricazione di vernici.

Supporto - qualsiasi materiale atto a dipingervi sopra: legno, tela, cartone ecc.

Vernice - può essere costituita da resine naturali (dammar - mastice) oppure di resine sintetiche come quelle acriliche. Con le resine sintetiche si possono produrre vernici ad acqua, con quelle naturali solo vernici diluibili con essenza di trementina o alcool a 95°.

Velatura - è uno strato leggero di colore trasparente passato sopra un altro colore asciutto.

 

Bibliografia essenziale della Pittura a tempera

La bibliografia riguardante i manuali pittorici, l’uso dei materiali e le tecniche pittoriche è molto vasta, per tali ragioni la scelta qui operata è stata limitata ai manuali ed ai testi tuttora reperibili in libreria.

  • AA.VV. “La fabbrica dei colori” ed. Bagatto libri - Roma

  • A. Bagnasco “Come si dipinge con le terre naturali” ed. De Ferrari - Genova

  • M. Bazzi “Abecedario pittorico” ed. Neri Pozza - Vicenza

  • C. Cennini “Il libro dell’arte” ed. Neri Pozza - Vicenza

  • G. De Chirico “Piccolo trattato di tecnica pittorica” ed. Scheiwiller - Milano

  • E. Hebborn “Il manuale del falsario” ed. Neri Pozza

  • C. Linzi “Tecnica della pittura e dei colori” ed. Hoepli - Milano

  • G. Montagna “I pigmenti” ed. Nardini - Firenze

  • G. B. Nicodemi “Come si dipinge” ed. Il Castello - Milano

  • G. Piva “Tecnica pittorica: acquerello e tempera” ed. Hoepli - Milano

  • G. Piva “Manuale pratico di tecnica pittorica” ed. Hoepli - Milano

  • C. Quaglierini - L. Amorosi “ Chimica e tecnologia dei materiali per l’arte” ed. Zanichelli-Bologna

  • G. Ramos Poqui “ Come si dipinge un’icona” ed. Piemme - Casale Monferrato

  • E. Sendler “L’icona” ed. San Paolo - Milano

  • R. Smith “Il nuovo manuale dell’artista” ed. Rizzoli - Milano

  • S. Smith - T. Holt “ Manuale dell’artista” ed. Zanichelli - Bologna

  • L. Zuccheri “Del piturar a tempera” ed. Scheiwiller - Milano

Roma - gennaio 1999

 

Link Utili

 

 


 

Introduzione Disegno Olio Tempera Acquerello Decorazione Frammenti Didattici  

()

| Home Page | Schede Tecniche | Forum | Consulenze | Invia un Commento |