galleria Artanda

| Home Page | Schede Tecniche | Forum | Consulenze | Invia un Commento |


Galleria Artanda

vai al sito ufficiale di Galleria Artanda

di

 Carmelina Barbato

 

ACQUI TERME,

VIA ALLA BOLLENTE, 11

 

TEL. 0144/325479

CELL. 380/2922098

 

()

 

Gli Eventi 2009

Calendario Eventi 2009

Rassegna d'Arte

Quelli di Artanda

Frammenti d'incantesimo

Arte al femminile

Collettiva d'Arte

 

Artisti in Mostra

Fiorenza Bucciarelli

Dino Miglio

Muriel Mesini


Archivio

Gli Eventi del 2008

Gli Eventi del 2007

Gli Eventi del 2006

 

 

Gli Artisti della Galleria

 Carmelina Barbato
 Renato Allegro
 Gian Carlo Moncalvo
 Valentina Delli Ponti
 SantaGà
 Giorgio Gatto
 Carlo Merello
 Ruggero Radaele
 Victor Simonetti
 Benvenuto Succi
 Franco Vasconi
 Simone Fareri
 Elisabetta Chiappino
 Peter Nussbaum
 Hans Faes

 

Visita gli Artisti della Galleria

 

 

I Link di Artanda

Provincia di Alessandria

Comune di Acqui Terme

Ontheroad Art Gallery

 

di Carmelina Barbato

    Un nuovo "salotto" arricchisce da giugno 2005 la vita culturale di Acqui: è la galleria "Artanda" di Carmelina Barbato, che con l'inaugurazione dello spazio corona un sogno "chiuso nel cassetto" da circa trent'anni. Le sale di "Artanda" accolgono incontri e dibattiti, momenti di riflessione sostenuti dal connubio tra le diverse forme espressive dall'arte alla musica alla letteratura.
 


 

   

Artanda 2009

Riprendono le attività della Galleria Artanda che a partire dai primi mesi dell’anno avvierà una nuova serie di rassegne artistiche ed iniziative. A marzo si comincerà con una importante collettiva che vedrà in mostra le opere degli ospiti permanenti della galleria, recensiti e presentati da Clizia Orlando. Proprio in occasione di questo evento sarà realizzato e presentato al pubblico il primo catalogo edizioni Artanda, testimone dei primi tre anni di proficua attività. Altre personali e collettive si avvicenderanno nel corso dell’anno e fino al mese di settembre.

 

Per informazioni:

Galleria Artanda 0144.325479
Calendario Eventi 2009

 

 

 

"[...] Da sempre coltivo il sogno di avviare una galleria per dare spazio al microcosmo dell'arte contemporanea e oggi, con enorme piacere, esaudisco questo mio desiderio inaugurando "Artanda": lo spazio espositivo del "fare arte".

Questa mia galleria sarà aperta a tutti gli amici pittori, scultori, grafici, installatori ed incisori che decideranno di esporre qui le loro opere in allestimenti personali o collettivi. E sarà anche uno spazio aperto ai più giovani, ricchi di entusiasmo ed ottimismo, che potranno avvalersi di critici esperti che certamente sapranno fare emergere i caretteri peculiari della loro arte.

In questa giornata inaugurale la galleria propone opere di maestri di fama consolidata: Emanuele Luzzati e Francesco Musante per la sezione grafica e Sergio Unia per la sezione scultura. Un sentito ringraziamento a questi tre artisti per avermi concesso l’onore di avviare questa galleria con le loro splendide opere e un invito rivolto a tutti voi a visitare questo nuovo spazio espositivo [...] ".

 

 

La galleria si propone quale obiettivo principale il confronto tra esperienze artistiche affermate e linguaggi di autori ancora in fase di formazione.
Per la prossima stagione è stato redatto un calendario in cui è previsto l'allestimento di alcune mostre rivolte alla promozione di giovani di talento.
Un progetto di relazioni con altri centri espositivi e la collaborazione con alcuni critici aiuterà gli artisti a costruire percorsi espositivi in sedi pubbliche e private in Italia e all'estero.
 

L'evento che suggella l'avvio di attività della galleria è rappresentato da una collettiva che raccoglie l'opera di tre nomi noti del panorama italiano e il cui operato è affine alla sensibilità artistica di Carmelina Barbato:
Emanuele Luzzati, Francesco Musante, Sergio Unia.

 

L'allestimento ospita una raccolta di immagini che fluttuano tra "sogno" e "meditazione", valide coordinate per viaggiare oltre i confini del "razionale".
L'intonazione onirica della dialettica fiabesca del "mondo" di Luzzati si traduce in una raffinata interpretazione dell'immaginario. Sul foglio il racconto si costruisce nel rincorrersi delle linee, i colori diventano suoni che evocano i profili di un universo labile e grazie al susseguirsi di analogie e metafore lo spettatore giunge a sfiorare l'intima essenza delle cose.

 

E' utile sottolineare che l'intenzione artistica di Luzzati, rafforzata dall'utilizzo del collage giocato su sovrapposizioni di stoffa e carta, vive in sintonia con la ricerca artistica sviluppata da Carmelina Barbato (la gallerista-artista ha fondato la sua ricerca espressiva sull'arazzo costruito nell'intreccio di diversi materiali). Completa la sezione di grafica Musante. Nella liricità del suo universo le angosce esistenziali sono filtrate e "magicamente" trasformate in favole. L'impianto surreale dell'opera è arricchito dall'utilizzo di parole, che non si manifestano quale integrazione al significante, ma ulteriore veicolo di evasione verso "altri" orizzonti.
Musante sfrutta la capacità evocativa della parola nella libera facoltà d'interpetazione del singolo, creando un'atmosfera di rarefatto mistero costruito sulle variegate possibilità associative dell'immaginazione.

 

 

La terza sala è dedicata all'opera dello scultore Sergio Unia: La tematica del "sogno" ritorna nel leggero modellato di fanciulle, ballerine, adolescenti, soggetti che oltrepassando la definizione del presente divengono emblema di una poetica dell'assoluto. La forma si traduce in un modellato, equilibrata sintesi estetica di evoluzione plastica, in cui si esalta la scansione ritmica dei volumi tradotta in una evanescente e sensuale suggestione visiva.

Maggio 2004

Recensione di Clizia Orlando

 

 


| Home Page | Schede Tecniche | Forum | Consulenze | Invia un Commento |

 Ultimo Aggiornamento: 26/05/09.