IN QUESTA SEZIONE PUOI PORMI DOMANDE A CUI RISPONDERO' IN BREVISSIMO TEMPO. PONIMI IL TUO QUESITO DALLA SEZIONE "CONTATTI" 

ERRORE DEL CONFIGURE. DOMANDA POSTA DA: LINKER.                                                                                                                                     SALVE. USO MANDRAKE LINUX E QUANDO CERCO DI COMPILARE UN PROGRAMMA E CONFIGURARE I SORGENTI SPESSO MI CONPARE UN ERRORE CHE MI DINFORMA CHE SUL MIO SISTEMA MANCANO DELLE LIBRERIE. PERCHE'? COME DEVO RISOLVERE IL PROBLEMA? RISPOSTA: UN PROGRAMMA PUO' VENIRE CREATO SFRUTTANDO DELLE DETERMINATE LIBRERIE (IN LINUX LE PIU' RICORRENTI SONO GTK+ E QT), CHE VENGONO QUINDI RICHIESTE SL SISTEMA DELL'UTENTE PER FAR SI CHE IL PROGRAMMA FUNZIONI. PER FAR FUNZIONARE QUEL PROGRAMMA DOVRESTI SCARICARTI LA LIBRERIA CHE TI RICHIEDE IL ./CONFIGURE. FORTUNATAMENTE SI PUO' OVVIARE A QUESTO PROBLEMA SSCEGLIENDO DISTRIBUZIONI LINUX BASATE SU SISTEMI CHE SODDISFANO AUTOMATICAMENTE LE LIBRERIE SENZA CHE L'UTENTE FACCIA NIENTE. UN ESEMPIO E' IL SISTEMA "APT-GET" UTILIZZATO DA DEBIAN. SE NON SEI ABBASTANZA ESPERTO E NON VUOI PASSARE A DEBIAN POTRESTI USARE DISTRIBUZIONI LINUX PIU' FACILI, MA BASATE SU DEBIAN (POTRESTI PASSARE A KNOPPIX SCEGLIENDO L'OPZIONE CHE PERMETTE DI INSTALLARLO SU DISCO).               

ERRORI DI FORMATTAZIONE. DOMANDA POSTA DA: DANIEL DI PORTO.                                                                                                        ciao...ho un pc nuovo di pacca ho provato ad installare suse 9.2 senza successo si blocca... dopodiche ho tentato col dischetto original di win xp e ancora messaggi di errore ora ho un knoppix il quale gira tranquillo da cd.
che posso fare per cancellarte dall'Hard disk i miei precedenti tentativi di installazione?? e' possibile formattare da knoppix???
grazie..dan.
RISPOSTA: IN KNOPPIX E' PERMETTE IL TOOL QTPARTED MA SE NON INSTALLI KNOPPIX SU DISCO QUANDO UTILIZZERATI TALE PROGRAMMA PER MODIFICARE/RIDIMENSIONARE/CREARE/CANCELLARE PARTIZIONI, TUTTO IL LAVORO SARA' INUTILE PERCHE' LE MODIFICHE NON VERRANNO RESE EFFETTIVE. PER FORMATTARE IL PC TI CONSIGLIO DI AVVIARE IL CD DI WIN XP; UNA VOLTA EFFETTUATO IL BOOT VISUALIZZARAI UNA SCHERMATA CHE TI PERMETTERA' DI AVVIARE L'INSTALLAZIONE. IN BASSO SARAI INFORMATO DELLA COMBINAZIONE DI TASTI CHE DOVRAI PREMERE PER ENTRARE NEL DOS. UNA VOLTA ENTRATO LANCIA FDISK O CFDISK E DA LI' POTRAI CANCELLARE QUANTO PRECEDENTEMENTE CREATO DURANTE L'INSTALLAZIONE.

FILMATO AUTOSCARICATO. DOMANDA POSTA DA: PAOLA                                                                                                                                         ho trovato sul desktop un filmato poco pulito in w.media p. non avendolo scaricato, ho incolpato la persona che lavora con me!lui mi dice che nn l'ha scaricato ma si è autoscaricato dalla rete a pc acceso!ho litigato e adesso vorrei sapere se è davvero come lui sostiene o come penso io:il file lo ha scricato e nn vuole ammetterlo! ps: il pc è pieno di virus, possibile che siano stati loro? grazie. RISPOSTA: DALLA RETE SENZA NESSUN INTERVENTO  IL FILMATO NON SI PUO' ESSERE AUTOSCARICATO. DUE SONO LE POSSIBILITA': O L'HA SCARICATO IL TUO COLLEGA OPPURE HANNO AGITO I VIRUS SUL TUO PC!

THIS DOCUMENT. DOMANDA POSTA DA: MAUROK90.                                                                                                                                                 Sia all'apertura che alla chiusura di Word appare una finestra con il seguente testo: Errore di compilazione nel modulo nascosto: ThisDocument.
E'sufficiente premere OK per poter lavorare senza problemi. Ho provato a disinstallare e reinstallare l'Office ma senza risolvere il problema. Se puo essere utile uso Windows XP pro e office 2003.
Puoi aiutarmi in merito. Grazie.
RISPOSTA: thisDocument è un file che serve a word per la lettura dei file. Ovviamente il perchè ti dica che nel file c'è un errore di compilazione, ossia un errore di programmazione, non lo posso sapere se non analizzo fino a fondo il tuo PC. Comunque il messaggio di errore si dovrebbe eliminare del tutto installando l'ultimo servicePack del pacchetto office2003 dal sito della Microsoft.

VOCI DEL MENU' A TENDINA. DOMANDA POSTA DA: ROBERTO DI CELLO.                                                                                                                Volevo sapere come ripulire i menu a tendina che magari escono quando provi a fare una ricerca su google. cioè escono i titoli che sono stati cercati in precedenza. grazie. RISPOSTA: CLICCA VELOCEMENTE DUE VOLTE SUL CAMPO DI RICERCA. QUANDO TI SARANNO COMPARSE LE VOCI CHE HAI CERCATO DIRIGITI SOPRA CON LA FRECCIA DIREZIONALE E PREMI CANC.

GRAFICA COSTOSA. DOMANDA POSTA DA: PEPPE82.
SO CHE LA MIA PUO' SEMBRARE UNA DOMANDA TROPPO BANALE MA SPERO COMUNQUE DI AVERE UNA RISPOSTA. IN UN GIORNALE HO AVUTO MODO DI VEDERE PROGRAMMI DI FOTORITOCCO O GRAFICA 3D CHE COSTAVANO DAVVERO TROPPO. MI HA SBALORDITO MAYA 3D CHE COSTAVA 2.500 EURO O QUALCOSA DEL GENERE. COM'E' POSSIBILE? COS'HANNO DI TENTO SPECIALE QUESTI PROGRAMMI. PER IL FOTORITOCCO USO PIXIA O GIMP, DUE FREEWARE, E DEVO DIRE CHE MI TROVO BENE. ACQUISTANDO AD ESEMPIO ADOBE PHOTOSHOP CHE VANTAGGI POTREI AVERE IN PIU'? UN GRAZIE ANTICIPATO PER LA RISPOSTA.
RISPOSTA: GIMP E PIXIA SONO DUE PROGRAMMI GRATUITI E CERTAMENTE MOLTO VALIDI, MA OFFRONO COMUNQUE UN LIVELLO DI PROFESSIONALITA' ASSOLUTAMENTE NON PARAGONABILE A QUELLO DI ALTRI COLOSSI COME JASC PAINT SHOP PRO O ADOBE PHOTOSHOP.

IL SISTEMA NON SI AVVIA. DOMANDA POSTA DA: MICHELE MIGNOGNA
Salve,ho un problema che non rieso a risolvere.Quando accendo il computer mi esce il messaggio disk boot failure e il sistema si blocca.Aiutami!
RISPOSTA: I MOTIVI POSSONO ESSERE MOLTEPLICI MA QUASI SEMRE LA FALLITURA DELL'AVVIO E' DOVUTA A QUALCOSA DI PIU' BANALE: PROVA A CONTROLLARE SE NEL PC E' INSERITO UN FLOPPY. SE NON E' INSERITO ENTRA NEL BIOS, PREMENDO IN GENERE CANC O F1 UN SECONDO DOPO L'AVVIO DEL PC (SE NON ACCADE NULLA FISSA LA SCHERMATA DI AVVIO DEL PC PERCHE' DA QUALCHE PARTE SPECIFICA CHE TASTO PREMERE). PROBABILMENTE E' DANNEGGIATO QUALCHE SETTORE DI BOOT, QUINDI PROVA A GIROVAGARE NEL PROGRAMMA DI CONFIGURAZIONE E TROVA IL PUNTO IN CUI SI PUO' LA SEQUENZA DI AVVIO (O LA SEQUENCE BOOT) E IMPOSTA IL DISCO FISSO IN PRIMA POSIZIONE. ORA NON TI RIMANE CHE USCIRE DAL BIOS E SALVARE LE IMPOSTAZIONI. SE IL PROBLEMA SI DOVESSE RIPRESENTARE NON ESITARE A CONTATTARMI.

SPYWARE NEL SISTEMA. DOMANDA POSTA DA: PAOLO GAMBERONI
Ciao io ho un grosso problema se puoi aiutarmi ti ringrazio il problema e questo quando entro in internet mi dice che il sistema è infettato dagli spywarecome dovrei fare per eliminarli definitivamente?
Grazie by Paolo.
RISPOSTA: CIAO, ELIMINARE GLI SPYWARE E' MOLTO SEMPLICE. BASTA USARE PROGRAMMI ANTISPYWARE COME ADAWARE E SPYBOT S&D, ENTRAMBI SCARICABILI DAL SITO WEB http://sicurezza.html.it/catdown_view.asp?idcatdownload=5
TI CONSIGLIO DI SCARICARE E INSTALLARE SIA L'UNO CHE L'ALTRO, PER IL SEMPLICE MOTIVO CHE MOLTI SPYWARE CHE NON RILEVA ADAWARE LI RILEVA SPYBOT E VICEVERSA. REPUTO PERO' MOLTO STRANO L'AVVISO CHE TI COMPARE E TI DICE CHE IL PC E' INFETTATO DA SPYWARE. AVVISI COME QUESTI NON COMPAIONO MAI ALMENO CHE TU NON ABBIA GIA' INSTALLATO UN PROGRAMMA COME SPYBOT S&D CHE PUO' RILEVARE GLI SPYWARE ANCHE IN BACKGROUND.

IL DECRETO URBANI. DOMANDA POSTA DA: FONTE MISTERIOSA
HO SENTITO TANTO PARLARE DEL DECRETO URBANI E HO SENTITO CHE VIETA DI SCARICARE FILE DAL WEB O QUALCOSA DEL GENERE. POTREI AVERE CHIARIMENTI? GRAZIE. RISPOSTA: TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI CHE CERCHI VISITANDO LA SEZIONE SPIEGAZIONI DI QUESTO SITO WEB. LEGGI L'ARTICOLO "IL DECRETO URBANI"

LA MUSICA IN UN SITO. DOMANDA POSTA DA: FIREWORK.                                                                                                                                        STO CREANDO UN SITO INTERNET CON FRONTPAGE XP MA DEI LINGUAGGI HTML, JAVA-SCRIPT ECC. NON NE SO NIENTE. VORREI PERCIO' SAPERE SE C'E' UN MODO DI INSERIRE NELO MIO SITO LA MUSICA MAGARI SENZA NEMMENO INSERIRE CODICI HTML O SCRIPT MA ATTIVANDOLA CON UNA PROCEDURA GUIDATA DI FRONTPAGE XP. RISPOSTA: NON CI VUOLE NIENTE. LO PUOI FARE DAL MENU' FILE SELEZIONANDO PROPRIETA'. SPOSTATI NELL'AREA SUONO DI SOTTOFONDO ED INSERISCI IL BRANO CHE VUOI INSERIRE DAL PULSANTE SFOGLIA. MI RACCOMANDO, SE VUOI ALLA PUBBLICAZIONE DEL SITO VENGA VISUALIZZATA LA MUSICA PRIMA DI INSERIRLA FAI UNA COPIA DEL BRANO NELLA CARTELLA DOVE CI SONO LE ALTRE PAGINE DEL SITO. SE VUOI ALTRE INFORMAZIONE SULLA CREAZIONE DEL TUO SITO BASTA CONTATTARMI!

ACCOUNT BLOCCATO. DOMANDA POSTA DA: ANDREA MARINGIO'.                                                                                                                      come faccio a sbloccare l'account di windows xp se non mi ricordo la password!? RISPOSTA: BE', MI DISPIACE DARTI UNA BRUTTA NOTIZIA MA SE NON RICORDI LA PASSWORD DELL'ACCOUNT HAI LE MANI LEGATE E NON LO PUOI PIU' SBLOCCARE.

TASTO MOSTRA DESKTOP. DOMANDA POSTA DA: ELGRANLUCIADOR.                                                                                                                        HO PER SBAGLIO CANCELLATO COMPLETAMENTE (FILE+ COLLEGAMENTO) IL TASTO MOSTRA DESKTOP PRESENTE NELLA BARRA DI WINDOWS. COME FACCIO ORA? POSSO RIMEDIARE AL PROBLEMA? RISPOSTA: IL TASTO MOSTRA DESKTOP PUO' ESSERE RICREATO CON IL BLOCCO NOTE PRESENTE IN OGNI VERSIONE DI WINDOWS: VAI SU START/PROGRAMMI/ACCESSORI/BLOCCONOTE. A QUESTO PUNTO SCRIVI CIO' CHE SEGUE:                                                                                                                                                                                                         

[Shell]
Command=2
IconFile=explorer.exe,3
[Taskbar]                                                

Command=ToggleDesktop                                                                                                                                                                                                    A QUESTO PUNTO SALVA IL FILE MA ATTENZIONE: DAL MENU' A TENDINA SALVA COME SELEZIONA LA VOCE TUTTI I FILE. SALVA POI IL FILE CON IL NOME Mostra Desktop. DOPO AVERLO SALVATO CLICCACI SOPRA COL TASTO DESTRO E RINOMINALO Mostra  Desktop.scf DOPO DI CHE TRASCINA IL FILE FRA LE ICONE DELLA BARRA DEI MENU' (DOV'ERA PRIMA CHE LO CANCELLASSI) ED IL GIOCO E' FATTO!

RICERCA TESTI E TRADUZIONI. DOMANDA POSTA DA: ANGELA MARANO.                                                                                                                 come si fa a scaricare il testo di una canzone da internet,e poi ricavarne la traduzione?(sempre da internet) RISPOSTA: CIAO. PER TROVARE TESTI E TRADUZIONI DI CANZONI SU INTERNET CI VUOLE POCHISSIMO! LA SOLUZIONE PIU' SEMPLICE E VELOCE E' USARE UN MOTORE DI RICERCA COME GOOGLE - www.google.it - (CONSIGLIATO) O ALLTHEWEB, CHE COMUNQUE E' POTENTE E LO PUOI TROVARE IN QUESTO SITO CLICCANDO SULLA SCRITTA GIALLA SOTTOLINEATA "QUI" IN PRIMA PAGINA. COMUNQUE BASTA SCRIVERE TESTO E TRADUZIONE DI MISREAD - KING OF CONVENIENCE (PER FARE UN ESEMPIO). IL MOTORE DI RICERCA TI TROVERA' TANTI SITI DOVE PUOI TROVARE IL TESTO E LA TRADUZIONE DI QUESTO BRANO. PIU' SEMPLICE DI COSI'! se mettiamo il caso lo vuoi stampare e ti e' finita la cartuccia a colori puoi sottolineare il testo, cliccare con il tasto destro sul testo sottolineato, scegliere copia poi andare su word o qualsiasi altro programma, cliccare con il destro sulla pagina bianca e scegliere incolla.

IL DEBUG DI EXPLORER. DOMANDA POSTA DA: BIGLUCIOS.                                                                                                                                       SALVE. MOLTE VOLTE QUANDO CLICCO SU UN OGGETTO IN INTERNET EXPLORER MI ESCE UNA STRANA SCRITTA: ESEGUIRE DEBUG ECC.ECC. COS'E' QUESTO DEBUG? E COME FACCIO A ELIMINARE DEFINITIVAMENTE L'AVVISO?  RISPOSTA:  GENT.MO LUCIOS, E' SEMPLICE. IL DEBUG E' UN QUALSIASI ERRORE DI PROGRAMMAZIONE JAVA-SCRIPT PRESENTE IN UNA PAGINA WEB. PER DISATTIVARLO APRI IEXPLORER, VAI SU STRUMENTI/OPZIONI INTERNET. SELEZIONA LA SCHEDA AVANZATE E DA LI NON DEVI FAR ALTRO CHE SELEZIONARE LA CASELLA DISATTIVA DEBUG DEGLI SCRIPT.

I FILE TEMPORANEI DI INTERNET. DOMANDA POSTA DA: MARY DA MILANO.                                                                                                         VORREI SAPERE PERCHE' LE PAGINA IN PRECEDENZA VISITATE SI CARICANO IN MENO TEMPO. SPERO DI ESSERE RISPOSTA VIA E-MAIL. RISPOSTA: BENE, DEVI SAPERE CHE IN UNA PAGINA WEB TUTTI GLI OGGETTI MULTIMEDIALI, TRANNE LE ANIMAZIONI IN FLASH, SI SALVANO IN UNA CARTELLA PRESENTE IN WINDOWS, E SI CHIAMANO FILE TEMPORANEI. SE VUOI ELIMINARLI PER SVUOTARE UN PO' LA MEMORIA VAI SU START/ACCESSORI/UTILITA' DI SISTEMA/PULITURA DISCO. ATTENDI E QUANDO COMPARE LA FINESTRA ASSICURATI CHE SIA SELEZIONATA LA CASELLA FILE TEMPORANEI DI INTERNET E POI AVVIA LA PULITURA DISCO.

LE MEMORIE CACHE L1 E L2. DOMANDA POSTA DA: GIOVANNI SALZANO.                                                                                                            VORREI SAPERE LA DIFFERENZA TRA LE MEMORIE CHACHE L1 E L2. DAL MOMENTO CHE SONO TUTTE E 2 INTEGRATE NEL PROCESSORE, NON NE SAREBBE PIU' EFFICACE UNA PARI ALLA SOMMA DELLE 2? RISPOSTA:  La memoria cache nei moderni processori è un'area di memoria ad accesso veloce (cioè, assai più veloce del tempo di accesso alla normale memoria). L'uso di tale memoria è completamente gestito dall'elettronica del processore: quando un'operazione del processore richiede l'accesso ad un particolare indirizzo nella memoria, viene trasferito dalla memoria alla cache un blocco di locazioni contigue a quella richiesta. Le successive richieste di accesso alla memoria hanno quindi buona probabilità di trovare il dato già presente nella cache e quindi di ottenerlo ad una velocità superiore a quella che sarebbe necessaria ad accedere alla memoria "normale". Naturalmente quando una richiesta si riferisce ad un indirizzo che non si trova nella cache occorre ripetere un trasferimento, a velocità più bassa, dalla memoria alla cache (o viceversa in caso di scrittura). La ragione dell'uso di questa tecnica risiede in una caratteristica costruttiva dei circuiti elettronici, ovvero che le memorie più veloci hanno dimensioni fisiche maggiori e consumano maggior quantità di energia. Per questo motivo non è possibile usare la tecnologia "veloce" per tutta la memoria ed è stato sviluppato il meccanismo della cache. Il principio descritto è stato poi esteso, sempre per lo stesso motivo, a due livelli. In questo modo molte moderne CPU sono dotate di una cache di livello 1 (L1) solitamente realizzata nello stesso chip che contiene il processore, di piccole dimensioni (fino a 128 KBytes) ed una cache di livello 2 (L2), di dimensioni maggiori (fino ad 1 Mbyte), talvolta anch'essa intergrata nel processore, altre volte realizzata con un circuito esterno. La cache di secondo livello ha una velocità intermedia fra la cache L1 e la memoria normale. Anche quando entrambi i livelli di cache sono integrati nel processore nell'ottimizzazione del progetto rimane il problema della scelta del giusto compromesso fra la quantità di memoria implementabile e la sua velocità. La soluzione di utilizzare due diverse implementazioni, cioè due livelli, consente di ottenere una architettura più flessibile che fornisce le prestazioni massime ai programmi per i quali è sufficiente una piccola cache e prestazioni più contenute, ma ancora migliori di quelle ottenibili nell'accesso alla memoria normale, ai programmi che richiedono dimensioni maggiori della cache. Se fosse possibile stabilire a priori che un certo processore sarà usato solo per una certa classe di programmi, sarebbe probabilmente più conveniente utilizzare solo il tipo di cache più adatto. Ma quresto è ovviamente impossibile nella gran maggioranza dei casi.

I COLORI E LA QUALITA' DELL' IMMAGINE. DOMANDA POSTA DA: PEPPE82.                                                                                                         SALVE VORREI PORRE UNA DOMANDA. HO UN CELLULARE CON RISOLUZIONE A 65.000 COLORI. QUANDO SCATTO LE FOTO E LE INVIO AD UN AMICO CHE HA UN NOKIA A RISOLUZIONE DI 4096 COLORI, SI VEDONO MEGLIO A LUI CHE A ME. COME MAI?  RISPOSTA: E' SEMPLICE. UNA FOTO IN GENERE E' VISIBILE ALLO STESSO MODO SIA CHE CON 4000 COLORI CHE CON 60000, 260000 ECC. LA QUALITA' QUINDI,, DIPENDE DAL NUMERO DI PIXEL PRESENTI. IL TELEFONO DEL TUO AMICO, PERCIO', AVRA' SEMPLICEMENTE UNA RISOLUZIONE DI PIU' PIXEL.

ANALISI TECNICA DEL MOUSE. DOMANDA POSTA DA: GRAZIELLA.                                                                                                                           Vorrei avere un'analisi del funzionamento del Mouse e del suo attacco tramite interfaccia parallela o seriale.                                                                                                                                                                                                                     RISPOSTA: Il principio di funzionamento del mouse è abbastanza semplice: si tratta di tradurre il movimento sul piano orizzontale in un numero di impulsi elettrici proporzionale allo spostamento nelle due direzioni. Gli impulsi vengono poi "contati" dalla circuiteria elettronica del computer e tradotti nella misura dello spostamento che stabilisce la posizione del cursore sullo schermo. I modelli più diffusi sono di tipo ottico/meccanico. Il cuore è costituito da una pallina di gomma tenuta in posizione in un apposito alloggiamento da piccoli rulli a molla in modo che possa rotolare sul piano del tavolo. Il moto di rotolamento della pallina viene trasmesso a due rulli disposti orizzontalmente, uno in direzione longitudinale e l'altro in direzione trasversale. La rotazione di ciascuno dei rulli è, in assenza di slittamenti, proporzionale allo spostamento del mouse nelle due direzioni, rispettivamente longitudinale e trasversale. I due rulli terminano ciascuno con una rotella sul cui bordo sono ricavate numerose fessure radiali a distanza regolare. La rotazione della rotella viene convertita in impulsi elettrici da un trasduttore ottico il cui raggio luminoso (più precisamente infrarosso) viene intercettato dal bordo della rotella. Il dispositivo ottico è leggermente più complicato in quanto è necessario non solo contare il numero di impulsi dovuti al passaggio delle fessure davanti al trasduttore ottico, ma anche il verso del moto. Quindi ogni rotella è dotata di due trasduttori leggermente sfasati che consentono, appunto, di determinare il verso di rotazione. Il Mouse è poi dotato di pulsanti (da uno a tre, nei casi piu' comuni) che agiscono su microinterruttori contenuti nel mouse generando anch'essi dei segnali elettrici. Per evitare che il computer sia sovraccaricato dal compito di contare i singoli impulsi generati dai trasduttori, la circuiteria interna al mouse codifica in modo opportuno i segnali (i dettagli di questa operazioni non sono facilmente reperibili perché vengono tenuti riservati dalle ditte produttrici), generando sequenze di caratteri che vengono inviati ad una porta del computer. La parte restante del processo viene svolta dal "driver" che analizza i caratteri ricevuti dalla porta, ne ricava i due contaggi di impulsi, il loro verso e lo stato dei pulsanti e li rende disponibili ai programmi grafici che sono cosí in grado di effettuare le azioni corrispondenti.

IL PROTOCOLLO INTERNET 2. DOMANDA POSTA DA: ERVIUS                                                                                                                               Quanto dovremo aspettare per avere il nuovo protocollo Internet 2? RISPOSTA: IL PROTOCOLLO INTERNET 2 esiste già! Viene chiamato IPV6 (Internet Protocol Version 6: quello attualmente in uso è la versione 4) ed è già completamente definito, ne esistono varie implementazioni e potrebbe essere già in uso. Quello che manca è la diffusione di apparecchiature di routing che siano in grado di utilizzarlo. Queste sono ancora poco diffuse anche se alcune reti (come la rete GARR, quella delle strutture di ricerca italiane) già utilizzano routers in grado di instradare traffico IPV6, insieme a quello normale IPV4.

Per quanto riguarda la possibilità di usare il protocollo IPV6 sui vari sistemi operativi, attualmente esistono implementazioni per Windows XP (anche se ancora dichiarate sperimentali da Microsoft), per Linux e per vari altri sistemi di tipo Unix, per MacIntosh e per altri sistemi operativi meno noti.

 
 
                     BY GUGLIELMO D'ANIELLO    

                                                     

                                                                          clicca il banner per andare alla home page