«

Valle del torrente Rimaiano.

Il torrente si forma intorno a quota 1200, sul versante est della  montagna di Acquachiara e termina, confluendo nel Vezzola  in localitą "Ponte Vezzola" a Teramo.
Le quote  variano dagli 873 mslm della "Partenza"  ai 1415 dei prati in cima alla montagna.

 

 
Le lettere indicano: P -partenza del percorso (poco sotto le "antenne" di localitą "la  croce"), A- rifugio delle Aquile, B- ricovero dei pastori, posto in posizione molto panoramica.
Con i pallini blu si evidenzia il percorso nella valle del rimaiano, i pallini verdi, invece,  la parte alta della montagna.
La carta č stata tratta (operando piccole modifiche) dalla : I Monti Gemelli del CAI sez. Ascoli P. e Amministrazione Provinciale di A.P. scala 1:25000.
 

La valle del Rimaiano.

Siamo alla partenza, in alto si nota il rifugio dei pastori.

Il sentiero sale lasciando alla sinistra il torrente.

Si attraversa un ruscello.

Il bosco in alcuni tratti mostra esemplari di dimensioni ragguardevoli.

Una bella radura nei pressi del Rifugio delle Aquile.

Siamo saliti quasi in cima, la montagna di Campli "filtra" tra i faggi.

Bella fioritura di epatica sopra una roccia.

Particolare.

Una neviera, ormai da decenni, abbandonata.

La panoramica e rasserenante cima della montagna di Acquachiara (1415 mslm).

 ll sole ed i faggi.

Si riscende per tornare nel bosco di conifere.

La montagna di Campli poco prima del Rifugio di Acquachiara.

Sorgente nei pressi del torrente. Le foto che da qui seguono descrivono il tratto che scende al fosso e risale sulla sinistra la valle.
Cascatella
idem
Per prati coltivati si risale ad intersecare una  carrareccia.
Nel cerchio č segnalato il Rifugio delle Aquile.
Poco prima di intersecare la strada asfaltata che sale da Ioanella.