La Maestra Raffaella - Raffaella

cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Maestra Raffaella

Chi sono
Ciao a tutti, sono la maestra Raffaella !!!

Se dovessi fare il gioco delle associazioni di idee, direi che l'insegnamento per me è: vita-dono-regalo-festa-gioia-divertimento-gioco-bambini-scuola-Italiano-Matematica-Storia-Musica ! Cerco di concretizzare le mie passioni nella vita di tutti i giorni, ma soprattutto nella mia vita professionale, che cammina sempre accompagnata dalla mia grande passione: la musica ! Attraverso questo sito provo ad uscire dalle mura scolastiche; lo scopo è quello di condividere con chi come me lavora nell'ambito della Scuola Primaria, alcune delle attività che mi sono inventata in passato e che anche quest'anno vorrei svolgere.
Se volete, vorrei costruire insieme a voi il sito; dunque sarei grata di ricevere suggerimenti, segnalazioni e consigli, in particolare da chi come me lavora con passione nell'ambito della scuola.
Sono nata a Palagianello, in provincia di Taranto, da una "romantica" coppia di genitori !
Si mangia...!
Qui ho trascorso la mia infanzia e la mia adolescenza. In quest'ultimo periodo ho fatto varie esperienze musicali nell'allora nascente gruppo folkloristico "città di Palagianello".
Nella parrocchia "Regina del S.S. Rosario", la mia seconda casa, ho vissuto gli anni più belli e travagliati della mia adolescenza. Ho potuto apprezzare il valore della fratellanza e della gioia grazie all'esempio dell'allora sacerdote don Vincenzo Paradiso. In quel periodo,furono organizzati tanti spettacoli a carattere religioso e non:" Il pianto della Madonna" di Iacopone da Todi, Un presepio a sorpresa..., "Ragazzi OK" (momenti ludici e di animazione nel periodo estivo arrivata ormai, alla 19^ edizione),"Piccoli fans", spettacolo canoro di bambini dai 4 a 10 anni.
Dopo le scuole medie, ho frequentato l'Istituto Magistrale "S. Teresa" di Taranto, nonostante la mia grande aspirazione fosse lo studio delle lingue straniere. Poi mi sono iscritta all'Università di Bari dove ho conseguito la laurea in Materie Letterarie e, successivamente, anche quella in Pedagogia.
Il 1 Agosto 1995 è stato un giorno importante...
Poi è cominciata l'avventura pisana; certo, l'inizio non è stato facile ma adesso, dopo quasi venti anni, mi sento anch'io toscana a tutti gli effetti, so cucinare i fagioli all'uccelletta oltre a tante altre ricette pugliesi.
Oggi  insegno all'Istituto comprensivo "Fabrizio De Andrè" e più precisamente nella scuola primaria "U. Cipolli" di San Casciano (PI); così, dopo avere lavorato per ben 7 anni alle scuole superiori di II grado e, dopo il fatidico concorso del 2000, mi ritrovo a fare, per scelta,la maestra "tuttofare" che, detto fra noi, è il mestiere che fa per me... perchè? Ora ve lo mostro:
Ma sia chiaro che innanzitutto sono una che fa confusione !!!
A parte gli "Stop", in cui suono (sax e chitarra) e canto insieme ad Emanuele (mio marito), Alberto e Marcella (miei cognati), mi sono divertita fino a poco tempo fa anche a recitare nell'allegra compagnia de "La Vispa Teresa".

La mia passione sono i travestimenti e a Natale la scelta è ovvia... anche se non eseguita alla perfezione... infatti i bambini mi chiamano "il Babbo Natale piccino"

... e a Palagianello, il 6 gennaio di ogni anno, per la gioia dei bambini  e delle nonnine del mio paese, mi trasformo in un'altra persona particolare, stavolta eseguita alla perfezione. Guardate qui...

Mi piace cantare, ballare, animare le feste:al mare di Follonica, al Carnevale delle Suore Antoniane (clicca sotto) e ai compleanni di grandi e bambini... ed è proprio questa la mia ultima scoperta !
E' chiaro che il carnevale è la nostra festa preferita; ogni anno io ed Emanuele diamo il meglio di noi stessi. Vi mostro orgogliosamente la premiazione della coppia più originale e simpatica in una festa nella patria del Carnevale: Viareggio (siamo strani vero ?).
Per i raccapriccianti particolari guardate qui accanto...
 
Torna ai contenuti | Torna al menu