Carrucole

 

La carrucola è molto usata negli apparecchi per sollevare pesi. E' una ruota discoidale munita sulla periferia di una gola nella quale si può avvolgere un elemento flessibile (fune, catena). L'asse è imperniato su un sostegno a forma di staffa che abbraccia la carrucola e porta in alto un anello o un gancio per attaccarla.
Nella carrucola fissa troviamo una leva di 1° genere, dove i raggi che vanno dal centro ai punti di tangenza della fune, rappresentano i bracci, il perno sul quale ruota la carrucola, rappresenta il fulcro.

 

Tra le tante combinazioni di carrucole, esiste una che non viene spesso menzionata e che io definisco carrucola svantaggiosa (relativamente). In fisica il lavoro si calcola così, lavoro = forza X spostamento.
Nel caso della carrucola fissa si applica una certa forza per determinare un certo spostamento del peso. Infatti se tiriamo la fune 1 metro, solleviamo il peso di un metro. Con la carrucola mobile ciò non accade perchè se si tira la fune di 1 metro, il peso viene sollevato di 50 cm. (la metà). Lo sforzo (lavoro) è stato la metà. Con la carrucola svantaggiosa per sollevare il peso di 1 metro, basta tirare la carrucola di 50 cm. Lo sforzo che si fa però è il doppio rispetto agli esempi precedenti. Fate dei calcoli e vedrete che i conti tornano.

 

 

 

prima pagina

prime

seconde

terze

genitori

docenti

pubblico