i settori della produzione

Dovrai imparare a quale settore appartengono le varie attività economiche.

Un bene prima di essere utilizzato passa per i settori produttivi:

  • Primario, si occupa dell' estrazione per produrre la materia prima;(il boscaiolo che abbatte gli alberi e produce legno)
  • Secondario, mediante la lavorazione la materia prima subisce la trasformazione  in prodotto finito;(il falegname o l' industria che con il legno produce i mobili)
  • Terziario, distribuisce il prodotto finito;(il venditore di mobili)
  • Terziario avanzato o quaternario, gestisce con mezzi informatici i primi tre settori;(Indagini di settore, grafico pubblicitario...)
     

primario

  • Agricoltura

  • Allevamento

  • Pesca

  • Acquacoltura (è la produzione
    principalmente di pesci e di
    organismi acquatici: crostacei,
    molluschi, alghe,... in ambienti
    controllati dall'uomo.)

  • Attività estrattive (minerali, carbone...)

  • Irrigazione (dighe, canali, pozzi...)

  • La produzione di materie prime in generale

secondario

  • Edilizia
  • Abbigliamento
  • Metalmeccanica
  • Industrie alimentari
  • Chimica
  • Metallurgica
  • Elettrotecnica
  • Artigianato

terziario

  • Commercio
  • Istruzione
  • Attività bancaria
  • Telecomunicazioni
  • Turismo
  • Ricerca
  • Trasporti

terziario avanzato o quaternario
In questo settore sono impegnati quelli che si interessano dell' elaborazione di dati, comprende un
eterogeneo panorama di servizi

  • Produttori di software

  • Sistemi di automazione

  • Addetti alle telecomunicazioni

  • Servizi finanziari e assicurativi (intermediazione
    monetaria, assicurazioni e fondi pensione, attività ausiliarie
    dell’intermediazione finanziaria e delle assicurazioni quali le
    società di gestione di fondi investimento, le società di
    investimento mobiliare, il leasing finanziaro; ecc. )

  • Servizi della conoscenza (consulenza aziendale, legale,
    amministrativa-fiscale; servizi in campo informatico; servizi di
    engineering/progettazione; comunicazione e marketing; R&S;
    certificazioni; ecc.)

  • Servizi operativi (noleggio, gestione e valorizzazione
    immobiliare, servizi integrati agli immobili e alle infrastrutture,
    fornitura del personale, call center, ecc.)

SETTORI

1931 1961 2000 2007

primario

46,8

29,1

X5,3

X4,0

secondario

30,8

40,6

32,1

30,2

terziario

22,4

30,3

62,6

65,9

I grafici evidenziano la variazione degli occupati nei vari settori produttivi dal 1931 al 2007

  • Il primario è andato mam mano diminuendo

  • Il secondario è diminuito un pò

  • Il terziario è sempre cresciuto

Dai primi anni '50 la società si è trasformata da agricola a postindustriale.
A cominciare dagli anni '60 la popolazione occupata nel terziario ha sempre superato quella degli altri settori.
Da diversi anni migliaia di lavoratori occupati nell' industria (secondario) hanno perso il posto di lavoro.

 

 
 
pagina iniziale bisogni - impresa - lavoro

proprietà dei materiali