VEDERE SKY PERFETTAMENTE IN TUTTE LE STANZE DELLA CASA

 

 
di Davide Donà – Grignasco (NO)

 

davidedona@libero.it

 

SCOPO DI QUESTA GUIDA È QUELLO DI SUGGERIRE UN METODO PER DISTRIBUIRE I SEGNALI AUDIO-VIDEO NELLE DIVERSE STANZE DI UNA CASA, EVITANDO L’USO DEI TRASMETTITORI WIRELESS, MOLTO SOGGETTI AD INTERFERENZE, QUINDI NON IN GRADO DI GARANTIRE STABILITA’ DI SEGNALE.

(A MIO PARERE - IN SOSTANZA - NON VANNO GRANCHÈ BENE).

 

LA GUIDA E LO SCHEMA DI CABLAGGIO SI RIFERISCONO ALLA MIA SITUAZIONE AMBIENTALE ED ALLE APPARECCHIATURE IN MIO POSSESSO:

UNA STANZA CON INSTALLATO IL TV PRINCIPALE, IL DECODER SKY, IL DVD RECORDER ED IL VIDEOREGISTRATORE.

ALTRE 3 STANZE NELLE QUALI IN DUE HO DELLE TV ED IN UNA IL PC CON SCHEDA TV.

LO SCHEMA PUÒ ESSERE COMUNQUE ADATTATO A QUALSIASI SITUAZIONE CON LE OPPORTUNE MODIFICHE.

 

USERÒ LE SEGUENTI ABBREVIAZIONI:

 

SAT = DECODER SKY O SATELLITARE IN GENERE

ANT = ANTENNA TERRESTRE

DVDR = VIDEOREGISTRATORE DI DVD CON O SENZA HARD DISK

VCR = VIDEOREGISTRATORE DI CASSETTE VHS

 

 

L’UTILIZZO PRINCIPALE  DEL METODO DESCRITTO È LA DISTRIBUZIONE DEL SEGNALE SATELLITARE (SKY), MA SI PUÒ DISTRIBUIRE ANCHE, ALL’OCCORRENZA, IL SEGNALE DI UN LETTORE DVD, O DI UN VIDEOREGISTRATORE VHS.

OVVIAMENTE VEDREMO LO STESSO CANALE SKY O LO STESSO DVD/FILE/VHS IN TUTTE LE TV.

 

PUNTO DI PARTENZA DEL METODO È PROPRIO IL NOSTRO VECCHIO, CARO VCR.

QUESTI APPARECCHI HANNO L’OTTIMA CARATTERISTICA DI AVERE INTEGRATO UN MODULATORE DI FREQUENZA, OVVERO UN DISPOSITIVO CHE CONVERTE IL SEGNALE IN ENTRATA DALLA PRESA SCART IN SEGNALE D’ANTENNA.

IL VCR FUNZIONERÀ QUINDI COME UNA PICCOLA EMITTENTE TV, GENERANDO UN CANALE SU CUI TRASMETTERÀ CIÒ CHE AVRÀ IN ENTRATA DALLA SCART.

 

PER SPIEGARLA PIÙ SEMPLICEMENTE, COLLEGANDO IL SAT AL VCR TRAMITE SCART E COLLEGANDO L’USCITA D’ANTENNA DEL VCR ALLA TV, POTREMO SINTONIZZARE SKY COME UN QUALSIASI CANALE TERRESTRE (CANALE 36 IN GENERE).

ALLO STESSO MODO UNA CASSETTA RIPRODOTTA SUL NOSTRO VCR POTRÀ ESSERE TRASMESSA COME CANALE TELEVISIVO.

COLLEGANDO L’USCITA SCART DI UN DVD RECORDER AL NOSTRO VCR POTREMO ALTRESÌ TRASMETTERE LA RIPRODUZIONE DI UN DVD (O DI UNA REGISTRAZIONE SU HARD DISK) COME SEGNALE D’ANTENNA.

SE NON SI POSSIEDE IL VCR SONO COMUNQUE IN COMMERCIO, A PARTIRE DA CIRCA 40 €, DEGLI SPECIFICI MODULATORI.

 

DAL PUNTO DI VISTA PRATICO SI TRATTA QUINDI DI USCIRE DAL VCR CON UN CAVO DI ANTENNA ED ANDARE A COLLEGARLO IN ENTRATA ALL’IMPIANTO D’ANTENNA PRE-ESISTENTE, OPPURE REALIZZARE UN CABLAGGIO DEDICATO.

VEDASI SCHEMA 1 RELATIVO ALLA MIA ABITAZIONE.


 

SCHEMA 1

 

SCARICA LO SCHEMA IN PDF A

 

http://www.webalice.it/davide_dona/GuidaxSAT/SCHEMA.pdf

 

UTILIZZANDO L’IMPIANTO D’ANTENNA PRE-ESISTENTE SI PRESENTA IL PROBLEMA DI COME RENDERE DISPONIBILI ANCHE I CANALI DELL’ANTENNA TERRESTRE CLASSICA.

ABBIAMO 3 POSSIBILITÀ:

 

1) ESCLUDIAMO IN VIA DEFINITIVA L’ANTENNA TERRESTRE;

2) ANDIAMO AD INSTALLARE DEGLI APPOSITI MISCELATORI PER COMBINARE INSIEME I SEGNALI SAT E ANT;

3) INSTALLIAMO UN COMMUTATORE DI ANTENNA CHE CI DIA LA POSSIBILITÀ DI SCEGLIERE ALTERNATIVAMENTE FRA ANT E SAT.

 

LA SCELTA È SOGGETTIVA, AVENDO IO UNA RICEZIONE TERRESTRE ORRENDA HO OPTATO PER L’ESCLUSIONE.

 

NEL MIO CASO, CREDO ABBASTANZA TIPICO, SONO IN POSSESSO, OLTRE CHE DI UN VCR, ANCHE DI UN DVD RECORDER.

SFRUTTANDO L’USCITA VIDEO COMPOSITA DELL’APPARECCHIO (SPINOTTI GIALLO/ROSSO/BIANCO) E METTENDO UN COMMUTATORE SCART ALL’ENTRATA DEL VCR, POSSIAMO METTERE IN RIPRODUZIONE UN DVD OD UNA REGISTRAZIONE SU HARD DISK E DISTRIBUIRLA PER LA CASA, MENTRE SUL TV PRINCIPALE VEDIAMO SKY (POSIZIONE A DEL COMMUTATORE), OPPURE VICEVERSA (POSIZIONE B DEL COMMUTATORE).

 

SI PUÒ FARE CIÒ UTILIZZANDO LA FUNZIONE TV/DVD DEL DVDR, CHE PERMETTE DI BY-PASSARE L’APPARECCHIO, DANDO PRECEDENZA AL SEGNALE SAT SULL’USCITA SCART, PUR MANTENENDO IL SEGNALE DEL DVDR SULL’USCITA VIDEO COMPOSITO.

(IL MIO DVDR – UN LG RH277H - HA TALE FUNZIONE, NON È DETTO PERÒ CHE ALTRI TIPI DI APPARECCHI LA POSSIEDANO)

 

PER QUANTO RIGUARDA IL COMANDO DEI CANALI, IO CONSIGLIO DEI PRATICI RIPETITORI DI SEGNALI VIA CAVO:

PRATICAMENTE INNESTANO IL SEGNALE INFRAROSSO DEL TELECOMANDO NEL CIRCUITO D’ANTENNA ESISTENTE, TRASFORMANDOLO IN FREQUENZA.

TALE SEGNALE VIENE POI RICONVERTITO IN INFRAROSSO ALL’ARRIVO NEL RICEVITORE PIAZZATO NEI PRESSI DEGLI APPARECCHI DA COMANDARE.

VEDASI ESEMPIO SOTTO

 

L’IMPIANTO DA ME REALIZZATO, PURO DILETTANTE, FUNZIONA BENISSIMO, SENZA NESSUNA PERDITA DI QUALITÀ, PUR ESSENDOCI, COME SI NOTERÀ DALLO SCHEMA, MOLTI DIVISORI DI SEGNALE ED UN CABLAGGIO CON MOLTE DERIVAZIONI.