Logo del sito i2viu

UNA PASSEGGIATA IN MONTAGNA
© by Vittorio Crapella - i2viu

                         [ Altri racconti ]

 
Un giorno di calda estate ho pensato di tornare sui sentieri di montagna di quando ero ragazzo per un poco di refrigerio. Ne ho scelto uno poco praticato per avere maggiore tranquillità.

Passai in un posto che trent’anni fa vi erano dei prati che ora sono diventati boschi segno di un abbandono totale e anche il sentiero mostrava i segni di un posto davvero poco percorso.

 
Nel mentre mi ero seduto su una pietra a bordo del sentiero e ripensavo a quando, a 15/16 anni, passavo di lì conducendo il cavallo che allora si usava come mezzo di trasporto dei prodotti caseari di nostra produzione, vedo sopraggiungere un anziano agricoltore, conoscente di vecchia data anche se da tempo non lo incontravo.

In breve portammo il nostro dialogare sull'argomento agricoltura, allevamento e territorio montano, argomento caro all'agricoltore e per certi versi pure a me visti i miei trascorsi anche se per breve periodo della mia vita in quell'ambiente.

Mi informò che dove aveva lui la sua baita, i suoi prati e il sui boschi erano ancora tutti ben tenuti, prato falciato bosco e sentiero puliti perché lui ci teneva alle cose di un tempo, al territorio e aveva anche qualche mucca ma che però i contributi per le aziende agricole lui non li ha mai visti e che sapeva di gente che prendeva soldi per mucche non possedute e per sfalcio dei prati lasciati incolti.

Per poter accedere ai fondi previsti per queste attività ora non basta essere agricoltore effettivamente ma devi iscriverti alla Camera di Commercio e avere la posta certificata PEC http://www.laprovinciadisondrio.it/stories/sondrio%20e20cintura/798379/
Ovviamente i vari patronati si offrono ben volentieri a fare da tramite perché ovviamente l'anziano vero agricoltore non ha certo confidenza ne voglia di un PC.

Ecco che ancora una volta chi meriterebbe qualche riconoscimento viene mortificato anche se con garbo gli si fa capire che se non hai il PC puoi si fare l'agricoltore ma fuori dal giro dei sussidi o contributi.

Finiti questi ultimi personaggi che hanno solo fatto del bene al territorio ben presto il bosco prenderà il sopravvento dei prati e i sentieri si chiuderanno poi se la montagna frana poco male ci sarà sempre qualche protezione civile o non che interverrà per le emergenze sperperando altri soldi della comunità.
Quando la norma era il buon senso
 
[ INDEX ]       [ Le mie pagine ]      [ Altri racconti ]