Logo del sito i2viu

T EST  PER  CABLAGGIO  CONNETTORI  DB9
                              © by Vittorio Crapella - i2viu

Da un E-Mail: "..cablo dei cavi con ai lati due connettori DSub a 9 poli. Volevo verificare soltanto la corretta continuità tra pin e pin e verificare l'assenza di inversioni. L'esito positivo dovrebbe accendere un led ..."
POSSIBILE SOLUZIONE


SPIEGAZIONE

Dando tensione la prima volta o con start parte il clock i 3 CD4017 contano e le uscite del primo e secondo CD4017 sono collegate pin to pin con le 9 R da 2K2 attraverso il cablaggio dei DB9.   Se i pin sono collegati correttamente si completa il ciclo di decodifica fino al pin 11 del 2° CD4017 che andando alto fa commutare il flip flop SR realizzato con i due NOR U1A-B CD4001, basta un istante il pin 6 alto per forzare pin 3 alto e pin 4 basso. Il pin 3 di U1A tiene alto il pin 13 del 2° CD4017 che rimane bloccato e non decodificherà più ai prossimi clock. Nello stesso tempo anche il pin 11 del primo CD4017 è andato a livello alto alimentando la R4 da 2K2 che assorbendo corrente farà cadere su R4 una tensione sufficiente a polarizzare Q1che manda alto il suo collettore che invertito da U2D porta basso il pin 6 di U2B cosi da bloccare l'oscillatore di clock.  Ma il pin 3 di U1A (CD4001) alto attraverso R1 fa saturare Q2 che eccita il relè deviando il pin 6 di U2B su R2 che è a livello alto come il collettore di Q1, pertanto l'oscillatore di clock è di nuovo libero di arrivare ai CD4017 ma potranno contare solo il primo e il terzo (il secondo no perché ha il pin 13 alto).  Questa volta si ripete il ciclo verificando che ogni livello alto del primo sia correttamente collegato a massa dai pin del secondo attraverso i fili di cablaggio dei DB9, così R4 tiene sempre polarizzato Q1 confermando il livello alto sul collettore e sul pin 6 di U2B.

Se ci dovesse essere qualche filo interrotto o scollegato, il pin 6 di U2B va basso attraverso R3 essendo Q1 interdetto bloccando il clock.  Il terzo CD4017 si fermerà con il led acceso corrispondente al numero pin del DB9 scollegato.   Bloccandosi il clock anche U1D non fornisce più impulsi impulsi tramite D2 e C7 si potrà scaricare mandando alto pin 10 di U1C, Q3 potrà saturare e accenderà il led 1 pin aperto indicando così il tipo di errore verificato.

Se durante il primo ciclo ci fosse stato qualche filo del cablaggio collegato in modo scambiato o in corto con altro pin non corrispondente al giusto, R4 avrebbe saturato Q1 bloccando il clock fermando il 3° CD4017 con led acceso inerente il pin DB9 incriminato ma in questo caso si sarebbe acceso pure il led 2 pin scambiato perché il flip flop SR non si sarebbe ancora modificato e avrebbe pin 3 basso e pin 4 alto.

Il test indica esito positivo solo se i led del 3° CD4017 continuano a ciclare senza mai fermarsi.

Se dovesse servire per testare dei cavi con connettore DB25 si dovranno utilizzare 3 + 3 DB25 e il test si fa in tre passaggi spostando il cavo intestato verificando 9 fili per volta.

Si devono aggiungere due cablaggi con 3 DB25 come da figura

un cablaggio verrà collegato ai 9 pin verso il primo CD4017 e il secondo cablaggio ai 9 pin del secondo CD4017

Disclaimer     INDEX             Torna indietro