Logo del sito i2viu

RELÈ BISTABILE ON/OFF CON PULSANTE
İ by Vittorio Crapella - i2viu

 Vedi anche qui

Via E-Mail ".. mi servirebbe un circuito che schiacciando un pulsante mi attivi un relè , e schiacciandolo di nuovo me lo disattivi..."
POSSIBILE SOLUZIONE:

VERSIONE 1

VERSIONE 2

FUNZIONAMENTO:

I due circuiti soprastanti sono praticamente identici, cambia unicamente la posizione dei due diodi 1N4148 utilizzati per la commutazione da una posizione all'altra dello stato di conduzione dei due transistori.

All'accensione il transistore di destra va in conduzione prima di quello di sinistra perché quest'ultimo ha in parallelo una capacità che non lascia salire subito la tensione sulla base.

Ma appena quello di destra entra in conduzione, a maggior ragione, non potrà salire la tensione sulla base sl primo e pertanto rimarrà interdetto e cioè relè diseccitato. Siamo nello stato OFF del relè.

Essendo il pulsante normalmente aperto, la capacità da 22 µF (deve essere al Tantalio) rimarrà scarica essendo chiuso con entrambi i terminali verso il +Vcc dalle resistenze da 820 Ohm e da 1KOhm. Appena premo il pulsante, essendo la capacità da 22 µF scarica, porta a massa i due catodi degli 1N4148 e quello che avrà l'anodo positivo entra in conduzione trascinando la relativa base a massa interdicendo il transistore che in quel momento si trova in conduzione. La prima volta toccherà al transistore di destra che manderà alto il suo collettore e tramite la 10k polarizza la base del transistore di sinistra eccitando così il relè. Nel frattempo il condensatore da 22 µF ha finito la sua funzione e cioè si é caricato a Vcc interdicendo entrambi i diodi e liberando così le basi che possono seguire ognuna le tensioni a cui sono sottoposte; quella di destra vede una tensione bassa dovuta al transitorie appena entrato in conduzione e quella di sinistra vede un tensione verso +Vcc e mantiene in saturazione il suo transistore e il relè eccitato. Quando rilascio il pulsante la capacità da 22 µF può scaricarsi attraverso la resistenza da 1k e il diodo in parallelo alla 820 Ohm preparandosi per la prossima "pigiata". La prossima volta che si preme il pulsante si ripetono le stesse cose ma rovesciando gli stati dei due transistori; quello in conduzione passa in interdizione e viceversa. Si hanno pertanto due stati stabili uno ON e uno OFF da cui deriva il nome di bistabile.

Il secondo circuito può essere spiegato allo stesso modo osservando che questa volta il diodo che entra in conduzione é quello che ha l'anodo collegato al collettore a potenziale altro di +Vcc. Andando a massa trascina pure il suo collettore portando anche la base ad esso collegato ad un livello di tensione basso di massa interdicendo il suo transistore.
La capacità C da 2,2 nF (funziona anche con 1 nF) può essere collegata al punto A o al punto B in base a come si vuole che si imposti il relè all'accensione del circuito. Sul punto A il relè rimarrà in stato diseccitato mentre in B parte eccitato.

 ULTIMA VERSIONE MIGLIORATA

 

C3 serve per assicurare Q1 interdetto al momento dell'accensione

 

 

 

 Circuito correlato              Altro circuito correlato


Via E-Mail "..una volta premuto il pulsante per posizionare il relè' in posizione ON, se dovesse trascorrere  un tempo superiore a 1 minuto e mezzo, meglio sarebbe se questo tempo fosse regolabile, il relè' ritornasse in posizione di partenza ovvero OFF, e quindi si ristabilisse la posizione iniziale, ma eventualmente tale periodo non dovesse trascorrere, il circuito deve funzionare come bistabile...."

POSSIBILE SOLUZIONE:

FUNZIONAMENTO:

Il circuito é sostanzialmente quello di prima ai fini degli stati ON/OFF; é stato aggiunto un NE555 che funge da timer quando siamo nello stato di relè ON (eccitato). Se lo stato ON permane per un tempo regolabile dal trimmer da 1M il pin 3 del 555 va basso interdicendo il transistore che comanda il relè il quale torna nello stato OFF. A causa di ciò il transistore di destra va in saturazione e mantiene quello di sinistra interdetto tramite la 10k. In queste condizioni il transistore di destra, avendo il collettore a massa (saturazione), scarica attraverso il diodo 1N4148 e la resistenza da 1K il C1 da 100 µF predisponendo il 555 per una prossima temporizzazione di uno stato ON. Quando infatti, premendo il pulsante, si manda in saturazione il transitorie di sinistra eccitando il relè, il collettore di destra sale a +Vcc così C1 può iniziare la sua carica attraverso 1K e il trimmer, quando raggiunge circa 2/3 di Vcc l'uscita pin 3 del 555 passa da normalmente alta a bassa portando, come già detto, a massa pure la base del transistore di sinistra interdicendolo e mandando in OFF il relè.                
Bistabile con 4093 e NE555               Vedi anche qui

[Return]       [Le mie pagine]