Logo del sito i2viu

 BOBINA AD INDUTTANZA VARIABILE
© by Vittorio Crapella - i2viu

Ogni volta che giravo lo stick del deodorante solido, cercavo di capire a cosa potesse servire una volta esaurito.

Finalmente ho trovato un modo per riutilizzarlo realizzando una bobina ad induttanza variabile.


REALIZZAZIONE:

Le operazioni da eguire sono:

1 - Svitare fino alla fuoriuscita del supporto porta deodorante solido
2 - Ripulire il supporto dai residui di deodorante e lavarlo
3 - Prendere 2 barrette a tondino di ferrite del diametro di 8 mm e lunghe circa 10 o 12 cm
     fare dei segni di riferimento ogni 3 cm (max 3,3 cm) con pennarello
4 - Mettere in morsa con il riferimento a filo della morsa e con pinza forzare e rompere
5 - Depositare sul basamento del supporto un filo di silicone o bostick
6 - Inserire i 6 pezzi nel basamento del supporto come in figura
7 - Assicurarsi che i pezzi di ferrite facciano presa, se si reputa necessario usare ancora
     silicone o bostick per legarli tra loro
8 - Prendere 8 metri di filo di rame smaltato del diametro di 0,35 o 0,40 mm
9 - Prendere un pezzo di guaina, in figura filo bianco (spellare un filo tipo telefonico)
10 - Fare due giri con il filo di rame sulla guaina
11 - Fissare la guaina con un pezzo di nastro adesivo subito dopo il filetto
12 - Inizia ad avvolgere le spire affiancate alla distanza di circa 3,3 cm
      dal lato filetto del barattolo
13 - Continuare fino ad esaurimento filo e fermarlo con altri due giri sulla guaina
14 - Mettere alcune gocce di smalto per unghie sopra l'avvolgimento ai bordi per renderlo
      più stabile e immobile
15 - Inserire il supporto e avvitare, chiudere con il coperchio filettato

Si ottiene cosi una induttanza variabile anche sufficientemente demoltiplicata nella regolazione.
Penso si possa utilizzare per diverse realizzazioni con circuiti risonanti, invece della capacità variabile si utilizza l'induttanza variabile.

Appena eseguo le misure di induttanza di cui ora sono sprovvisto scriverò il valore minimo e massimo.... dai calcoli quella minima si aggira sui 120 uH

Le misure mi danno 160 uH la minima induttanza e 307 uH la massima

UNA APPLICAZIONE POSSIBILE

Il segnale proveniente dal ricevitore va amplificato con un amplificatore, si può utilizzare un ingresso a basso livello dell'HI-FI.

INDEX