Logo di i2viu     DISCLAIMER

DIRITTI D'AUTORE (COPYRIGHT):

Tutti i progetti presentati e descritti nel sito web http://www.webalice.it/crapellavittorio/index.html sono FREEWARE e possono essere utilizzati solo ad uso privato e senza scopro di lucro, pertanto non commercializzati.
Non sono di dominio pubblico per cui i diritti d'autore rimangono dell'ideatore. 
Per poter utilizzare a fini commerciali schemi, progetti, programmi o parte di essi dovrà essere contattato l'autore per concordare una eventuale autorizzazione scritta.  
[ crapellavittorio-et-alice.it ] 

RESPONSABILITÀ:

Tutti i progetti sono stati realizzati e sperimentati per la verifica del funzionamento ma non della riproducibilità pertanto non é garantito a chi li realizza un sicuro e certo funzionamento.
Molte informazioni e schemi pubblicati nel sito sono pensati e realizzati per una utenza addetta ai lavori specializzata nel settore elettrico/elettronico, cioè in grado di valutarne la correttezza e la funzionalità dei circuiti, pertanto l'utente accetta espressamente di utilizzare i contenuti del sito sotto la propria responsabilità. Vale inoltre sempre il detto che non tutte le ciambelle nascono con il buco.

SI PRECISA CHE L'AUTORE NON  ESEGUE REALIZZAZIONI FINITE DI NESSUN GENERE PER CONTO TERZI.
IL CONTENUTO DI QUESTE PAGINE É STATO RILASCIATO A PURO TITOLO HOBBISTICO O DI STUDIO E L'AU
TORE NON PUO' GARANTIRE LA MATEMATICA CERTEZZA DEL FUNZIONAMENTO DI TUTTI I CIRCUITI E NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITÀ ESPLICITA O IMPLICITA RIGUARDANTE INCIDENTI O CONSEGUENTI POSSIBILI DANNI DERIVANTI DALL'USO DI QUANTO ESPOSTO.
CHI REALIZZA E UTILIZZA SCHEMI O CIRCUITI DESCRITTI IN QUESTE PAGINE LO FA COME SUA LIBERA SCELTA ASSUMENDOSI TUTTE LE RESPONSABILITÀ CHE POSSONO DERIVARE.

Molti circuiti sono sottoposti a tensione di rete a 230Vac e pertanto potenzialmente pericolosi; si può rimanere folgorati se non realizzati ed utilizzati secondo le norme di sicurezza vigenti.
Pertanto l'utente è tenuto a verificarne se quanto realizza è conforme alla
normativa ed alla legislazione vigente.

Vedi anche qui        e anche qui

Per i non "addetti ai lavori" (improvvisati auto-costruttori) va ricordato che in particolari situazioni (diminuzione resistenza del corpo) già una tensione di 25V alternata può essere pericolosa anche se in condizioni normali si può per 5 secondi essere sottoposti a una tensione di contatto di 50V.

Che cos'è la sindrome di GUNDAM ?

L'elettronica e l'elettricità in genere affascina molte persone ma va ricordato che non basta uno schema scaricato da Internet per poter arrivare a un prodotto funzionante e sicuro, ci vogliono un minimo di conoscenze delle fondamentali leggi della fisica e dell'elettronica ed esperienza pratica nell'uso di attrezzi e strumenti indispensabili come il saldatore il tester ecc...

[ Tutorial sulle saldature in italiano ]         [ In inglese]     [Altro]

© by Vittorio Crapella   Tutti i diritti riservati.
Tutti i marchi citati nel sito appartengono ai rispettivi proprietari.