Bertina Henrichs - La giocatrice di scacchi
Home Page Scacchi e letteratura

Piacevole ma un po' scontato racconto sul tema gli scacchi occasione di riscatto nella vita

La giocatrice di scacchi Ŕ un romanzo molto breve, ambientato a Naxos, una delle isole dell'arcipelago greco, dove la quarantenne protagonista vive una vita semplice e ripetitiva riempita dal lavoro come cameriera in un hotel e da un rapporto di coppia con figli giÓ grandi e soffocato nella noia quotidiana.  La scoperta casuale del gioco degli scacchi, grazie ad una scacchiera lasciata con una posizione di gioco in una camera da rifare dell'hotel, le crea un'inaspettata curiositÓ che presto si trasforma in un nuovo interesse a cui si dedica con determinazione:  ci˛ le darÓ una nuova voglia di vivere cambiandole in meglio la vita.
Un racconto, pi¨ che un romanzo, che si lascia leggere e a tratti Ŕ pure gradevole ma che non entusiasma. Il riscatto della protagonista attraverso il gioco degli scacchi Ŕ un tema che mi ha attratto e invogliato a leggere il libro.  Tuttavia la lettura mi ha lasciato in parte deluso perchŔ tutto ci˛ Ŕ sviluppato in modo abbastanza prevedibile e mancano spunti di originalitÓ.
Da segnalare infine una
imprecisione che risulta abbastanza fastidiosa per il lettore scacchista: il dragone accelerato Ŕ presentato nel romanzo come l'arma a cui volentieri si affida la protagonista quando gioca con i pezzi bianchi ma qualsiasi vero scacchista sa bene che in realtÓ il dragone accelerato Ŕ una difesa del Nero.