SCACCHI CHE PASSIONE: DOWNLOAD PARTITE

A80-99 Difesa Olandese

Archivio  Aperture      

Home Page


 



 

Giocando f5 il Nero controlla la casa e4, crea da subito uno sbilanciamento della posizione e manifesta la sua intenzione di attaccare sul lato di Re.   Desta qualche perplessità la posizione debole del Re Nero, tuttavia nella pratica risulta abbastanza difficile giocare con il Bianco contro questa difesa perchè occorre adottare una strategia per sfruttare a lungo termine le debolezze strutturali della posizione del Nero e allo stesso tempo non farsi sopraffare prima dal gioco aggressivo del Nero. Tutto ciò rende la difesa Olandese un'apertura rischiosa ed a doppio taglio per entrambi i colori.

Dopo 1.d4 f5  il Nero può scegliere di impostare il proprio impianto difensivo in tre maniere diverse.

La moderna e rischiosa variante di Leningrado prevede lo sviluppo dell'Alfiere camposcuro in fianchetto e un controgioco  sul lato di Re simile a quello che si sviluppa nell'Est Indiana senza però aver permesso al Bianco un'estesa occupazione del centro.  Una possibile sequenza di mosse potrebbe essere 2.c4 Cf6 3.g3 g6 4.Ag2 Ag7 5. Cf3 00 ma esistono diverse trasposizioni per raggiungere le posizioni caratteristiche di questa variante.  

Il sistema Stonewall prevede invece la creazione della formazione di pedoni d5-e6-f5, chiamata appunto Stonewall.  Tale struttura  impedisce al Bianco di occupare quello spazio necessario per poter lanciare un immediato attacco verso il Re Nero e porta ad un gioco di tipo posizionale dove la posizione del Nero è molto solida ed il Bianco deve cercare di sfruttare nel lungo termine le debolezze sulle case scure lasciate dallo Stonewall.    Una possibile sequenza di mosse potrebbe essere 2.c4 e6 3.g3 Cf6 4.Ag2 d5 5. Cf3 c6 6.00 Ad6 ma anche in questo caso esistono diverse trasposizioni con cui entrare in questa variante.  

La variante Ilyin-Zhenevsky (detta anche variante classica) si ha dopo 2.c4 Cf6 3.g3 e6 4.Ag2 Ae7 5.Cf3 00 6.00 d6 (possibili altri ordini di mosse) e si pone come una via di mezzo tra le due opzioni precedenti: il Nero si riserva la possibilità di indirizzarsi successivamente verso un controgioco sul lato di Re e sulle case Nere simile a quello della variante di Leningrado (realizzabile con mosse quali e6-e5 e Ae7-f6) oppure verso un blocco del centro tipo Stonewall (che si ottiene con l'ulteriore spinta d6-d5).

Infine è da segnalare che dopo 1.d4 f5 il Bianco può evitare le continuazioni principali adottando il Gambetto Staunton con 2.e4!? fxe4 3.Cc3 Cf6, una variante che risulta essere molto pericolosa solo se il Nero non conosce le continuazioni teoriche che gli garantiscono una buona difesa e probabilmente almeno la patta.   Peraltro se il Nero intende giocare lo Stonewall o la variante Ilyin-Zhenevsky può, se vuole, evitare del tutto il Gambetto Staunton con una trasposizione di mosse: 1.d4 e6 2. c4 f5 . Infatti in questo caso può replicare a 2.e4 con 2...d5 rientrando in una difesa Francese.

Apertura

Olandese

File in formato ChessBase

A80-99.cbv

File in formato pgn

a80-99.pgn

Ultimo Aggiornamento

Novembre 2016