SCACCHI CHE PASSIONE: DOWNLOAD PARTITE

Est Indiana varianti con il fianchetto

Archivio  Aperture                            

Home Page







 

La Est Indiana è una difesa diffusa tra i giocatori ambiziosi ed aggressivi.  Infatti il Nero, concedendo al Bianco di occupare interamente il centro con i Pedoni e preparandosi a minarlo, crea le condizioni per un gioco interessante e senza compromessi. Un modo per contrastare tale difesa è rappresentato dall'adozione anche da parte del Bianco del fianchetto di Re.  In questo modo il Bianco conta di sottrarre al Nero le opzioni più dinamiche e di raggiungere un vantaggio posizionale nel mediogioco. Infatti con l'assenza di un centro esteso di pedoni bianchi viene a mancare uno degli obiettivi del controgioco del Nero; inoltre il fianchetto garantisce al Re Bianco una protezione maggiore e quindi anche l'altro sviluppo tipico del controgioco Nero, ovvero l'attacco sul lato di Re, ha meno senso in questo caso. 

Dopo 1.d4 Cf6 2.c4 g6 3.Cf3 Ag7 4.g3 0-0 5.Ag2 d6 6.Cc3 si ha la posizione di partenza della variante di fianchetto.  La variante classica prosegue con 6...Cbd7 7.00 e5 8.e4 dopodichè il Nero può cambiare al centro con 8...exd4 oppure attendere con 8...c6.   In alternativa il Nero può sviluppare il Cavallo di Donna con 6...Cc6 con l'idea di portarlo in a5 nel caso in cui il Bianco lo minacci con d5: in questo modo il Nero può creare pressione sul pedone c4 che non è più difeso dall'Alfiere campochiaro del Bianco, sviluppato in fianchetto. 

Apertura

Est Indiana - Variante del fianchetto

File in formato ChessBase

E60-69.cbv

File in formato PGN

e60-69.zip

Ultimo Aggiornamento

Novembre 2016