B27-29 Siciliana: O'Kelly, Nimzowitsch e altre minori

Archivio Aperture                                              

Home Page

 



 

Dopo 1.e4 c5 2.Cf3 esistono delle linee minori alternative alle tre mosse principali (3...d6, 3...e6, 3...Cc6) della Siciliana Aperta.  Tra queste le più interessanti sono la variante Nimzowitsch e la variante O'Kelly.  

Nella variante Nimzowitsch (2...Cf6) il Nero attacca il pedone e4 con l'idea di provocarne l'ulteriore avanzata e dimostrare nel seguito della partita la debolezza del centro del Bianco. Sebbene sia una variante adottata raramente, la Siciliana Nimzowitsch è buona e può portare ad un giioco dinamicamente equilibrato.  Il Bianco ha due opzioni principali per contrastare questa variante: può accettare la sfida spingendo il pedone con 3.e5 oppure può offrire il rientro nelle varianti principali della Siciliana Aperta con 3.Cc3.

La variante O' Kelly (2...a6) si basa su un'intelligente trappola d'apertura: il Nero controlla la casa b5 in anticipo in maniera da rendere inefficace la consueta (e spontanea) sequenza di mosse della Siciliana Aperta: infatti dopo 3.d4 cxd4 4.Cxd4 e5! il Cavallo del Bianco, non potendo andare in b5 e nemmeno in f5 (a causa della forte replica 5...d5!), è costretto a ritirarsi.  Ciò consente al Nero di prendere l'iniziativa.  Tuttavia il Bianco, se non cade nella trappola, può creare difficoltà e raggiungere un certo vantaggio semplicemente rinviando il momento della spinta in d4 e giocando una versione migliorata della Alapin con 3.c3 oppure raggiungendo una favorevole formazione Maroczy con 3.c4.

Vi sono altre mosse minori del Nero alla seconda mossa: 2...g6 che spesso conduce ad un Dragone Accelerato per trasposizione di mosse, 2...b6 (variante Katalimov) che è giocabile ma abbastanza lenta, ed infine 
2...h6, 2...Dc7 e 2...Da5.
Apertura Siciliana B27-29
Scarica file ChessBase
B27-29.cbv
Scarica file PGN
b27-29.zip
Ultimo aggiornamento Gennaio 2017