SCACCHI CHE PASSIONE

L'attacco di minoranza nella formazione di Karlsbad

Home Page

Scegliere e studiare le aperture

   

Si chiama formazione di Karlsbad un centro di pedoni caratterizzato dal pedone bianco in d4 opposto ad uno nero in d5 e dalla presenza dei pedoni collaterali in e3 (Bianco) e c6 (Nero).   Tale struttura può scaturire da diverse aperture:

  • 1.d4 Cf6 2.c4 e6 3.Cc3 Ab4 4.Dc2 d5 5.cxd5 exd5 6.Ag5 c6 7.e3 (Nimzo Indiana, diag.1)
  • 1.d4 Cf6 2.c4 g6 3.Cc3 d5 4.Cf3 Ag7 5.Ag5 Ce4 6.cxd5 Cxg5 7.Cxg5 e6 8.Cf3 exd5 9.e3 c6 (Grunfeld, diag. 2)
  • 1.d4 d5 2.c4 e6 3.Cc3 Cf6 4. Ag5 Ae7 5.cxd5 exd5 6.e3 c6 (Gambetto di Donna Rifiutato, diag. 3)
  • 1.e4 c6 2.d4 d5 3.exd5 cxd5 4.Ad3 Cc6 5.c3 Cf6 6.Af4 e6 (Caro Kann - in questo caso abbiamo una formazione di Karlsbad a colori invertiti, diag. 4) 

   


1 - Nimzo Indiana 2 - Grunfeld 3 - Gambetto di Donna 4 - Caro Kann

Nelle posizioni caratterizzate dalla formazione di Karlsbad, il gioco non segue successioni di mosse forzate ed entrambi i giocatori possono liberamente ipotizzare la posizione a cui desiderano puntare e l'ordine di mosse per  cercare di raggiungerla.

Il piano principale a disposizione del  Bianco è rappresentato dall'attacco di minoranza
sul lato di Donna per creare delle debolezze nella struttura del Nero.  Infatti, visto che il Nero ha il pedone in c6, il Bianco cercherà di spingere il pedone b fino alla casa b5, ponendo al Nero il problema di decidere quale debolezza accettare.


Il Nero ha diversi modi per contrastare la strategia dell'avversario:
  • spingere il pedone in a5, in maniera di replicare a b2-b4 con il cambio o con l'ultriore spinta a5-a4; 
  • effettuare la controspinta b7-b5 creando debolezze in entrambi gli schieramenti (c6 per il Nero e b4 o a3 per il Bianco) e puntando a difendere le proprie trasferendo il Cavallo in c4 via b6;
  • giocare a6 in maniera da poter replicare alla spinta in b5 con a6-a5, limitando l'apertura di linee; 
  • replicare alla spinta in b5 con la contro-spinta c6-c5, (idea valida se l'Alfiere Nero è sviluppato in g7);
  • contrattaccare con i pedoni sul lato di Re.
Vediamo come questi principi possano essere applicati nella pratica attraverso l'esame di alcune partite commentate in cui l'apertura ha portato alla formazione di Karlsbad
 

Partita Apertura Temi strategici
Petrosjan - Krogius Grunfeld D91 spinta b4-b5; debolezza in c6 e a7; controspinta c6-c5; controgioco f7-f5-f4
Schatzkes - Ravinski Partita di Donna D36 spinta in a6; manovra b4-a4-b5; Cavallo contro Alfiere; pedoni centrali contro laterali
Taimanov - Nezhmetdinov Partita di Donna D36 spinta in a5; manovra a3-b4; contrattacco dei pezzi Neri ad est
Karpov - Kortschnoj Grunfeld D91 spinta b4-b5; contrattacco di pedoni ad est; spinta c5
Lasker - Botvinnik Grunfeld D91 manovra a3-b4-a4; contro-spinta b7-b6-b5; controgioco f7-f5-f4