[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home] [volume] [parte]


Capitolo 804.   Barcode

Barcode (1) è una libreria e anche un programma molto semplice per la realizzazione di codici a barre standard a una sola dimensione. Il codice a barre viene realizzato in forma di file PostScript, che successivamente può essere utilizzato direttamente o convertito in altri formati grafici, attraverso programmi standard.

804.1   Utilizzo del programma

Barcode, come programma, si compone in pratica dell'eseguibile barcode. Questo genera normalmente un file PostScript che, salvo l'utilizzo dell'opzione -o, viene emesso attraverso lo standard output.

barcode [opzioni]

Teoricamente si può usare Barcode anche senza l'indicazione di alcun argomento, per ottenere la conversione automatica di quanto inserito attraverso lo standard input, scegliendo la simbologia in modo automatico. Tuttavia, in genere è opportuno accertarsi di selezionare la simbologia attraverso l'opzione -e.

Le opzioni che vengono mostrate qui sono poche; in particolare mancano quelle che servono a definire la stampa di codici a barre in modo organizzato sul foglio, allo scopo di centrare delle etichette adesive. Per approfondire basta leggere la documentazione originale: info barcode.

Tabella 804.1. Alcune opzioni.

Opzione Descrizione
-e simbologia
Consente di specificare la simbologia dei codici a barre che si vogliono realizzare (encoding). Sono disponibili diverse parole chiave da usare come argomento dell'opzione, secondo la tabella 804.2.
-i file
Stabilisce il nome di un file contenente un elenco di codici da trasformare in codici a barre. Se manca questa indicazione e se manca anche l'opzione -b, viene letto lo standard input. La lettera dell'opzione richiama mnemonicamente la parola «input».
-b stringa
Consente di indicare una stringa da convertire in un codice a barre singolo. La stringa deve essere compatibile con i tipi di dati che possono essere rappresentati con la simbologia prescelta. La lettera dell'opzione richiama mnemonicamente la parola barcode, ovvero il codice a barre che si vuole ottenere dalla stringa.
-E
Genera un file PostScript incapsulato (EPS).

Segue la descrizione di alcuni esempi.

804.2   Codifica

Generalmente, Barcode viene utilizzato indicando il tipo di simbologia, attraverso una parola chiave secondo l'elenco della tabella 804.2. In generale, si tratta di nomi che fanno riferimento al tipo di codice a barre; in alcuni casi, il nome indica anche altre caratteristiche. Per esempio, la parola chiave code128b indica la simbologia Code 128, nella quale si utilizza l'insieme di caratteri B; inoltre, la parola chiave isbn fa riferimento al codice ISBN, che viene rappresentato correttamente secondo la simbologia EAN-13.

Tabella 804.2. Simbologie disponibili con Barcode.

Simbologia Parola chiave
UPC-A upc-a
UPC-E upc-e
UPC-A o UPC-E automaticamente upc
EAN-8 ean8, ean-8
EAN-13 ean13, ean-13
EAN-8 o EAN-13 automaticamente ean
Code 39 code39, 39
Code 128 insieme di caratteri B code128b, 128b
Code 128 insieme di caratteri C code128c, 128c
Code 128 insieme di caratteri A, B o C, automaticamente code128, 128
Code 128 libero 128raw
interfogliata due su cinque i25, interleaved 2 of 5
Codabar cdr, codabar
Plessey pls, plessey
ISBN attraverso EAN-13 isbn

Nel caso dell'uso della simbologia Code 128, si pone il problema di rappresentare i codici da <NUL> a <US>, il codice <DEL> e le funzioni speciali previste dalla simbologia. Usando l'eseguibile barcode diventa difficile indicare questi simboli; con la libreria non ci sono problemi a indicare i codici ASCII da <SOH> a <US> e il codice <DEL>, mentre negli altri casi viene fatta una trasformazione, come rappresentato nella tabella 804.3.

Tabella 804.3. Rappresentazione dei caratteri speciali per la simbologia Code 128, quando si usa la libreria Barcode.

Codice o simbolo Ottale Decimale Esadecimale
<NUL> 2008 128 8016
FNC 1 3018 193 C116
FNC 2 3028 194 C216
FNC 3 3038 195 C316
FNC 4 3048 196 C416

Sempre a proposito della simbologia Code 128, è possibile utilizzando la parola chiave 128raw per indicare un codice attraverso una stringa espressa nella forma:

n_1 n_2... n_n

In pratica, si indicano una serie di numeri separati tra loro da uno spazio. I numeri in questione rappresentano il valore indicato nella tabella 803.16; inoltre occorre tenere in considerazione che va fornito anche il valore iniziale, con il quale si definisce solitamente l'insieme di caratteri A, B o C, mentre il codice di controllo finale e lo stop sono aggiunti automaticamente.


1) Barcode   GNU GPL


Appunti di informatica libera 2008 --- Copyright © 2000-2008 Daniele Giacomini -- <appunti2 (ad) gmail·com>


Dovrebbe essere possibile fare riferimento a questa pagina anche con il nome barcode.htm

[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home]

Valid ISO-HTML!

CSS validator!

Gjlg Metamotore e Web Directory