[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home] [volume] [parte]


Capitolo 771.   DVDStyler

Ci sono diversi programmi che consentono la realizzazione di un DVD video attraverso un'interfaccia grafica, più o meno intuitiva. L'utilizzo di tali programmi può facilitare questo tipo di lavoro, ma rimane il fatto che i concetti legati all'organizzazione di un DVD video devono essere conosciuti.

In questo capitolo viene mostrato l'uso di DVDStyler (1) che è un programma frontale grafico, che a sua volta si avvale di altri programmi per la realizzazione di un DVD video, a partire dalla costruzione del menù. Il suo funzionamento viene descritto attraverso l'esempio di un progetto molto semplice, con un solo menù iniziale e alcuni file MPEG che costituiscono, ognuno, un titolo differente.

771.1   Avvio di DVDStyler

DVDStyler si avvia attraverso l'eseguibile dvdstyler, senza l'indicazione di opzioni e argomenti:

dvdstyler

Figura 771.1. DVDStyler dopo l'avvio, prima di iniziare il progetto di un DVD video.

dvdstyler

771.2   Configurazione dello standard video

Prima di iniziare il progetto di un DVD video occorre verificare la configurazione; in particolare occorre controllare che venga usato lo standard video desiderato (NTSC o PAL). Per questo si accede alla voce {Settings} del menù {Configuration}.

Figura 771.2. Configurazione dello standard video.

dvdstyler

771.3   Costruzione del menù

Di solito conviene iniziare il progetto del DVD dal menù. Sul bordo sinistro della finestra del programma appaiono dei pulsanti di selezione, dove dovrebbe risultare selezionata la voce <Backgrounds> e nella porzione sinistra della finestra dovrebbero apparire, di conseguenza, alcuni esempi di sfondi da usare per il menù. Se non piacciono, basta selezionare la voce <Directories> e cercare i file con le immagini che si gradiscono di più. Una volta scelta l'immagine, la si seleziona trascinandola nel riquadro nero sulla destra, facendola diventare lo sfondo del menù.

Figura 771.3. Selezione di un'immagine per lo sfondo.

dvdstyler

Supponendo di sapere già quanti sono i titoli del DVD video che si vuole creare, si può passare alla scrittura del testo degli stessi. Per fare questo si deve selezionare la voce <Buttons> (sul bordo sinistro della finestra), quindi trascinare il modello che si preferisce nel riquadro destro contenente l'immagine del menù del DVD. Una volta trascinati i modelli che si desiderano, occorre modificarli, usando il mouse con il tasto destro.

Figura 771.4. Menù già preparato con tre titoli.

dvdstyler

Il testo delle voci del menù può contenere qualsiasi cosa si ritenga più appropriato; si può cambiare il carattere e la sua colorazione; tuttavia, la cosa più importante da fare è associare correttamente la voce al titolo del DVD video che si sta realizzando. Per esempio, quello che si ritiene essere il terzo titolo, deve contenere l'azione jump title 3;. Si osservi anche che il carattere selezionato deve essere codificato secondo lo standard Unicode (si vede la sigla ISO 10646-1).

Figura 771.5. Configurazione della terza voce del menù.

dvdstyler

771.4   Inserimento dei filmati

Per scegliere i filmati da inserire nel DVD, si può selezionare il bottone Directories, sul bordo sinistro della finestra, in modo da poter cercare i file che si desiderano includere. Una volta trovati i file, si trascinano nella parte bassa della finestra, dopo l'icona che rappresenta il menù di apertura.

Figura 771.6. Inserimento dei filmati.

dvdstyler

Così facendo, ogni file costituisce un titolo differente.

771.5   Creazione del DVD video

Terminato il disegno del DVD video, si può salvare il progetto in un file, selezionando la voce {Save as} del menù {File}. Viene proposto di usare un nome con estensione .xml.

Si può passare così alla creazione del DVD video attraverso la funzione {Burn DVD} del menù {File}.

Figura 771.7. Conferma nella fase di creazione del DVD.

dvdstyler

Inizialmente conviene limitarsi a creare un file-immagine del DVD, che può essere provato con gli strumenti usuali (come VLC o Xine), prima di incidere un DVD reale. È sconsigliabile di provare l'anteprima, che potrebbe apparire errata, mentre invece il risultato può essere corretto.

Confermando, si passa alla fase di elaborazione, che se tutto va bene si conclude con la creazione del file-immagine desiderato.

Per provare un file-immagine, si può usare un MRL del tipo: dvd:///home/tizio/dvd.iso. Per esempio, Xine andrebbe avviato così:

xine dvd:///home/tizio/dvd.iso[Invio]


1) DVDStyler   GNU GPL


Appunti di informatica libera 2008 --- Copyright © 2000-2008 Daniele Giacomini -- <appunti2 (ad) gmail·com>


Dovrebbe essere possibile fare riferimento a questa pagina anche con il nome dvdstyler.htm

[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home]

Valid ISO-HTML!

CSS validator!

Gjlg Metamotore e Web Directory